DIRECTA - Lancia "Investi Italia PIR"

Directa Sim , società attiva nel trading online, ha lanciato Investi Italia PIR, il nuovo conto PIR in ETF.

Il conto permette ai clienti di investire tramite un ETF PIR compliant di Amundi, leader europeo degli ETF. 

I PIR hanno l'obiettivo di convogliare parte dei risparmi verso le imprese italiane, in particolare quelle di piccole e medie dimensioni quotate in Borsa, e permettono di beneficiare di agevolazioni fiscali legate al mantenimento degli investimenti nel tempo.

L'incentivo per l'investitore è costituito dall'esenzione totale dalla tassazione ordinaria per qualunque rendita finanziaria (compresi il capital gain, i dividendi, gli interessi) e inoltre dalle imposte di successione e donazione.

Directa offre un conto in regime amministrato che rende possibile acquistare in autonomia un ETF PIR compliant con i relativi benefici fiscali, fino ad un massimo di 40.000 euro annui e nel limite dei 200.000 euro complessivi.

Investi Italia PIR consente inoltre di investire con commissioni di negoziazione in acquisto nulle 
sia in modalità discrezionale (per investimenti superiori a 2.000 euro) che in modalità automatica grazie alla formula PAC, in modo periodico e graduale.

 

A PROPOSITO DI DIRECTA SIM

Directa Sim è stata fondata nel 1995 per consentire all’investitore privato di operare direttamente sui mercati, quando la Borsa Italiana concentrava i propri scambi sul telematico abbandonando "le grida".

L'8 novembre 1995 il primo ordine in Borsa parte dagli uffici torinesi di Directa Sim, utilizzando un collegamento dati su linea telefonica tramite modem.

Nel 1996 il fenomeno si amplia velocemente: è la nascita del trading online come servizio accessibile a tutti e di tale fenomeno Directa Sim è il pioniere.

Nel 2022 Directa ha esteso la propria attività al “private banking” attraverso l’ideazione di soluzioni tecnologiche e organizzative innovative.


Giornalista Finanziaria