ASSET MANAGEMENT - Posticipata a maggio la presentazione delle modifiche sulle retrocessioni

FATTO
Rimandata di un mese a inizio maggio la presentazione delle modifiche alla retrocessione delle commissioni per i prodotti finanziari attualmente in fase di discussione. Il divieto di retrocessioni (enduecement ban) non sarebbe visto favorevolmente da diversi paesi come Germania, Italia e Francia che ritengono l’imposizione di un divieto come un elemento di criticità per il settore della gestione e quello bancario. 

EFFETTO
Secondo le ultime indiscrezioni, si tratterebbe per una soluzione di compromesso, lasciando entrambe le modalità di retribuzione dell’attività di distribuzione di prodotti di investimento a disposizione dei clienti a cui verrebbe quindi consentito di scegliere tra le due. L’introduzione di un divieto come già avvenuto in UK e Olanda potrebbe avere impatti rilevanti per il settore che si dovesse adattare obbligatoriamente un sistema di riconoscimento di commissioni di advisory.

www.websim.it