Il rialzo di Natale passa dal Medio Oriente

"Il rialzo di Natale passa dal Medio Oriente"

Sale il rischio geopolitico e cresce la liquidità nei portafogli degli investitori istituzionali. Eppure questi ultimi, come rivela il recente sondaggio di Bank OF America, ritengono che il rally di Natale sia molto probabile. Insomma, il mercato finanziario è in questo momento un po’ prudente e un po’ spavaldo, una conciliazione degli opposti che rimanda a uno dei meccanismi di difesa dall’ansia.

Tralasciando le nevrosi e tornando alla finanza, diciamo che a comandare non sono più le banche centrali ma gli eserciti.
Aumenta infatti il rischio di apertura di un secondo fronte di guerra, questa volta in Medio Oriente: molto probabili, in questo caso, ripercussioni sui prezzi delle materie prime, petrolio in primis.

Cruciale, per poter chiudere al meglio il 2023, sarà l’analisi del contesto strategico militare, sarà questo, a dirci come posizionarci sui mercati con le soluzioni d’investimento più idonee. Per farlo, nel webinar di giovedì ci affideremo ai nostri esperti.


Di cosa parleremo

  • Con Antonio Cesarano cercheremo di capire come geopolitica e mercati siano in questa fase fortemente connessi e quali possono essere le implicazioni per le varie asset class
  • Con Antonio Manfre avremo modo di analizzare soluzioni d’investimento innovative e particolarmente efficienti in termini di pricing
  • Michele Fanigliulo modera il webinar 

Quando

Giovedì 26 ottobre alle ore 17:30

In collaborazione con

Marex


Speaker:

Antonio Manfre | Business Development Manager – Marex

Antonio Cesarano | Chief Global Strategist - Intermonte

Michele Fanigliulo | Responsabile soluzioni d’investimento  - Intermonte

Guarda la registrazione del webinar


Analista Soluzioni di Investimento