MAPS GROUP - Finestra aperta all'esercizio dei warrant

Maps Group sarà sempre di più un venditore di prodotti software per la transizione al digitale delle strutture sanitarie e per il miglioramento dell’efficienza energetica delle aziende: l’analista di Websim Corporate, Marco Opipari si aspetta nel medio periodo tassi di crescita intorno al 10% l’anno per la prima area, la più importante in termini di peso sui ricavi consolidati. La seconda, anche per effetto della partenza delle comunità energetiche, dovrebbe correre di più, circa il 30% l’anno rispetto a una base comparabile di dimensioni minori.


La società si concentrerà ancora di più sulla parte del business cosiddetto scalabile, quello che permette di vendere soluzioni informatiche standardizzate a una clientela indifferenziata, con un progressivo minor focus sulla parte dei lavori a progetto per le grandi aziende.
Opipari spiega che Maps Group genera cassa e dovrebbe vedere ridursi il debito, questo trend lascia aperta la possibilità di proseguire sulla via delle acquisizioni. Ulteriori risorse, eventualmente al servizio dell’espansione per linee esterne, potrebbero arrivare questo mese con il possibile esercizio dei warrant (a 2,00€), a forte sconto rispetto al prezzo di borsa e al target price di Opipari (4,10€). La finestra di esercizio si chiude a fine mese.

 
A PROPOSITO DI MAPS GROUP 

Fondata nel 2002, Maps Group è una PMI Innovativa attiva nel settore della digital transformation. Maps Group opera attraverso 3 business unit focalizzate rispettivamente sui settori Sanità, Energia e Sostenibilità (ESG).

Attraverso la linea d’offerta Patient Journey, si posiziona come leader nel settore dell’accoglienza dei pazienti nelle strutture sanitarie, presidiando il mercato con oltre 1.500 installazioni, che gestiscono 36 milioni di accessi di pazienti a livello nazionale.

Grazie a ROSE, piattaforma di gestione intelligente dell’Energia, Maps Group supporta oggi i principali trend della transizione energetica che portano alla nascita di nuovi modelli di business basati sulla flessibilità come, ad esempio, le comunità energetiche. Nell’ambito della sostenibilità, la soluzione GZOOM per la value governance, è oggi utilizzata da oltre 70 enti italiani per misurare obiettivi, gestire i rischi e condividere le proprie performance non finanziarie.


Quando

26 giugno 2024

Speaker

Marco Opipari | Equity Analyst di Websim Corporate

Marino Masotti | Caporedattore di Websim