CROWDFUNDME - Nel primo trimestre aumenta il fatturato, +53%

CrowdFundMe, piattaforma di Crowdinvesting quotata in Borsa a Milano, ha chiuso il primo trimestre 2024 con un fatturato consolidato pari a € 530.000, +53% su base annua.

Il risultato deriva dalla crescita della raccolta consolidata, che si è attestata a oltre € 9,7 milioni, +24%.

L'investimento medio su CrowdFundMe è stato pari a € 6.652 (vs. € 5.454) e su Trusters pari a € 1.457 (vs. € 1.029). Anche le campagne lanciate dal gruppo sono aumentate (32 vs. 26).

CrowdFundMe prevede di proseguire la sua crescita anche nel secondo trimestre e nel secondo semestre di quest'anno. Prevede inoltre ulteriori proventi dal comparto obbligazionario, attraverso la partnership siglata con Fundera, primo portale italiano autorizzato da Consob a collocare minibond. 

Tommaso Baldissera Pacchetti, CEO di CrowdFundMe, ha così commentato: “Raggiungere una crescita del 53% nei primi tre mesi è un risultato particolarmente significativo, poiché pone le basi per la costruzione di un anno solido con previsioni di espansione anche per il resto del 2024. La nostra forza consiste nell’offrire una gamma completa di strumenti per diversificare il portafoglio, dal capitale di rischio al lending immobiliare. Inoltre, rimaniamo attivi anche nel comparto dei minibond grazie all’accordo di partnership siglato con Fundera, tra i principali operatori del settore in Italia. Lo scenario generale che si apre è incoraggiante e CrowdFundMe trarrà beneficio dalla prevista espansione del mercato del Venture Capital e dalle politiche monetarie, con le banche centrali che tenderanno a diminuire il costo del denaro, favorendo la crescita economica”.

I round 

Tra i round conclusi nel primo trimestre 2024 su CrowdFundMe, c'è CaSRevolution, startup innovativa operante nel mercato healthcare che ha raccolto € 1.287.040, con il supporto di Utopia SIS. Tale operazione rientra nella strategia aziendale di avviare e consolidare collaborazioni con player istituzionali e fondi di Venture Capital, che sarà ulteriormente sviluppata nei prossimi mesi.

Tra i round attuali, di particolare rilievo è quello di Green Arms, startup innovativa che ha già raccolto oltre € 800.000 e che consente a cittadini e imprese di partecipare a progetti energetici 100% da fonti rinnovabili. Si tratta di un round strategico, poiché il settore dell’energia pulita è in crescita a livello globale e in Italia grazie anche agli incentivi e fondi, compresi quelli del PNRR. Green Arms rappresenta il primo di una serie di progetti inerenti a questo mercato che saranno lanciati nei prossimi mesi.
 

A PROPOSITO DI CROWDFUNDME

CrowdFundMe è una delle principali piattaforme italiane di Crowdinvesting ed è il primo portale a essersi quotato nella storia di Piazza Affari. Il portale offre la possibilità di investire in società non quotate, accuratamente selezionate tra quelle che presentano il maggiore potenziale di crescita. Gli investitori, sia retail che istituzionali, hanno così l’occasione di diversificare il proprio portafoglio investendo in asset non quotati. 


Giornalista Finanziaria