CREDEM - Sui massimi da sedici anni

Fatto

Credem sale di oltre il +2% e si porta sui massimi dal 2008 a valle dell'ottima trimestrale.

Da inizio anno +11%.

Stamattina Equita Sim ha rafforzato il Buy, alzando il target price da 11,20 a 11,50 euro. Secondo gli analisti della sim milanese, il titolo tratta  valutazioni attraenti, con business model diversificato, eccellente asset quality e ottimo track record in termini di controllo dei rischi. Inoltre, grazie al controllo delle fabbriche prodotto, l'utile proveniente dal Wealth Management e Private Banking ha rappresentato il 30% circa dell''utile complessivo di gruppo nel 2023, e gli analisti si aspettano che aumenti a oltre 40% nel 2025-26.

Credem ha chiuso il 2023 con un utile netto consolidato pari a 562,1 milioni di euro, in aumento di +72,4% sull'anno precedente.

La proposta di dividendo è pari a 65 centesimi per azione, il doppio rispetto ai 33 centesimi del 2022. Verrà distribuito come "parte ordinaria" pari a 45 centesimi e come "parte straordinaria" di 20 centesimi, che varranno pagati all'inizio del quarto trimestre 2024. Lo yield complessivo è intorno  al 7,7%.

Il consenso di Bloomberg registra 7 Buy, 3 Hold, 0 Sell. Target price medio 10,42 euro.

Effetto

Credem ha registrato ottimi risultati. In particolare, nel quarto trimestre il gruppo ha registrato un utile netto di 123 milioni di euro, +9% A/E. E'…

Abbonati a Websim per continuare a leggere

Non perdere questa occasione, per un mese potrai accedere a tutto il sito Websim in piena libertà e decidere solo successivamente se acquistare uno dei nostri abbonamenti o meno.


Gli analisti di Soluzioni di Investimento di Websim 

AZIONI: