ISCC FINTECH - Cede portafoglio NPL del valore nominale di 4 milioni

Iscc Fintech ha perfezionato un’operazione di cessione di un portafoglio di crediti NPL per un GBV complessivo di circa 4 milioni di Euro.    

Lo comunica la società nell'ultima nota. 

L’operazione è stata strutturata ed eseguita attraverso la piattaforma MyNpl.it che ha agito in qualità di Financial Advisor. 

Websim Corporate Research ha da poco avviato la copertura sul titolo Iscc Fintech, con giudizio Buy (Molto Interessante) e target price pari a 4 euro. 

Per il 2024, gli analisti stimano che i ricavi crescano del 245% YoY a €9.3mn e l’EBITDA raggiunga €4.3mn dalla perdita di €2.3mn del 2023.

 

A PROPOSITO DI ISCC FINTECH

La società è attiva nella fase di Re-trade. Quando il debitore interrompe i pagamenti, il creditore originario, detto originator, effettua i primi tentavi di recupero. Se non vanno a buon fine, l'originator cede la sua posizione ad un soggetto autorizzato, il "primo cessionario". Se questo, a sua volta, non riesce a riscuotere, può cedere nuovamente il credito ad un terzo soggetto, il "secondo cessionario". La fase in cui opera quest'ultimo è quella del Re-trade. L'attività di ISCC Fintech si inserisce in questa "fase".


Giornalista Finanziaria