Future incerti a WallStreet, a Milano brillano Bper e Fincantieri

Borsa_websim21

Le borse europee si muovono in rialzo a fine mattina. Indice EuroStoxx50 +0,7%. 

Auto e Banche guidano i settoriali europei.

Il FtseMib di Milano rimbalza dello 0,9% grazie alle banche. Ha chiuso la settimana in rialzo del 2%.

A Parigi, CAC 40 +0,7%. Il candidato del Rassemblement National promette un deficit sotto controllo e sostegno alle imprese. Lo ha detto a Reuters Jean-Philippe Tanguy, considerato uno dei candidati più probabili a guidare il ministero delle Finanze francese se il suo partito anti-immigrazione dovesse ottenere la maggioranza assoluta nelle elezioni parlamentari a due turni del 30 giugno e 7 luglio.

A Francoforte, il Dax segna +0,6%. L'unico dato di rilievo della giornata è l'indice Ifo sulla fiducia delle imprese tedesche: a giugno risulta pari a 88,6 punti contro stime a 89,6 e un dato precedente di 89,3.

Nel listino tedesco, scende Zalando - 6,7%. Morgan Stanley ha abbassato il rating. Hochtief +8%. Il colosso delle costruzioni tedesco è stato promosso da hold a buy da Jefferies. 

Borsa degli Stati Uniti

I future di Wall Street sono poco mossi. L’indice S&P500 ha chiuso la settimana in guadagno dello 0,7%. Il Nasdaq è rimasto sui livelli di partenza, anche per effetto della correzione di Nvidia , -4% in settimana. Si è risvegliato il Dow Jones +1,4% in cinque sedute.

Il mercato presterà particolare attenzione questa settimana ai dati chiave sull’inflazione statunitense per avere ulteriori indicazioni sui tassi di interesse.

I dati sull'indice dei prezzi PCE, l'indicatore di inflazione preferito dalla Federal Reserve, saranno pubblicati venerdì. Oggi l'agenda prevede l'Indice Manifatturiero della Fed di Dallas. 

Titoli Wall Street

Apple  Secondo l'Autorità Antitrust dell'UE, l'App Store di Apple non è conforme al Digital Markets Act (Dma) ed alle leggi dell'Unione Europea, in quanto limita la possibilità degli sviluppatori di app di indirizzare i consumatori verso canali alternativi.
La Commissione Europea ha avviato un'indagine. 

FedEx  La società di consegna e logistica, i cui utili sono considerati un indicatore dell’attività economica globale, pubblicherà martedì i suoi risultati trimestrali.

Micron Technology  Il produttore di chip di memoria pubblicherà mercoledì la trimestrale, dopo aver previsto un forte picco della domanda legata all’intelligenza artificiale.

Il produttore di abbigliamento sportivo Nike  e il rivenditore farmaceutico Walgreens Boots Alliance  pubblicheranno i dati giovedì.

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni al 4,25%.

Bund tedesco al 2,42%.

BTP a 3,92%. Lo spread Italia-Germania è a 150 punti base.

OAT francese decennale 3,18%. Differenziale Bund/OAT a 76 punti base. 

Euro dollaro a 1,072, sui minimi da un mese e mezzo.

Petrolio Brent e WTI +0,4%.

Oro a 2.324 usd . Venerdì ha ceduto l'1,6% a valle dei dati americani più robusti delle attese.

Bitcoin a 61.500 dollari, -4%, sui minimi da un mese. Settimana di deflussi dagli ETF spot americani.

Titoli Piazza Affari

Bper +4,5%. In testa all'indice europeo delle Banche.

Banca Monte Paschi di Siena +4%. 

Banco BPM  Il closing dell'operazione di partnership nella monetica con il fondo Fsi e Bcc Iccrea sta richiedendo più tempo del previsto e per questo motivo la banca avrebbe prolungato il contratto in essere con Nexi fino a tutto il 2025, scrive L'Economia del Correre della Sera citando indiscrezioni che un portavoce della banca ha preferito non commentare.

Brunello Cucinelli Kepler ha alzato la raccomandazione a Hold, target price 94 euro.

Ferrari  Utilizzerà il nuovo sito a Maranello per aumentare la flessibilità della produzione e ridurre i tempi di sviluppo e lancio di nuovi modelli, piuttosto che per espandere l'output.

ENI  La Costa d'Avorio prepara il diritto di prelazione su una potenziale vendita degli asset della società energetica nel paese, secondo quanto riportato da Bloomberg.

Leonardo  , Seri Industrial  Accordo per la vendita della propria quota del 98% in Industria Italiana Autobus a conclusione di un processo di M&A iniziato nel 2022 in cui con l'aiuto di Kpmg e Legance sono stati valutati molteplici acquirenti, industriali o finanziari, sia italiani che esteri. Invitalia detiene il restante 2%.

Unicredit   Ha definito le modalità attuative per l'avvio della terza e ultima tranche del programma di buyback 2023 per un controvalore fino a 1,5 miliardi di euro. Gli acquisti di azioni proprie partiranno oggi e si prevede che possano concludersi indicativamente entro settembre.

Fuori dal paniere principale

Doxee  Inizia l'offerta dei diritti inoptati per l'aumento di capitale; termina il 25 giugno, salvo chiusura anticipata.

Fincantieri +8% Inizia l'aumento di capitale; termina l'11 luglio. Diritti negoziabili fino al 5 luglio.

Maire Tecnimont  Si è aggiudicata attraverso Nextchem un contratto di licenza con DG Fuels Louisiana relativo alla sua tecnologia proprietaria di gassificazione NX Circular per l'impianto di Sustainable aviation fuel (Saf) negli Usa. L'impianto, che dovrebbe essere operativo nel 2028, produrrà fino a 450 milioni di litri all'anno di Saf.