Rally del prezzo dell'oro: nuovi massimi storici

Il prezzo dell'oro ha raggiunto un nuovo record storico martedì grazie alla domanda da parte dei fondi che seguono il momentum, compensando un dollaro statunitense forte e la possibilità di tassi statunitensi più alti per un periodo più lungo.

L'oro spot è salito dello 0,5% a $2.262,51 all'oncia alle 10:55 GMT, dopo aver toccato un massimo storico di $2.266,59. Il lingotto ha segnato nuovi massimi storici per tre sessioni consecutive.

L'oro è salito del 9,3% a marzo, registrando la sua crescita mensile più grande da luglio 2020. La banca centrale cinese ha aumentato le sue riserve d'oro per 16 mesi consecutivi. L'oro ha continuato a salire martedì nonostante un dollaro statunitense forte dopo che i dati di lunedì hanno mostrato che la produzione manifatturiera statunitense è cresciuta per la prima volta in 1-1/2 anni a marzo.

Gli operatori hanno ridotto le scommesse su un taglio dei tassi di interesse a giugno al 56% dopo i dati, secondo lo strumento FedWatch del CME Group.




Leggi gli articoli della categoria
Economia
Clicca qui