FOREX - Dollaro USA piatto. Powell: "prevedo un calo significativo dell'inflazione nel 2023". L'Analisi Tecnica a WallStreet

FATTO
Cross Euro Dollaro (1,073). Il dollaro apre la seduta sui livelli di ieri sera, dopo le parole di Powell.

E' sui livelli di inizio anno, dopo aver toccato un picco a quota 1,1033 lo scorso 2 febbraio.

Secondo il presidente della Fed, Jerome Powell, i dati molto forti sull'occupazione pubblicati la scorsa settimana segnalano che la banca centrale ha ancora un po' di strada da fare nel rialzo dei tassi.

"Non ci aspettavamo che fossero così forti", ha detto Powell a proposito dei dati sul lavoro di gennaio diffusi venerdì. Powell ha spiegato che i dati "dimostrano perché il processo di inasprimento della politica monetaria richiederà un periodo di tempo significativo". 

Powell ha anche detto di prevedere un "calo significativo dell'inflazione nel 2023". Parole magiche che hanno avvicinato la fine della lunga fase di rialzo del costo del denaro, anche se nessuno al momento, nemmeno la Fed, è in grado di fissare una data precisa. 

Intanto però i dati sul credito al consumo negli Stati Uniti, pubblicati ieri pomeriggio, sono stati di parecchio sotto le stime e mostrano che il carovita sta frenando la spinta consumistica, un elemento di moderazione che si aggiunge agli effetti della stretta monetaria.

EFFETTO
Analisi Tecnica. La reazione partita in ottobre, dal minimo degli ultimi venti anni toccati a 0,9535, ha spinto il cross a ridosso del primo importante ostacolo intorno a 1,1059, che ha puntualmente avviato una fase di assestamento. 

Si consideri che il superamento stabile di area 1,12/1,13 porterebbe probabilmente all'inversione del trend rialzista del Dollaro, che  persiste dal 2008 con obiettivi intorno a 1,20/1,23.

Operatività. Alla luce degli ultimi eventi, si conferma il suggerimento di sfruttare il rialzo del cross nel range 1,10/1,125 per comprare Dollari USA in ottica di diversificazione. In direzione opposta, posizionarsi in area 1,04 per prendere profitto sul Dollaro.    

 

Il mercato mette a disposizione una serie di strumenti più o meno dinamici per investire in ottica di trading stretto long/short o in ottica di lungo periodo. 

Per puntare su una rapida rivalutazione del Dollaro USA (contro Euro) senza prendere rischi sull'oscillazione dei prezzi delle obbligazioni c'è il seguente ETC. Leggi il documento KID:
Wisdomtree 3x Long USD Short EUR
Isin: JE00B3QQ4551 

Per puntare su una rapida svalutazione del Dollaro USA (contro Euro) senza prendere rischi sull'oscillazione dei prezzi delle obbligazioni c'è il seguente ETC. Leggi il documento KID:
Wisdomtree 3x Short USD Long EUR 
Isin: JE00B3T3K772   

Per investire senza leva sulla rivalutazione del Dollaro è disponibile il seguente:
db x-trackers II Fed Funds Effective Rate UCITS (EUR)
Isin LU0321465469  
Performance da inizio 2023: +0,40%
L’Obiettivo di Investimento del Comparto è quello di replicare il rendimento del FED FUNDS EFFECTIVE RATE TOTAL RETURN INDEX®. Il Comparto non distribuisce dividendi. L’Indice, pubblicato da Deutsche Bank, rappresenta i mercati monetari e di capitali dell’area Dollaro USA. L’Indice è calcolato sulla base del rendimento complessivo (total return) con ciò indicando che rappresenta un deposito sostituito giornalmente (daily rolled deposit) al quale viene applicato il federal funds effective rate (tasso di riferimento effettivo statunitense). Non distribuisce dividendo. Leggi il documento KID.

www.websim.it