NASDAQ COMPOSITE - Riparte dopo la miglior settimana degli ultimi tre mesi. Analisi Tecnica di Websim

Il Nasdaq Composite (11.607 punti) anticipa un avvio in rialzo dello 0,5%, stando alle indicazioni dei future. 

Venerdì ha portato a termine la miglior settimana degli ultimi tre mesi con un balzo del +7,50%, servito a ridurre la perdita da inizio anno intorno al -26%. Giovedì 16 giugno ha toccato il livello più  basso da Novembre 2020 a 10.565 punti. 

Tra i protagonisti in positivo della settimana citiamo Lucid Tech (mobilità elettrica) +23% e Zscaler (cybersicurezza) +25. Entrambi però non hanno fatto altro che ridurre solo in parte le pesantissime perdite registrate da inizio anno, rispettivamente -50% e -47%.  

Venerdì, con un’accelerazione nell’ultima ora di una seduta di volumi mai visti nell’ultimo anno e mezzo, il NASDAQ ha chiuso in rialzo del 3,34%, malgrado la contemporanea discesa su livelli mai visti nella storia dell’indice sulla fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan. 

Ma il dato di venerdì non ha disturbato il rialzo di Wall Street, un po’ perché è stato in linea con le previsioni, un po’ perché l’indice sulle aspettative del carovita è sceso. Insomma, per molte aree del consumo, le persone sono caute e timorose, ma per altre, anche alla luce del fatto che il balzo dei prezzi dovrebbe essere temporaneo, sono molto più rilassati e comprano.

Chris Senyek di Wolfe Research, non si fida del rimbalzo, in una nota di venerdì sera citata da CNBC  argomenta così: ”Riteniamo che il rimbalzo dei mercati azionari statunitensi negli ultimi tre giorni di negoziazione sia stato un rally del mercato ribassista innescato da condizioni di ipervenduto profondo”. L’analista si aspetta qualche altro giorno di variazioni positive, poi si dovrebbe tornare giù: “Riteniamo che il nostro caso di base ribassista a medio termine rimanga intatto e che la prossima gamba al ribasso sarà guidata da crescenti rischi di recessione e revisioni al ribasso degli utili”. 

Per la stagione delle trimestrali si deve aspettare ancora un paio di settimane, ma dalle società con l’anno fiscale non concorde all’anno solare, dovrebbero arrivare nei prossimi giorni delle indicazioni interessanti: oggi per esempio, esce la trimestrale di Nike . Domani FedEx e HP Enterprise tengono i loro investors day. 

Analisi tecnica Nasdaq Composite. Il Nasdaq (11.607 punti) ha avviato un violentissimo rimbalzo una volta avvicinata la forte area supportiva posizionata sulla media mobile di lungo periodo, che oggi passa intorno a 10.615 punti. Ricordiamo che un'altra area supportiva è poco più sotto, sui massimi segnati prima dello scoppio della pandemia nel 2020 (area 10mila). 

Operatività. Abbiamo avuto una visione cauta fino a un paio di settimane fa. In virtù delle migliori condizioni di prezzo/multipli e dello scenario meno teso sul mercato dei bond abbiamo alzato il giudizio da Neutrale a Interessante. Comprare su livelli grafici analoghi si è rivelato sistematicamente vincente negli ultimi dodici anni circa in ottica di lungo periodo.

Vista la elevata volatilità di breve, suggeriamo di entrare in acquisto in una delle tre seguenti situazioni: 1) sulla debolezza con un primo step verso 11.000 punti; 2) sempre sulla debolezza con un secondo step verso 10.500 punti, 3) sulla forza, alla prima chiusura sopra 12mila punti; 


Diversi gli strumenti per investire sui Tech a stelle e strisce.

Per impostare strategie speculative di breve periodo o strategie di lungo periodo sono disponibili i seguenti ETF: 

ETP WisdomTree Nasdaq 100 3x Leverage Daily
Isin: IE00BLRPRL42 
L'ETP mira a replicare la prestazione dell'indice NASDAQ-100® 3x Leveraged Notional Net Return, che a sua volta mira a replicare le prestazioni quotidiane dell'indice NASDAQ-100® Notional Net Total Return moltiplicato giornalmente per tre e adeguato per riflettere alcuni costi inerenti al mantenimento delle posizioni a leva necessarie per raggiungere tale obiettivo. Leggi il documento KID.

ETP WisdomTree Nasdaq 100 3x Short Daily 
Isin: IE00BLRPRJ20   
L'ETP mira a replicare la prestazione inversa dell'indice NASDAQ-100® 3x Leveraged Notional Net Return, che a sua volta mira a replicare le prestazioni quotidiane dell'indice NASDAQ-100® Notional Net Total Return moltiplicato giornalmente per tre e adeguato per riflettere alcuni costi inerenti al mantenimento delle posizioni a leva necessarie per raggiungere tale obiettivo. Leggi il documento KID. 

ETF SPDR S&P U.S. Technology Select Sector UCITS
Isin IE00BWBXM948 
Da inizio 2022: -20,0%.
Obiettivo dell'ETF è replicare la performance delle società più importanti del settore Information Technology e Telecommunication appartenenti all'indice S&P500. A questo scopo replica quanto più possibile l'indice S&P Technology Select Sector. Ai primi cinque posti in termini di peso percentuale troviamo nomi notissimi del mondo tecnologico Usa e mondiale: Microsoft , Apple , Visa , Mastercard , Nvidia , che insieme pesano per circa il 50% del totale. Non distribuisce dividendi. Commissioni totali annue 0,15%. Leggi il documento KID. 



iShares NASDAQ 100 Ucits Usd
Isin: IE00B53SZB19 
Da inizio 2022: -19,80%
L’obiettivo di investimento del Fondo consiste nel replicare l'indice di riferimento NASDAQ-100, dedotte commissioni, spese e costi di transazione. L'indice NASDAQ-100 é composto dai 100 principali titoli azionari tecnologici quotati al Nasdaq pesati secondo la loro capitalizzazione di Borsa. Non contiene titoli di società finanziarie. Non distribuisce dividendi. La valuta di riferimento è il dollaro Usa. Commissioni totali annue 0,33%. Leggi il documento KID. 

www.websim.it