Borse europee in leggero rialzo in attesa di dati economici

Le piazze finanziarie europee hanno avviato il secondo trimestre con una lieve crescita, in attesa di importanti dati economici tra cui quelli relativi all'inflazione in Germania, che potrebbero fornire indicazioni sul momento in cui la Banca centrale europea deciderà di ridurre i tassi di interesse.

Verso le 11:40, l'indice paneuropeo STOXX 600 ha registrato un aumento dello 0,2%, trainato dal ritorno degli investitori sui mercati dopo il lungo weekend pasquale.

I settori legati alle risorse di base hanno guadagnato il 2,2%, trainati dall'incremento dei prezzi del petrolio, favorito dai segnali di miglioramento della domanda in Cina e negli Stati Uniti, nonché dalle crescenti preoccupazioni per un possibile allargamento del conflitto in Medio Oriente, che potrebbe influenzare l'offerta nella regione.

L'FTSE 100 britannico e l'indice di riferimento norvegese, particolarmente sensibile alle società petrolifere, hanno registrato rispettivamente un aumento dello 0,3% e dell'1,9%. Il DAX tedesco ha guadagnato lo 0,04%, in attesa dei dati sull'indice dei prezzi al consumo previsti per le 14:00. Il settore tecnologico ha registrato buone performance, con BE SEMICONDUCTOR INDUSTRIES in crescita del 4,9% dopo che il broker Barclays ha migliorato la valutazione del titolo da "overweight" a "equal weight".




Leggi gli articoli della categoria
Economia
Clicca qui