S&P500 - Morgan Stanley alza il target del 20% a 5.400 punti

Fatto

L'S&P500 avvia la seduta in lieve rialzo, sostenuto dal tono positivo dei Tech.

L’indice benchmark della borsa americana ha toccato un nuovo massimo storico la scorsa settimana, sostenuto dal 68% delle azioni del NYSE scambiate al di sopra della media a 200 giorni.

Negli Stati Uniti l’inflazione annua è scesa al +3,4% ad aprile dal +3,5% di marzo, spingendo i titoli statunitensi verso nuovi massimi. L’inflazione core, che non considera i prezzi di alimentari ed energia, ha rallentato al +3,6% dal +3,8%, il minimo da aprile 2021. 

Morgan Stanley ha aumentato del 20% il prezzo obiettivo a 12 mesi dello scenario base per l’indice S&P500, passando da 4.500 a 5.400 punti. Il team degli analisti della banca d'investimenti aveva continuato a "chiamare" una correzione sempre più ampia del mercato, prima di gettare oggi definitivamente la spugna e aggiustare il target intorno ai valori attuali.

La mossa arriva, mentre gli strateghi del colosso di Wall Street prevedono ora un multiplo prezzo-utili (P/E) di 19 volte sugli utili per azione (EPS) a 12 mesi di 283 dollari entro giugno 2026, che equivale a 5.400 punti a 12 mesi. Inoltre, le loro proiezioni di crescita degli utili per il 2024 e il 2025 sono ora fissate rispettivamente all’8% e al 13%, guidate dalle aspettative di una sana crescita dei ricavi e di un’espansione dei margini.

La giornata è priva di dati macroeconomici di rilievo. 

Questa settimana gli investitori attenderanno i verbali dell’ultima riunione della Fed, in cerca di nuovi indizi sulle prossime mosse di politica monetaria.

Intanto, diversi funzionari hanno dichiarato che la Fed dovrebbe mantenere i tassi elevati per un periodo più lungo, in attesa di ulteriori prove che la crescita dell’inflazione si stia raffreddando e dirigendo verso il target del 2%.

Secondo il CME FedWatch Tool, il mercato ora si aspetta due tagli dei tassi da 25 punti base quest’anno, il primo atteso a settembre con una probabilità del 65%, il secondo è dato al 100%.

I presidenti della Fed di Cleveland, di New York e di Richmond, Mester, Williams e Barkin, hanno affermato che potrebbe volerci più tempo perché l’inflazione raggiunga l’obiettivo. 

Lo stesso numero uno della Fed, Jerome Powell, la scorsa settimana ha detto che sarà necessaria pazienza per “lasciare che la politica restrittiva faccia il suo lavoro”.

I membri del FOMC si incontreranno di nuovo l’11-12 giugno.

Il bilancio provvisorio dell'S&P500 nel 2024 è intorno a +13,40%.

Effetto

Analisi Tecnica. Il quadro grafico di lungo periodo dell'S&P500 si conferma saldamente rialzista. L'indice ha rotto con decisione l'area dei precedent…

Iscriviti a Websim per continuare a leggere

Non perdere questa occasione, iscriviti a Websim e riceverai 1 mese di prova del Pass Investimenti. Potrai decidere successivamente se acquistare uno dei nostri abbonamenti o meno.


Gli analisti di Soluzioni di Investimento di Websim