PETROLIO - Verso la settima settimana positiva di seguito: +4%

Brent (82,50,0 usd) e Wti (78,9 usd) salgono dello 0,8% e si portano a un soffio dai massimi dell'anno, o meglio a un soffio del prezzo più alto da ottobre 2018 per quanto riguarda il Brent e a un soffio dal prezzo più elevato dal 2014 per il Wti statunitense. 

Si sta per chiudere la settima settimana di rialzo consecutivo. 

Il nuovo rally è arrivato quando il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti (DOE) ha detto che non sta considerando di attingere alle sue riserve di emergenza "in questo momento", né di pensare a un divieto delle esportazioni di petrolio. Ma una fonte del DOE ha detto a Reuters che tutti "gli strumenti sono sempre sul tavolo" per affrontare le precarie condizioni di approvvigionamento energetico.

Nel complesso, la corsa alla settimana è stata stimolata dall'impennata dei prezzi del gas, che ha incoraggiato il passaggio al petrolio per la produzione di energia, e dalla decisione dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio e degli alleati guidati dalla Russia (Opec Plus) di attenersi ai piani per aggiungere solo 400.000 barili al giorno di fornitura nel mese di novembre.

Analisi Tecnica. Il veloce recupero avviato da inizio settembre ha confermato la tendenza rialzista di fondo del petrolio. Il rally di questi giorni ha creato le condizioni per un ulteriore allungo, anche se qualche eccesso di breve potrebbe avviare una fase correttiva. 

Operatività. Manteniamo una visione positiva in ottica di lungo periodo. Il Brent ha rotto l'area dei precedenti massimi dell'anno verso 78 usd e sembra puntare all'ostacolo successivo in area 87 usd, top del 2018. Il Wti ha violato il primo importante ostacolo grafico verso 77 usd, top di luglio. Fissiamo un target di 86 usd per il Brent e un target di 83 usd per il Wti. In direzione opposta, si suggerisce di approfittare di correzioni verso 78 e 75 usd rispettivamente per comprare sulla debolezza.

 

 

Per sfruttare le opportunità di trading veloce al rialzo sul Wti si può utilizzare il seguente strumento: 

Wisdomtree WTI Crude Oil 3x Leverage Daily ETP
Isin IE00BMTM6B32
L'ETC è completamente collateralizzato. Fornisce un rendimento totale composto da tre volte la performance giornaliera dell'indice NASDAQ Commodity 2nd Front Crude Oil Index ER, più gli interessi attivi maturati sull'importo collateralizzato. Ad esempio, se l'indice aumenta dell'1% in un giorno, l'ETC aumenterà del 3%, al netto delle commissioni. Tuttavia, se l'indice diminuisce dell'1% in un giorno, l'ETC a quel punto diminuirà del 3%, al netto delle commissioni. Leggi il documento KID.

Per sfruttare le opportunità di trading veloce al ribasso sul Brent si può utilizzare il seguente strumento:
Wisdomtree Brent Oil 3x Short Daily ETP
Isin IE00BLRPRK35
L'ETC fornisce un rendimento totale composto da tre volte la performance giornaliera inversa dell'indice ER NASDAQ Commodity Brent Crude Oil, che riflette un investimento in futures su greggio Brent a termine del mese, oltre ai ricavi da interessi maturati sull'importo garantito. Leggi il documento KID.  

Con un orizzonte temporale più ampio si possono utilizzare i seguenti: 

Wisdomtree Brent Crude Oil (EUR)  
Isin JE00B78CGV99 

Da inizio 2021 +80%.
Lo strumento consente l'investimento Total Return sul petrolio greggio Brent con la replica dell'indice Dow Jones- UBS Brent Crude SubindexSM in aggiunta al rendimento del collaterale. Leggi il documento KID.

Wisdomtree Wti Crude Oil (EUR)  
Isin GB00B15KXV33
Da inizio 2021 +79,8%.
Lo strumento riproduce la performance del DJ-UBS WTI Crude Oil Sub-IndexSM e paga il rendimento sull' interesse capitalizzato del sottostante su base giornaliera. L' indice è del tipo "Excess return" ("Rendimento addizionale"), il componente dell' interesse viene aggiunto per rendere l' investimento "Total return" ("Rendimento totale"). Leggi il documento KID. 

www.websim.it