Nikkei chiude in rialzo, attenzione alla Fed

Il mercato azionario giapponese Nikkei ha chiuso a un picco di due mesi martedì, trainato al rialzo dalle azioni dei chip che hanno seguito i loro omologhi di Wall Street, mentre gli investitori si preparano alla decisione sulla politica della Federal Reserve prevista questa settimana.

Il sentiment era positivo durante le prime contrattazioni a Tokyo dopo che S&P 500 e Nasdaq hanno entrambi registrato nuovi massimi di chiusura record durante la notte.

In particolare le azioni legate ai chip in Giappone hanno registrato forti performance, seguendo i guadagni dell'indice dei semiconduttori di Philadelphia per spingere l'indice complessivo.

Il Nikkei ha chiuso in rialzo dello 0,25% a 39.134,79, il suo livello di chiusura più alto dal 15 aprile. L'indice ha registrato un lieve calo rispetto al massimo intraday di tre settimane di 39.336,66 toccato nelle prime contrattazioni a causa dell'atteggiamento prudente assunto dagli investitori.

Il più ampio Topix è sceso dello 0,2% a 2.776,80.

Gli investitori si stavano posizionando attentamente in vista del rapporto sull'IPC degli Stati Uniti per maggio, previsto per mercoledì, insieme alla conclusione della riunione di politica della Fed di due giorni.

È ampiamente atteso che la banca centrale degli Stati Uniti mantenga i tassi di interesse.