PHARMANUTRA - Spunti da intervista al management

Fatto

Principali spunti una intervista a Corriere Economia di Andrea e Roberto Lacorte, rispettivamente Presidente e CEO di Pharmanutra: 

•    Crescita Fatturato: CAGR fatturato del 22.8% tra il 2008 e 2023 con superamento soglia dei Eu100mn di fatturato nel 2023
•    Forte impulso dai mercati esteri: nel 2023 create due società proprietarie in Spagna e negli Usa che commerciano direttamente i prodotti. Fino a oggi e ancora in questa fase la crescita sarà organica, a fronte del salto dimensionale atteso non sono escluse operazioni di natura diversa e di crescita esterna
•    R&D: un team di ricerca e sviluppo di 14 persone, collaborazione con 8 università in tutto il globo, importanti studi clinici a supporto dell’efficacia dei prodotti. Ancora Focus ricerca su miglioramento del ferro, nonostante il vantaggio tecnologico di Pharmanutra, e sull’assorbimento delle vitamine. Ricerca anche in aree terapeutiche come il metabolismo osseo
•    Pipeline: L’innovativo SiderAL, a base di ferro sucrosomiale, presente in 85 Paesi del mondo con una rete di 50 partner e un portafoglio prodotti che include altri «bestseller» come Cetilar, per il benessere di muscoli e articolazioni, UltraMag, magnesio sempre con tecnologia sucrosomiale, e il più recente ApportAL, complemento nutrizionale che gli studi scientifici hanno rivelato essere particolarmente efficace nelle sindromi da long Covid e post influenzali.
•    Nuova sede: investimento da Eu20mn che ha permesso di realizzare non solo l’innovativo polo produttivo ma anche uno dei laboratori di ricerca e sviluppo nutrizionale più avanzati in Europa. 
•    Non esclusa quotazione al NASDAQ.

Effetto

Non emergono nuove indicazioni rispetto all’intervista TV rilasciata una settimana fa da Roberto Lacorte a Class CNBC. In quell’occasione il CEO av…

Abbonati a Websim per continuare a leggere

Non perdere questa occasione, per un mese potrai accedere a tutto il sito Websim in piena libertà e decidere solo successivamente se acquistare uno dei nostri abbonamenti o meno.


Gli Analisti Finanziari di Websim