WallStreet sale con i tech, borse europee sulla parità

wall street websim 3

La borsa degli Stati Uniti è in lieve rialzo nella prima seduta della settimana.

Nasdaq +0,3%. S&P500 +0,2%.

Il leading indicator di ottobre è peggiorato per il quarto mese consecutivo: -0,8% vs -0,7% stimato, era -0,7% il dato del mese precedente.

Giovedì è il giorno del Ringraziamento, il mercato finanziario degli Stati Uniti è chiuso per festività. 

Titoli sotto la lente a WallStreet 

Microsoft +1,5%. L'ex AD e l'ex presidente di OpenAI, Sam Altman e Greg Brockman, guideranno un nuovo team di ricerca sull'intelligenza artificiale avanzata, lo ha annunciato in una nota di stamattina l'amministratore delegato Satya Nadella. I due erano stati licenziati in tronco nel fine settimana. Nadella ha anche confermato la notizia della nomina di Emmett Shear a nuovo AD di OpenAI, dicendo di essere "impaziente di conoscere Emmett Shear e il nuovo gruppo dirigente di OAI".

Nvidia +0,1%, domani la società presenta i dati del trimestre.

Meta Platforms +1%. Apple +1%.

Boeing +2,5%. Il titolo sale dopo la promozione a Buy di Deutsche Bank, il target price del report è 270 dollari, il 30% sopra i valori di chiusura di venerdì. L'analista mette in evidenza l'andamento delle consegne di aerei da trasporto civile, sia passeggeri che merci. 

Alibaba -0,7%. Gli analisti prendono posizione sullo stop alla riorganizzazione della società in precedenza annunciata, secondo Barclays, la messa in stand by dello scorporo della divisione cloud è la decisione giusta. Morgan Stanley ha tolto il titolo dalla lista dei preferiti. Il titolo ha toccato venerdì i minimi degli ultimi undici mesi.

Bristol-Myers Squibb -5%. La casa farmaceutica ha comunicato un ritardo nell'approvazione di Abecma, il suo farmaco contro il mieloma multiplo. La Food and Drug Administration non si pronuncerà a breve, come prima previsto. 

Borse Europee

Indice Eurostoxx50 -0,1%.

Dax -0,2%. Bayer crolla in ribasso del -18% alla borsa a Francoforte dopo aver accantonato la sperimentazione di uno dei suoi principali farmaci e con la sentenza negli Stati Uniti sul diserbante Roundup. L'azienda ha annunciato di aver concluso un test in fase avanzata per l'antitrombotico asundexian a causa della mancanza di efficacia. Nei giorni scorsi, inoltre, l'unità Monsanto è stata condannata da una giuria del Missouri a pagare più di 1,5 miliardi di dollari a tre ex utilizzatori del Roundup che hanno attribuito i loro tumori al controverso prodotto. 

Cac40 di Parigi +0,1%.

FtseMib +0,1%. Oggi l'andamento dell'indice è condizionato dallo stacco dividendo di sette blue chip.

In rialzo le società delle vendite al dettaglio, in calo la farmaceutica. lavorare con loro".

Macrovariabili

Treasury Note decennale a 4,47%. 

Bund decennale  a 2,62%. 

BTP decennale a 4,33%, quasi invariato. Spread 172, sui minimi da inizio settembre. In ottobre aveva superato i 200 punti base. Venerdì sera Moody’s ha alzato l’outlook dell’Italia a stabile, confermato il rating Baa3. Antonio Cesarano, il chief global strategist di Intermonte ha commentato così la notizia. “Il PNRR è stato fondamentale nella decisione sul rating, insieme al rafforzamento del sistema bancario. Da notare inoltre come Moody’s abbia di fatto recepito la stessa stima della commissione europea sul deficit/Pil 2024 (4,4%), di fatto in linea con quella del governo (4,3%). Moody’s infine ha preso atto dell’impatto positivo dell’inflazione sul costo del debito 2023. Può sembrare infatti controintuitivo, ma il calo dell’inflazione di fatto ha lievemente fatto calare il costo del debito, quasi il 15% del nostro debito pubblico è indicizzato all’inflazione”

Euro dollaro a 1,092.

Oro a 1.980 dollari l’oncia.

Petrolio WTI , a 77,5 dollari il barile, +1,5%.  Brent a 81.3 dollari. 

Gas USA -2%, sui minimi dal 2021. Gas Europa +4% a 47 euro dopo la notizia del sequestro di un cargo giapponese nel Mar Rosso da parte dei miliziani Houti.

Bitcoin in rialzo a 37.100 dollari.

Titoli Piazza Affari

Unicredit +1%. Berenberg alza il target price a 34 euro.

Banco BPM +1% ha emesso un bond AT1 da 300 milioni di euro per sostituire un altro in scadenza. Il nuovo prestito è a condizioni più favorevoli rispetto a quelle del passato

Monte Paschi +2% ha rivisto le assunzioni sugli effetti delle richieste danni arrivate dal gruppo Caltagirone, il rischio di pagamento è ora “remoto” dal prevedente “possibile”.

Amplifon +2%.

Saipem +2,5% ha lanciato un'offerta su uno suo bond. Eni +1%.

Enel +1%. Il CEO Flavio Cattaneo dovrebbe varare  un piano strategico più esposto all’Italia, con un approccio più selettivo agli investimenti sulle rinnovabili nell’ambito. Lo scrive Reuters

Stellantis +1%.

Generali -1%.  Tenaris +1,5%, ha comprato azioni proprie per 78 milioni di euro nelle sedute da 6-7 novembre.


Caporedattore