Prezzi dell'oro in aumento per la terza settimana consecutiva

I prezzi dell'oro si apprestavano a registrare il terzo aumento settimanale consecutivo dopo i dati che mostrano un'inflazione in diminuzione, alimentando le aspettative che la Federal Reserve degli Stati Uniti inizierà presto a tagliare i tassi di interesse, con particolare attenzione al discorso del presidente Jerome Powell previsto per venerdì.

L'oro spot è salito dello 0,6% a 2.048,36 dollari l'oncia alle 09:32 GMT, in aumento del 2,3% per la settimana finora.

Il metallo ha guadagnato 60 dollari a novembre, registrando il secondo aumento mensile consecutivo. I futures sull'oro degli Stati Uniti per la consegna di febbraio sono saliti dello 0,6% a 2.068,50 dollari. 




Leggi gli articoli della categoria
Economia
Clicca qui