BANCO BPM - Intervista al CEO Castagna

FATTO
Il Messaggero ha pubblicato un’intervista al CEO di BAMI, Castagna. I principali temi trattati sono stati:

i) remunerazione degli azionisti – il CEO ha reiterato la guidance di un payout ratio nell'arco del piano pari ad almeno il 40%; tale obiettivo è ritenuto credibile e non è escluso che la banca possa remunerare i suoi azionisti anche in misura maggiore; 

ii) M&A – Castagna ha ribadito che la banca è disponibile a valutare eventuali operazioni che permetterebbero di creare valore per gli azionisti. 

EFFETTO
Ricordiamo che la guidance di un payout ratio pari al 40% è in linea con un target di CET1 ratio FL al 2024 pari al 14.4%, ben superiore ai requisiti patrimoniali richiesti dalla vigilanza e a quelli obiettivo di alcune banche che hanno presentato recentemente i loro piani (ad es. UCG 12.5%-13% oppure BBVA 11.5%-12%). Tenendo in considerazione tale buffer di capitale, riteniamo plausibile che la banca possa incrementare la remunerazione dei propri azionisti.

Considerando l’attuale valutazione (~0.35x P/TE), non escludiamo che la banca possa decidere di effettuare piani di buyback. Secondo le nostre attuali stime, che incorporano la guidance di un payout ratio pari al 40%, BAMI è attesa garantire un dividend yield medio in arcopiano (2021-2024) superiore al 7% annuo.

Confermiamo la raccomandazione INTERESSANTE su Banco BPM , target price a 3,80 euro.

www.websim.it