Rialzo dell'indice FTSE Mib e dei principali settori

Alle 13:00 di venerdì, l'indice FTSE Mib registra un aumento di 139,89 punti, pari al +0,47%, raggiungendo i 29.877,27 punti.

L'indice Allshare, invece, guadagna 149,48 punti, corrispondenti al +0,47%, arrivando a quota 31.843,57. Nel frattempo, l'indice paneuropeo FTSE Eurofirst 300 segna un incremento del 0,52%.

Andamento dei titoli nel settore bancario: Intesa Sanpaolo +0,83%, UniCredit +0,58%, Banco Bpm +1,38%, Bper Banca +0,82%, Mediobanca +0,05%, Banca Mps +1,06%.

Settore oil&gas e utilities: Eni +0,36%, Erg 0,00%, Saipem +0,92%, Snam +0,17%, Tenaris +0,73%, Enel +0,52%, A2A +0,08%, Terna +0,35%, Hera -0,07%, Italgas -0,29%, Maire Tecnimont +1,49%.

Risparmio gestito e servizi finanziari: Banca Mediolanum +0,98%, Azimut +0,27%, Banca Generali -0,09%, FinecoBank -0,32%, Anima Holding +0,15%, Poste Italiane +0,43%, Nexi +0,22%.

Assicurazioni: Generali -0,29%, Unipol Gruppo +0,61%, UnipolSai +0,44%. Settore automotive: Stellantis +0,89%, Cnh Industrial +2,20%, Iveco +0,56%, Ferrari 0,00%, Pirelli -0,59%, Brembo +1,39%.

Lusso: Moncler -0,55%, Salvatore Ferragamo +0,43%, Tod's +0,18%, Brunello Cucinelli -0,59%.

Settore industriale: Prysmian +1,39%, Leonardo +0,43%, Buzzi Unicem +0,15%, Interpump -0,26%. Telecomunicazioni, media, tecnologia: Telecom Italia (Tim) -0,38%, Inwit -0,71%, Mfe-Mediaforeurope (azioni B) -0,74%, STMicroelectronics +1,09%.

Altri settori: Davide Campari +0,15%, Lottomatica -0,63%, Diasorin -0,67%, Amplifon -0,84%.




Leggi gli articoli della categoria
Economia
Clicca qui