Settore Asset Management - Aggiornamento

Sintesi - Gli afflussi di Febbraio forniscono indicazioni miste

Miglioramento dei flussi netti in febbraio. Complessivamente, nel febbraio 2024 il nostro panel (Anima , Azimut , Banca Mediolanum , Banca Generali , FinecoBank ) ha generato flussi netti per €1.0bn rispetto ai €2.3bn nel febbraio 2023 verso asset gestiti. Da inizio anno, il nostro panel ha registrato flussi in entrata per €1.0bn verso asset gestiti, il 72% in meno rispetto ai €3.7 miliardi registrati nei mesi di gennaio e febbraio del 2023. I flussi aggregati verso gli asset amministrati nel mese di febbraio sono stati di €2.0bn, il 35% in meno rispetto ai €3.0bn del febbraio 2023, mentre i flussi verso gli asset amministrati da inizio anno sono stati inferiori del 10% rispetto a gennaio-febbraio 2023 (€3.7bn YTD vs. €4.1bn nel FY22). Il focus sui depositi è proseguita, con i deflussi di febbraio che mostrano un'inversione di tendenza iniziata a gennaio dopo diversi mesi di afflussi alla fine del 2023. Complessivamente, i deflussi di febbraio sono stati di €109mn rispetto ai deflussi di €761mn dell'anno precedente; da inizio anno, i deflussi dei depositi hanno raggiunto €466mn rispetto ai €920mn di deflussi nei mesi di gennaio e febbraio 2023. 

Focus sui Titoli

Luci e ombre a febbraio con Banca Generali  in evidenza. Dal nostro punto di vista, BGN è stata l'azienda che ha riportato le migliori metriche riguardanti gli afflussi, grazie ad una ripresa negli asset gestiti, dato che l'anno scorso è stata influenzata da significativi deflussi nei prodotti assicurativi tradizionali. BMED continua ad ottenere buoni risultati per quanto riguarda gli afflussi di depositi, beneficiando dell'offerta commerciale sul deposito al termine dei 6 mesi, ma è anche rimasta forte nel contesto degli asset gestiti. FBK mostra una tendenze in linea, mentre ANIM continua a soffrire di deflussi legati a fondi a basso margine.  

Outlook 2024

Guardando avanti alle tendenze del 2024: ci aspettiamo una ripresa. Con poche settimane alla fine del trimestre notiamo che tutte le aziende nel settore stanno beneficiando degli sviluppi positivi dei mercati. Questo è soprattutto vero per le società con una maggiore esposizione azionaria come, BMED. Per quanto riguarda le performance fees, ci aspettiamo un trend positivo nel 1Q24 per BGN e ANIM. AZM ha introdotto un fulcrum mechanism basato sull'outperformance mentre BMED registra performance fees, e Fineco non addebita tali commissioni sui propri prodotti. 

La Nostra View

Multipli e Conclusioni. La nostra view ottimista sui titoli si basa su una prospettiva positiva per le commissioni ricorrenti ed un livello più elevato di assets under management grazie alla performance positiva del mercato. Le valutazioni sono particolarmente interessanti per BMED e ANIM che sono scambiate a multipli ragionevoli e con dividend policies elevate e visibili. Nel frattempo, segnaliamo BGN come molto ben posizionata per riportare forti risultati nel 1Q24, anche grazie al recupero delle performance fees e al buon trend negli afflussi, supportata da una prospettiva positiva sul reclutamento di nuovi consulenti.

 

Leggi l'aggiornamento