AZIMUT - Raccolta netta molto forte a settembre: 787 milioni

FATTO
Azimut ha riportato una raccolta netta a settembre superiore alle attese a 787 mln, portando la raccolta da inizio anno a 6 mld per raggiungere con largo anticipo il limite inferiore del target 2022 di 6/8 mld.

Molto forte la raccolta di risparmio gestito a 527 mln che beneficia nel mese anche di un nuovo mandato istituzionale per 260 mln in Italia ma anche di un andamento positivo della raccolta da parte della rete.

Raccolta in private markets per 19 mln e amministrato per 259 mln.

Le masse complessive a fine settembre sono pari a 83.7 mld, sostanzialmente stabili rispetto a fine 2021 mentre le masse in gestione sono pari a 53.9 mld in lieve calo YTD  per effetto della performance negativa dei mercati.

EFFETTO
I dati di raccolta sono confortanti visto lo scenario avverso dei mercati e premiano l’elevata diversificazione del modello di business di Azimut sia in termini di prodotti che di presenza geografica. Riteniamo che il prezzo del titolo non rifletta queste caratteristiche ed i dati positivi sulla raccolta che aumentano la visibilità sui risultati del 2H22 che saranno inevitabilmente impattati dall’andamento dei mercati.

Confermiamo su Azimut  la raccomandazione INTERESSANTE. Target price 25,0 euro.

www.websim.it