WALLSTREET SCENDE, PIAZZA AFFARI TIENE CON I PETROLIFERI

Wall Street si indebolisce, mentre le borse dell'Europa sono contrastate nel finale di seduta. S&P500 -0,4%. Nasdaq -1%.

I prezzi delle case di settembre nelle venti aree urbane più rilevanti degli Stati Uniti, mese su mese, hanno visto un incremento del +0,1%, dal -0,7% precedente. Il consensus si aspettava -1,2%. Nel corso del pomeriggio, l'indice sulla fiducia dei consumatori di Conference Board è sceso a 100,2 da 102,5 di ottobre: il consensus era 100. 

Titoli Wall Street

Nio +5%. Il produttore cinese di auto elettriche ha annunciato una partnership con Tencent. Le due società lavoreranno insieme nelle aree della guida autonoma e delle mappe ad alta definizione. Tencent, uno dei colossi cinesi della Internet Economy, è anche uno soci di riferimento di Nio.
Hewlett&Packard Enterprise +1%. Stasera a mercato chiuso la società dei servizi ICT per le aziende presenta i dati del trimestre.
Roku -3%. La società delle apparecchiature per lo streaming è stata declassata da KeyBank: l'analista Justin Petterson ha portato il giudizio a Market Weight perché teme un'erosione dei margini dovuta alla necessità di mantenere alti gli investimenti in un contesto di perdita di quote di mercato. 
Boeing +1,5%, Nike +1,5%. Amazon -1%.

In Europa.
FTSEMIB +0,1% Indice EuroStoxx50 +0,1%. Dax di Francoforte -0,2%. Ftse100 di Londra +0,8%.

Tra i settori spiccano al rialzo Energetici e Materie di Base.

In ripartenza le banche, sui massimi da aprile, trascinate dal +4% di Hsbc . L'istituto venderà le sue attività in Canada a Royal Bank of Canada per 13,5 miliardi di dollari canadesi (10,04 miliardi di dollari) in contanti. "Abbiamo deciso di vendere a seguito di un'attenta analisi dell'attività, che ne ha valutato la posizione relativa all'interno del mercato canadese e come si inquadrasse strategicamente nel portafoglio di Hsbc", ha detto il Ceo Noel Quinn. Hsbc potrebbe restituire parte dei proventi della vendita agli azionisti attraverso un dividendo una tantum o un buyback a partire dall'inizio del 2024, ha aggiunto la banca britannica.

Eurozona. L'economic sentiment è rimbalzato a novembre più del previsto e ha registrato il primo rialzo dall'invasione dell'Ucraina, avvenuta a febbraio. L'indicatore è salito a 93,7 punti da 92,7 di ottobre, stime a 93,5. Il sentiment nell'industria è peggiorato a -2,0 punti dal -1,2 di ottobre, peggio del -0,5 atteso. Il sentiment nei servizi è migliorato a 2,3 punti dal 2,1 di ottobre. Il sentiment dei consumatori è salito a -23,9 punti rispetto a -27,5 di ottobre. Le aspettative di inflazione tra i consumatori sono scese bruscamente a 30,1 a novembre da 37,3 a ottobre e tra le imprese sono scese a 40,4 dal 44,8 di ottobre.

L'inflazione in Germania rallenta al +10% a novembre da 10,4% di ottobre. Su base armonizzata UE segna un +11,3% da +11,6% precedente. Quest'ultimo dato è in linea con le aspettative che, alla luce dei dati preliminari dei lender, alcuni economisti si attendevano più basso. 

Macrovariabili 

Mercato obbligazionario cedente. Il Treasury Note a dieci anni tratta a 3,72%, Bund tedesco a 1,90%. BTP a 3,80% da 3,75%. Tassi ai minimi da fine agosto per il Btp decennale offerto nelle aste di oggi. La terza tranche del titolo a 10 anni - con scadenza 1 maggio 2033 - è stata assegnata per 3 miliardi, l'importo massimo offerto, al rendimento lordo di 3,96% da 4,24% del collocamento di fine ottobre. Assegnati anche 1,25 miliardi massimi offerti nel CctEu a 7 anni - scadenza 15 ottobre 2030 - con un tasso di 3,21%. 

L’euro dollaro si apprezza a 1.034 (+0,2%). 

Petrolio Brent e WTI in frenata nel finale dal +3% di stamattina. I mercati stanno puntando sulla riapertura della Cina e su eventuali tagli alla produzione da parte dell’Opec +.

Gas Naturale USA +1%. Gas Naturale UE +6% oltre i 130 euro per mwh. "Le nostre scorte di gas sono piene al 93,9%, il dato è di stamattina e alla luce di ciò vi posso dire che siamo al sicuro per questo inverno" ha detto il Commissario europeo all'Energia, Kadri Simson, nel corso di una audizione. "Dobbiamo però ricordare ai nostri fornitori che abbiamo l'esigenza di continuare a ricevere questi volumi di gas" e per questo "suggeriamo ai nostri Paesi membri e alle aziende" di andare avanti con "il consorzio" per gli acquisti congiunti.

Oro +0,9% a 1.753 dollari.

Bitcoin in rialzo dell’1,5% a 16.400 dollari. Si temono altri fallimenti per effetto del crash di FTX.

Titoli

Saipem +3,6%. Tenaris +2,7%. Eni +1,2%. Saras -2%. Equita abbassa il giudizio da Buy a Hold con un nuovo target price di 1,30 euro e toglie il titolo dal portafoglio raccomandato sulle small caps.
FinecoBank -0,5%. Kepler-Cheuvreux alza il target price da 16,30 a 17,30 euro, rafforzando il Buy. 
Juventus In avvio di seduta era stata anche sospesa per eccesso di ribasso. Azzerato il Cda, dopo che negli ultimi mesi i conti del club sono stati oggetto di indagine della Procura e della Consob per ipotesi di falso in bilancio e manipolazione del mercato.
Ferrari -1%, ha temporaneamente sospeso gli ordini per il nuovo Suv Purosangue, a fronte dell'elevata domanda che ha portato le liste d'attesa per alcuni clienti a circa due anni. Lo ha detto il Chief Marketing and Commercial Officer Enrico
Galliera al sito australiano drive.com.au.

www.websim.it