BANCO BPM - Ipotesi di aggregazione con Credit Agricole Italia

FATTO
La Repubblica riporta un ipotesi secondo la quale BAMI potrebbe comprare le attività di Credit Agricole Italia (ACA Italia) attraverso uno scambio azionario e la cessione del 39% attualmente posseduto da BAMI nella JV Agos Ducato e Credit Agricole, quindi, detenere una quota di minoranza in BAMI e procedere alla distribuzione dei propri prodotti (bancassurance, asset management) sulla rete BAMI.

EFFETTO
Riteniamo che ipotizzando la valorizzazione della banca commerciale di ACA Italia (senza tener conto delle società prodotto) a circa 9x gli utili (attraverso concambio in carta BAMI) e la valorizzazione del 39% di Agos Ducato a circa 1.2 mld, a fine operazione ACA deterrebbe circa il 20% del capitale di BAMI.

Riteniamo, tuttavia, che l’opposizione politica a tale operazione e il fatto che ACA abbia una quota di minoranza in BAMI, rende l’operazione di più difficile attuazione.

I contatti tra BAMI e ACA potrebbe invece accelerare una decisione da aprte di UCG nel caso in cui voglia effettivamente raffrozarsi in Italia.  

Confermiamo la raccomandazione INTERESSANTE su Banco BPM , target price a 4,00 euro.

www.websim.it