COMUNICAZIONE DI MARKETING

TOP 3 Soluzioni d'investimento

Enel, Eni e UniCredit: il Certificate su Blue Chip rende l’11%

Piazza Affari si avvia a chiudere l’anno con un guadagno dell’indice Ftse Mib del 25%, il rialzo più consistente fra le Borse europee. Il risultato cancella i patimenti subiti nel 2022, che era terminato con un calo del 13,3%. Proprio perché il 2023 è stato un anno ottimo, nessun investitore potrà godersi a pieno i fuochi d’artificio senza avere già in testa un’ipotesi di strategia per il 2024. Ma non è facile. L’anno nuovo si annuncia denso di incognite, di opportunità, ma anche di rischi. ll Cash Collect ISIN XS2664590929 di BNP Paribas investe su Eni, Enel e Unicredit. Ha durata tre anni e paga premi mensili con memoria dello 0,93% (11,16% annuo), condizionati da una barriera al 50%, valida anche per proteggere il capitale a scadenza. Possibilità di richiamo anticipato discrezionale da settembre 2024 (callable). Leggi approfondimento qui. Leggi attentamente il KID.

ISIN

XS2664590929

EMITTENTE

BNP Paribas

SETTORE

  BLUE CHIP

SOTTOSTANTI

Eni, Enel e Unicredit

PUNTI DI FORZA

- PREMI mensili con memoria dell'0,93%
- BARRIERA al 50%

- BASKET con titoli con fondamentali solidi

 

Capitale protetto 100% e partecipazione a leva 1,5X sul Russell 2000

Dall’ultima riunione delle Fed emerge che i membri del FOMC prevedono che nel 2024 la Banca Centrale inizierà a tagliare i tassi. Notizia molto positiva per le small e mid cap americane che in prevalenza sono titoli growth. Tra i vari indici il Russell 2000 sembra essere a questo punto tra i favoriti, anche perché rimasto molto indietro rispetto ai principali. Per chi vuole puntare sul Russell 2000 con protezione del capitale totale, Goldman Sachs lancia il certificato ISIN JE00BKYRND03 con sottostante l'indice delle mid/small cap americane. Il certificato a scadenza protegge il capitale al 100% e fornisce una leva 1,5X sulla performance, senza alcun cap. Possibilità di richiamo da parte dell'emittente che dovrà però pagare un premio annuo del 4,25% cumulabile. Scadenza 5 anni e opzione Quanto per sterilizzare il rischio cambio completano il profilo del prodotto. Leggi approfondimento qui. Leggi il KID.

ISIN

JE00BKYRND03 

EMITTENTE

  Goldman Sachs

SETTORE

Indici

SOTTOSTANTI

Russell 2000 Index

PUNTI DI FORZA

- CAPITALE PROTETTO 100%
- PARTECIPAZIONE sull'indice a leva 1,5X

- RIMBORSO ANTICIPATO discrezionale ma con premio annuo del 4,25% cumulabile

 

Estrarre rendimento dal petrolio con il Certificate su Brent e WTI

Il petrolio è da sempre una delle asset class più importanti per gli investitori e i trader. Oggi questo è vero più che mai perché l’oro nero ha un sapore tutto geopolitico ed è legato a braccetto anche con la questione inflazione e banche centrali. Per chi vuole estrarre rendimento da questa commodities mantenendo un buon grado di protezione, il certificato ISIN CH1300970659 su WTI e Brent risulta interessante. Il prodotto paga premi mensili con memoria del 1%, per un rendimento annuo del 12%. La barriera premio e scadenza si colloca al 60% degli strike. Livelli di guardia con valenza strategica (49,5 usd per il Brent e 46,9 usd per il WTI). Il prodotto è callable dal quarto mese e la scadenza è a tre anni. Leggi approfondimento qui. Leggi il KID.

ISIN

 CH1300970659

EMITTENTE

  Leonteq

SETTORE

Petrolio

SOTTOSTANTI

Brent e WTI

PUNTI DI FORZA

- DIVERSIFICARE IL PTF anche su materie prime
- PREMI mensili del 1% (annuo del 12%)

- BARRIERA al 60% per i premi e il capitale

Disclaimer:

La presente comunicazione non integra in alcun modo consulenza – nemmeno generica – o ricerca in materia di investimenti, non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto che proibisca le negoziazioni prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti. L’investimento in Certificate espone il risparmiatore al rischio default dell’emittente. Per informazioni su Intermonte SIM S.p.a., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare qui.

Ricordiamo, prima dell’adesione, di leggere attentamente il prospetto di base, ogni eventuale supplemento, la nota di sintesi, le condizioni definitive e il documento contenente le informazioni chiave (KID) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai costi e al trattamento fiscale relativi ai prodotti finanziari ivi menzionati reperibili sul sito dell’emittente.

COMUNICAZIONE DI MARKETING