ORO - Sui massimi da tre mesi, la FED rallenterà il ritmo di aumento dei tassi

FATTO
Oro (1.775 usd). I prezzi si riavvicinano ai massimi degli ultimi tre mesi, mentre gli investitori cercano di interpretare le parole degli esponenti della Federal Reserve per capire quale sarà la futura traiettoria dei tassi di interesse statunitensi. Nel frattempo, il dollaro è scivolato sui minimi dallo scorso luglio. 

Lael Brainard e Christopher Waller hanno affermato questa settimana che la banca centrale degli Stati Uniti probabilmente aumenterà i tassi a un ritmo più lento nei prossimi mesi, ma hanno anche suggerito che il ciclo di rialzi della banca è tutt'altro che terminato e che l'inflazione ostinatamente elevata giustifica un ulteriore inasprimento.

L'ipotesi di un ritmo di aumento dei tassi di interesse più lento del previsto arreca sollievo nel breve termine ai prezzi dell'oro e agli altri metalli preziosi. 

I mercati ora scontano una probabilità superiore all'80% che la Fed aumenti i tassi di 50 punti base a dicembre. Anche se non sarà di 75 punti base, come previsto fino a poco tempo fa, l'aumento porterà comunque i tassi di interesse ai massimi dalla crisi finanziaria del 2008.

L'aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti ha pesato sui mercati dei metalli quest'anno, poiché i rendimenti più elevati sui buoni del Tesoro hanno aumentato il costo opportunità di detenere attività non redditizie.

I recenti guadagni hanno consentito al metallo prezioso per eccellenza di ridurre drasticamente le sue perdite da inizio anno a circa il -3%.

A favorire un afflusso di acquisti in direzione dell'oro ha certo contribuito anche la caduta delle criptovalute (Bitcoin -22% la scorsa settimana), a torto ritenute da alcuni addetti ai lavori i futuri asset rifugio.

EFFETTO
Analisi tecnica. Negli ultimi due anni circa la tendenza si era mossa in laterale, nel range compreso tra il picco record in area 2.072 usd e il robusto sostegno statico in area 1.700/1.676 usd. 

Il cedimento della parte bassa avvenuto a settembre ha aperto la strada ad ulteriori discese fino ad area 1.640/1.600 usd, che per tre volte in un paio di mesi ha avviato una reazione. L'ultima è riuscita a fornire una prima indicazione di inversione della tendenza ribassista con il superamento di area 1.720 usd. 

Siamo ora in prossimità del primo importante scoglio grafico, 1.771/1.802 usd, dove transitano le medie mobili di lungo periodo sotto indicate. Su questo livello è fisiologica una fase di assestamento. 

Operatività. Suggeriamo di sfruttare pull back verso area 1.640/1.600 usd per comprare sulla debolezza. In direzione opposta, pronti a comprare in tendenza alla prima chiusura sopra 1.800 usd. Applicare lo stop loss alla prima chiusura sotto 1.575 usd. Consigliabile la copertura del rischio cambio Eu/Usd per evitare di "pagare" il Dollaro ai massimi da 20 anni. 

 

Diverse le opzioni per operare sull'Oro e i settori collegati. 

Per sfruttare le opportunità di trading stretto al rialzo si può utilizzare il seguente strumento. 
WisdomTree Gold 3x Leverage Daily ETP
Isin IE00B8HGT870

Per sfruttare le opportunità di trading stretto al ribasso si può utilizzare il seguente strumento. 
WisdomTree Gold 3x Short Leverage Daily ETP
Isin IE00B6X4BP29

Obiettivo dei due ETP è replicare le prestazioni quotidiane del NASDAQ Commodity Gold Index ER LONG/SHORT moltiplicato per un fattore di leva di tre volte. L'ETP fornisce un rendimento totale ed è adeguato per riflettere i ricavi da interessi guadagnati dal mantenimento di una posizione futures interamente garantita. Leggi il documento KID.

In ottica di lungo periodo si possono comprare:

ETP WisdomTree Core Physical Gold
Isin: JE00BN2CJ301 
Da inizio 2022: +6,70%
Il WisdomTree Core Physical Gold è garantito al 100% da oro allocato fisicamente e custodito dalla depositaria HSBC all’interno di caveau sicuri a Londra. Per questo prodotto, HSBC, ha accettato di impegnarsi per cercare di allocare lingotti d'oro di provenienza responsabile post-2019. I lingotti d'oro LBMA (London Bullion Market Association) post-2019 devono essere conformi all'ultima versione della LBMA Gold Guidance implementata a gennaio 2019. È l'unico ETC in Europa ad avere un riferimento all'oro post 2012 ovvero oro responsabile nel prospetto. Valuta di denominazione USD. Valuta di quotazione Euro. Commissioni annue 0,15%. Leggi il documento KID.

ETC Wisdomtree Physical Swiss Gold
Isin: JE00B588CD74 
Da inizio 2022: +6,80% 
Lo strumento è concepito per offrire agli investitori un modo semplice, sicuro ed efficiente in termini di costi di accedere al mercato dell'oro svizzero fornendo un rendimento equivalente all'andamento del prezzo spot dell'oro svizzero al netto delle rilevanti commissioni di gestione. SGBS è garantito da oro fisico allocato, detenuto in caveau a Zurigo, Svizzera, per conto della Banca depositaria. JPMorgan Bank, N.A. La Banca depositaria accetta in custodia soltanto metallo conforme alle norme della London Bullion Market Association (LBMA) relative alla "Good Delivery". Ogni lingotto fisico è segregato, identificato singolarmente e allocato. Leggi il documento KID.

ETC Wisdomtree Gold - Euro Daily Hedged 
Isin JE00B4RKQV36   
Da inizio 202: -5,90%
Lo strumento consente di ottenere l'esposizione Total Return di un indice di future sull'oro, con una copertura giornaliera contro i movimenti del tasso di cambio EURO-USD. L’ETC è a fronte di contratti swap interamente collateralizzati. Le controparti dello swap depositano un collaterale come garanzia il cui valore è prezzato “marked to market” quotidianamente. Il collaterale è depositato presso una banca depositaria indipendente: The Bank of New York Mellon. Leggi il documento KID.

www.websim.it