MASI - Amarone premiato dalla critica internazionale

Masi Agricola  ha ottenuto diverse valutazioni positive dalla critica internazionale.

La società è tra le 50 migliori cantine italiane dell'anno per la rivista internazionale Food & Wine, ed ha ricevuto le 5 stelle della Falstaff Wein Guide.

E' stata inoltre scelta da Wine Spectator tra le 131 cantine italiane ammesse a Opera Wine in occasione del Vinitaly 2024. 

La rivista americana Wine Enthusiast posiziona il Campolongo di Torbe 2013 tra i primi 10 della "Top 100 Cellar Selections", la classifica dei migliori vini mondiali da invecchiamento. Il magazine inglese Decanter lo include nei "Expert’s Choice: Valpolicella" con un rating di 96. La pubblicazione Vinous e la Wein Guide 2024 di Falstaff lo premiano con 95 punti, mentre Sarah Heller, Master of Wine, gli assegna per l’esclusiva community di Club Oenologique 93/100.

Il "Faccino DoctorWine 2024” gli conferisce 98 punti nella decima edizione della Guida Essenziale ai Vini d'Italia di Daniele Cernilli.

Il Mazzano 2013, Amarone della Cantina Privata Boscaini, riceve 96 punti dalla rivista americana Wine Spectator, 94 da The Wine Advocate, 93 da Vinous e 92 da Club Oenologique.

Sempre il Mazzano 2013 è stato selezionato per rappresentare l’Italia alla “New York Wine Experience” l’evento annuale più ambito ed esclusivo nel mondo del vino organizzato da Wine Spectator. 

L'amarone Riserva Costasera 2017 è tra le etichette più acclamate: Falstaff Wein Guide 95/100; 94 da Club Oenologique, 5 Grappoli di Bibenda 2024 e Tre Stelle Oro, massimo riconoscimento della Guida Oro I Vini di Veronelli.

 

MASI AGRICOLA

Masi Agricola è un’azienda vitivinicola radicata in Valpolicella Classica che produce e distribuisce vini di pregio ancorati ai valori del territorio delle Venezie. Grazie all’utilizzo di uve e metodi autoctoni, e a una continua attività di ricerca e sperimentazione, Masi è oggi uno dei produttori italiani di vini pregiati più conosciuti al mondo.

I suoi vini e in particolare i suoi Amaroni sono pluripremiati dalla critica internazionale. Il modello imprenditoriale del Gruppo coniuga l’alta qualità e l’efficienza con l’attualizzazione di valori e tradizioni del proprio territorio. Il tutto in una visione che porta Masi a contraddistinguersi non solo per il core business, ma anche per la realizzazione di progetti di sperimentazione e ricerca in ambito agricolo e vitivinicolo, per la valorizzazione e la promozione del territorio e del patrimonio culturale delle Venezie.

Il Gruppo può contare su una forte vocazione internazionale: è presente in circa 140 Paesi, con una quota di esportazione di circa il 72% del fatturato complessivo.

 


Questo articolo è stato offerto dal nostro partner TradingView, piattaforma finanziaria che offre diversi strumenti di analisi, tra cui un calendario economico, uno screener azionario e molto altro.


Giornalista Finanziaria