Il dollaro statunitense si mantiene vicino al massimo di sei mesi

Il dollaro statunitense si è mantenuto vicino al massimo degli ultimi sei mesi lunedì, mentre gli operatori si preparavano alle decisioni sui tassi di interesse da parte della Federal Reserve, della Banca d'Inghilterra e della Banca del Giappone questa settimana.

L'euro è rimasto pressoché stabile rispetto al dollaro a $1,0658.

Lo yen giapponese è poco mosso a 147,69 rispetto al dollaro. Ciò ha portato l'indice del dollaro, che tiene traccia della valuta rispetto a sei importanti partner, tra cui l'euro e lo yen, a salire leggermente a 105,32.

L'indice è salito per la nona settimana consecutiva la scorsa settimana, mentre l'economia statunitense continuava a mostrare forza. Ha toccato quota 104,53 giovedì, il suo massimo da metà marzo.

Gli operatori si aspettano che la Banca d'Inghilterra aumenti i tassi di 25 punti base al 5,5% giovedì, in quello che potrebbe essere il suo ultimo rialzo.

In generale, si prevede che la Banca del Giappone mantenga i tassi stabili al -0,1% venerdì, ma si osserveranno attentamente eventuali indizi sulle prospettive di politica monetaria.