Oggi in borsa

lunedì 20 maggio 2024

Borse europee poco mosse, nuovo record per il Nasdaq

In rialzo le società Usa produttrici di chip. C'è molta attesa per la trimestrale di Nvidia, che uscirà il prossimo mercoledì

Usa_websim15

Le Borse europee chiudono il primo giorno della settimana in lieve rialzo. Eurostoxx50 +0,2%.

Il FtseMib di Milano è in calo del -1,60%, a causa dell'impatto "tecnico" dell'effetto dividendi, pari a circa l'1,30% del suo valore. 

Salgono: Unipol +2% Berenberg alza il target price a 11,5 euro. Prysmian e Amplifon +1,4%. Interpump +1,3%. In calo Banca Popolare di Sondrio -6%. Bper -1,5%. Intesa Sanpaolo -1,4%. Banco BPM -1,5%. 

Dax di Francoforte +0,3%. 

Wall Street 

Nasdaq +0,6%, raggiunge un nuovo record grazie al comparto dei semiconduttori. 

S&P500 +0,4%.

Dow Jones +0,1%, sopra la soglia psicologica dei 40.000 punti. 

Gli eventi importanti di questa settimana sono due. Il primo è la trimestrale di Nvidia , il titolo sale del +2% e si porta a meno di tre punti dal record. L’evento, atteso per mercoledì sera, è cruciale non soltanto perché la società capitalizza circa 2.300 miliardi di dollari, ma perché essa è capofila del tema dell’intelligenza artificiale. 

Il secondo riguarda i verbali dell'ultima riunione della Fed, che potrebbero svelare i nuovi orientamenti della Banca Centrale sui tassi. 

Sotto la lente a Wall Street

Salgono le società dei produttori di chip. Advanced Micro Devices +2%. Micron Technology +2%. Arm Holdings +1%. Super Micro Computer +3,5%.

Gamestop +2% Ha chiuso la giornata di venerdì in calo del -20%. 

JPMorgan invariato. Il colosso finanziario ha alzato le sue previsioni per i ricavi netti da interessi (NII) a 91 miliardi di dollari, esclusi il trading, da 89 miliardi di aprile. Le previsioni hanno deluso gli analisti. 

Norwegian Cruise Line Holdings +7% Ha alzato le sue previsioni di profitto per l'intero anno per la seconda volta in meno di tre settimane, scommettendo sulla domanda record di vacanze in crociera e sull'aumento dei prezzi dei biglietti. News indirettamente positiva anche per Fincantieri

Paolo Alto +0,2%. Il colosso della sicurezza informatica comunicherà i dati dopo l'apertura del mercato

Johnson Controls +5%. Il fondo Elliott Investment avrebbe rastrellato azioni nelle ultime settimane, la sua quota nella società produttrice di materiale per l'edilizia, il riscaldamento e il condizionamento, sarebbe nell'ordine del miliardo di dollari. Ai prezzi di venerdì la capitalizzazione era di 46,5 miliardi. 

Macrovariabili

Mercato obbligazionario stabile. Treasury Note a dieci anni a 4,44%. Bund a 2,52%. BTP a 3,80%. Spread 129, sui minimi da due mesi.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,087.

Petrolio in calo del -0,2% dopo la notizia ufficiale della morte in un incidente aereo del presidente Ebrahim Raisi e del ministro degli Esteri Hossein Amirabdollahian. WTI a 79,98 dollari il barile, Brent a 83,81 dollari. L'Italia ha espresso solidarietà al governo e al popolo iraniano e la premier Giorgia Meloni ha detto di non aspettarsi grandi modifiche nell'assetto interno del Paese mediorientale in conseguenza della scomparsa di Raisi. Come presidente del G7, Meloni ha detto di essere in contatto con gli alleati e che farà presto il punto con i suoi ministri competenti e con l'intelligence.

Oro a 2.424 dollari l’oncia, +0,4%, dal +1% di stamattina che ha spinto la quotazione sul nuovo record storico di 2.450 dollari.

Gas europeo (Ttf Amsterdam) +3,6% a 32 euro/mhw in scia alla stretta del mercato del gnl e al quadro geopolitico che riguarda Ucraina e Medio Oriente.

Rame in rialzo del +2,3%, su livelli record. Nichel +6,4%.

Bitcoin a 67.295 dollari, +1,8%. 

Marino Masotti

A WallStreet partono forte i tech, rallenta la corsa dell'oro

Nvidia è in rialzo del +2,2%. Salgono anche i produttori di chip più esposti all'intelligenza artificiale. L'oro ha azzerato i guadagni. 

rame_websim

Wall Street

La settimana inizia con l'azionario contrastato, l'accelerazione della corsa di alcune materie prime industriali e il record dell'oro.

Nasdaq +0,4%. S&P500 +0,1%. Dow Jones -0,1%.  

Solita Marcelli, Chief Investment Officer per le Americhe di UBS Global Wealth Management, scriveva venerdì che il taglio dei tassi da cinquanta punti di base da lei previsto nella seconda parte dell'anno, "crea un contesto macro benigno che favorisce la nostra raccomandazione di investimento in obbligazioni e azioni di qualità”

La borsa degli Stati Uniti si prepara alla trimestrale di Nvidia , il titolo sale del +2% e si porta a meno di tre punti dal record. L’evento è cruciale non soltanto perché la società capitalizza circa 2.300 miliardi di dollari, ma perché essa è capofila del tema dell’intelligenza artificiale. Nvidia dovrebbe confermare mercoledì sera che la domanda per i suoi chip ad altissima prestazione resta altissima: il mercato crede a quel che stimano gli analisti e il titolo, spinto da queste convinzioni, ha guadagnato l’87% da inizio anno, +197% negli ultimi dodici mesi. 

Titoli

Salgono le società dei produttori di chip. Advanced Micro Devices +2%. Micron Technology +2%. Arm Holdings +1%. Super Micro Computer +3,5%.

Gamestop +2% Ha chiuso la giornata di venerdì in calo del -20%. 

JPMorgan invariato. Il colosso finanziario ha alzato le sue previsioni per i ricavi netti da interessi (NII) a 91 miliardi di dollari, esclusi il trading, da 89 miliardi di aprile. Le previsioni hanno deluso gli analisti. 

Paolo Alto Il colosso della sicurezza informatica comunicherà i dati dopo l'apertura del mercato

Johnson Controls +5%. Il fondo Elliott Investment avrebbe rastrellato azioni nelle ultime settimane, la sua quota nella società produttrice di materiale per l'edilizia, il riscaldamento e il condizionamento, sarebbe nell'ordine del miliardo di dollari. Ai prezzi di venerdì la capitalizzazione era di 46,5 miliardi. 

Le Borse europee salgono. Eurostoxx50 +0,3%.

In rialzo il comparto delle Materie Prime, +0,7%. In calo Auto e Componenti, -0,2%. 

FtseMib di Milano -1,40%. Oggi è in agenda un altro maxi stacco dividendi, dopo quello di aprile, con l'incasso cedole su una ventina di blue chip. L'impatto "tecnico" è circa 1,30% sul valore del FTSEMIB.

Dax di Francoforte +0,5%. 

Titoli

Volkswagen Morgan Stanley ha abbassato la raccomandazione a underweight da equal-weight.

Total +1%. Il Ceo Patrick Pouyanne ha comunicato di aver concluso il primo accordo di fornitura con la raffineria Dangote in Nigeria 

Macrovariabili

Poco mosso il mercato obbligazionario, nonostante l'andamento delle materie prime sia potenzialmente un elemento inflazionistico. Treasury Note a dieci anni a 4,42%. Bund a 2,52%. BTP a 3,81%. Spread 129, sui minimi da due mesi.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,087.

Petrolio in calo del -0,4% dopo la notizia ufficiale della morte in un incidente aereo del presidente Ebrahim Raisi e del ministro degli Esteri Hossein Amirabdollahian. WTI a 79,68 dollari il barile, Brent a 83,70 dollari. L'Italia ha espresso solidarietà al governo e al popolo iraniano e la premier Giorgia Meloni ha detto di non aspettarsi grandi modifiche nell'assetto interno del Paese mediorientale in conseguenza della scomparsa di Raisi. Come presidente del G7, Meloni ha detto di essere in contatto con gli alleati e che farà presto il punto con i suoi ministri competenti e con l'intelligence.

Oro a 2.416 dollari l’oncia, piatto, dal +1% di stamattina che ha spinto la quotazione sul nuovo record storico di 2.450 dollari.

Gas europeo (Ttf Amsterdam) +3,6% a 32 euro/mhw in scia alla stretta del mercato del gnl e al quadro geopolitico che riguarda Ucraina e Medio Oriente.

Rame in rialzo del +2,3%, su livelli record. Nichel +6%.

Bitcoin a 67.292 dollari, +1,8%. 

Titoli Piazza Affari

A2A +0,5%. Azimut +1%.

Banca Monte Paschi -1%, Bper Banca -1,3%. Banca Popolare Sondrio -3%%

Italgas +0,7%, ha presentato una offerta preliminare di oltre 5 miliardi euro per la rivale 2i Rete Gas, ha riportato Milano Finanza nel fine settimana, aggiungendo che CDP Reti potrebbe mettere un miliardo a sostegno dell’acquisizione.

Leonardo +1,5% Il presidente della Lettonia Rinkevics, in visita in Italia la scorsa settimana, ha detto al Corriere che potrebbe acquisire elicotteri militari da Leonardo. 

Saipem +0,3%.

Snam +0,5%. Morgan Stanley alza il target price a 4,50 euro.

Unicredit -0,4%.

Unipol +2% Berenberg alza il target price a 11,5 euro.

Al di fuori del paniere principale

Acea +1%, ha presentato una offerta per l'affidamento della concessione per la progettazione, autorizzazione all'esercizio, costruzione e gestione del termovalorizzazione di Roma. Acea Ambiente ha presentato l'offerta insieme a Hitachi Zosen Inova AG, Vianini Lavori, Suez Italy e RMB.

Banca Sistema -3% nel giorno della presentazione del piano industriale.

Fincantieri +1,5% E' stata formalizzata oggi la joint venture Maestral tra Edge group (tecnologia avanzata per la difesa) e Fincantieri resa nota lo scorso febbraio che opera in ambito della cantieristica navale basata ad Abu Dhabi. In occasione della firma della partnership è stato annunciato un ordine di 10 pattugliatori d’altura (OPV) da parte delle Forze della Guardia Costiera degli Emirati Arabi Uniti, per un valore di 400 milioni di euro.

Juventus ha detto di aver sollevato dall'incarico di allenatore Massimiliano Allegri dopo il comportamento tenuto durante la finale di Coppa Italia contro l'Atalanta.

Marino Masotti

Future WallStreet positivi, salgono le società dei chip nel preborsa

Arriva la trimestrale di Nvidia. L’evento è cruciale non soltanto perché la società capitalizza circa 2.300 mild, ma perché essa è capofila dell’intelligenza artificiale.

rame_websim

Wall Street

La settimana dovrebbe iniziare con un rialzo lieve. Future Nasdaq +0,3%. Future Dow Jones +0,1%. L'indice delle blue chip ha chiuso venerdì di pochissimo sopra la soglia psicologica dei quarantamila punti. 

Solita Marcelli, Chief Investment Officer per le Americhe di UBS Global Wealth Management scriveva venerdì che il taglio dei tassi da cinquanta punti di base da lei previsto nella seconda parte dell'anno, "crea un contesto macro benigno che favorisce la nostra raccomandazione di investimento in obbligazioni e azioni di qualità”

La borsa degli Stati Uniti si prepara alla trimestrale di Nvidia . L’evento è cruciale non soltanto perché la società capitalizza circa 2.300 miliardi di dollari, ma perché essa è capofila del tema dell’intelligenza artificiale. Nvidia dovrebbe confermare mercoledì sera che la domanda per i suoi chip ad altissima prestazione resta altissima: il mercato crede a quel che stimano gli analisti e il titolo, spinto da queste convinzioni, ha guadagnato l’87% da inizio anno, +197% negli ultimi dodici mesi. 

Titoli

Salgono le società dei produttori di chip nel pre borsa. Advanced Micro Devices +1%. Micron Technology +2%. Arm Holdings +1%.

Gamestop +2% Ha chiuso la giornata di venerdì in calo del -20%. 

JPMorgan  Ha alzato le sue previsioni per i ricavi netti da interessi (NII) a 91 miliardi di dollari, esclusi il trading, da 89 miliardi di aprile. Le previsioni hanno deluso gli analisti. 

Paolo Alto Il colosso della sicurezza informatica comunicherà i dati dopo l'apertura del mercato

Johnson Controls . Il fondo Elliott Investment avrebbe rastrellato azioni nelle ultime settimane, la sua quota nella società produttrice di materiale per l'edilizia, il riscaldamento e il condizionamento, sarebbe nell'ordine del miliardo di dollari. Ai prezzi di venerdì la capitalizzazione era di 46,5 miliardi. 

Le Borse europee sono poco mosse prima dell'apertura di Wall Street. Eurostoxx50 +0,2%.

Sale il comparto delle Materie Prime, +0,7%. In calo Auto e Componenti, -0,2%. 

FtseMib di Milano -1,40%. Oggi è in agenda un altro maxi stacco dividendi, dopo quello di aprile, con l'incasso cedole su una ventina di blue chip. L'impatto "tecnico" è circa 1,30% sul valore del FTSEMIB.

Dax di Francoforte +0,5%. 

Titoli

Volkswagen Morgan Stanley ha abbassato la raccomandazione a underweight da equal-weight.

Total +1%. Il Ceo Patrick Pouyanne ha comunicato di aver concluso il primo accordo di fornitura con la raffineria Dangote in Nigeria 

Macrovariabili

Poco mosso il mercato obbligazoinario. Treasury Note a dieci anni a 4,42%. Bund a 2,52%. BTP a 3,81%. Spread 129, sui minimi da due mesi.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,087.

Petrolio in calo del -0,4% dopo la notizia ufficiale della morte in un incidente aereo del presidente Ebrahim Raisi e del ministro degli Esteri Hossein Amirabdollahian. WTI a 79,68 dollari il barile, Brent a 83,70 dollari. L'Italia ha espresso solidarietà al governo e al popolo iraniano e la premier Giorgia Meloni ha detto di non aspettarsi grandi modifiche nell'assetto interno del Paese mediorientale in conseguenza della scomparsa di Raisi. Come presidente del G7, Meloni ha detto di essere in contatto con gli alleati e che farà presto il punto con i suoi ministri competenti e con l'intelligence.

Oro sui massimi della storia a 2.430 dollari l’oncia, +0,5%.

Gas europeo (Ttf Amsterdam) +3,6% a 32 euro/mhw in scia alla stretta del mercato del gnl e al quadro geopolitico che riguarda Ucraina e Medio Oriente.

Rame in rialzo del +2,3%, su livelli record. Nichel +6%.

Bitcoin a 67.292 dollari, +1,8%. 

Titoli Piazza Affari

A2A +1,2%.

Banca Monte Paschi -1%, Bper Banca -1,3%. Banca Popolare Sondrio -3%%

Italgas +0,7%, ha presentato una offerta preliminare di oltre 5 miliardi euro per la rivale 2i Rete Gas, ha riportato Milano Finanza nel fine settimana, aggiungendo che CDP Reti potrebbe mettere un miliardo a sostegno dell’acquisizione.

Leonardo +1,5% Il presidente della Lettonia Rinkevics, in visita in Italia la scorsa settimana, ha detto al Corriere che potrebbe acquisire elicotteri militari da Leonardo. 

Saipem +0,3%.

Snam +0,5%. Morgan Stanley alza il target price a 4,50 euro.

Unicredit -0,4%.

Unipol +2% Berenberg alza il target price a 11,5 euro.

Al di fuori del paniere principale

Acea +1%, ha presentato una offerta per l'affidamento della concessione per la progettazione, autorizzazione all'esercizio, costruzione e gestione del termovalorizzazione di Roma. Acea Ambiente ha presentato l'offerta insieme a Hitachi Zosen Inova AG, Vianini Lavori, Suez Italy e RMB.

Banca Sistema -3% nel giorno della presentazione del piano industriale.

Fincantieri +1,5% E' stata formalizzata oggi la joint venture Maestral tra Edge group (tecnologia avanzata per la difesa) e Fincantieri resa nota lo scorso febbraio che opera in ambito della cantieristica navale basata ad Abu Dhabi. In occasione della firma della partnership è stato annunciato un ordine di 10 pattugliatori d’altura (OPV) da parte delle Forze della Guardia Costiera degli Emirati Arabi Uniti, per un valore di 400 milioni di euro.

Juventus ha detto di aver sollevato dall'incarico di allenatore Massimiliano Allegri dopo il comportamento tenuto durante la finale di Coppa Italia contro l'Atalanta.

Rosa Aimoni

Borse europee poco mosse, salgono le materie prime

Record per rame e oro. Forte attesa per la trimestrale di Nvidia

rame_websim

Le Borse europee sono poco mosse prima dell'apertura di Wall Street. Eurostoxx50 invariato.

Sale il comparto delle Materie Prime, +0,7%. In calo Auto e Componenti, -0,2%. 

FtseMib di Milano -1,40%. Oggi è in agenda un altro maxi stacco dividendi, dopo quello di aprile, con l'incasso cedole su una ventina di blue chip. L'impatto "tecnico" è circa 1,30% sul valore del FTSEMIB.

Dax di Francoforte +0,2%. 

Titoli

Volkswagen Morgan Stanley ha abbassato la raccomandazione a underweight da equal-weight.

Total +1%. Il Ceo Patrick Pouyanne ha comunicato di aver concluso il primo accordo di fornitura con la raffineria Dangote in Nigeria

Wall Street

I future si mostrano poco mossi. Venerdì Nasdaq +0,2%. Il future sul Dow Jones si posiziona poco sopra la soglia psicologica dei quarantamila punti, precisamente a 40.146 punti

La borsa degli Stati Uniti si prepara alla trimestrale di Nvidia . L’evento è cruciale non soltanto perché la società capitalizza circa 2.300 miliardi di dollari, ma perché essa è capofila del tema dell’intelligenza artificiale.

Titoli

Gamestop +2% Ha chiuso la giornata di venerdì in calo del -20%. 

JPMorgan  Ha alzato le sue previsioni per i ricavi netti da interessi (NII) a 91 miliardi di dollari, esclusi il trading, da 89 miliardi di aprile. Le previsioni hanno deluso gli analisti. 

Paolo Alto Il colosso della sicurezza informatica comunicherà i dati dopo l'apertura del mercato. 

Macrovariabili

Poco mosso il mercato obbligazoinario. Treasury Note a dieci anni a 4,42%. Bund a 2,52%. BTP a 3,81%. Spread 129, sui minimi da due mesi.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,087.

Petrolio in calo del -0,4% dopo la notizia ufficiale della morte in un incidente aereo del presidente Ebrahim Raisi e del ministro degli Esteri Hossein Amirabdollahian. WTI a 79,68 dollari il barile, Brent a 83,70 dollari. L'Italia ha espresso solidarietà al governo e al popolo iraniano e la premier Giorgia Meloni ha detto di non aspettarsi grandi modifiche nell'assetto interno del Paese mediorientale in conseguenza della scomparsa di Raisi. Come presidente del G7, Meloni ha detto di essere in contatto con gli alleati e che farà presto il punto con i suoi ministri competenti e con l'intelligence.

Oro sui massimi della storia a 2.440 dollari l’oncia, +1%.

Gas europeo (Ttf Amsterdam) +3,6% a 32 euro/mhw in scia alla stretta del mercato del gnl e al quadro geopolitico che riguarda Ucraina e Medio Oriente.

Rame in rialzo del +2,3%, su livelli record. 

Bitcoin a 67.292 dollari, +1,8%. 

Titoli Piazza Affari

A2A +1,2%.

Banca Monte Paschi +2%, Bper Banca +1,3%.

Italgas +0,7%, ha presentato una offerta preliminare di oltre 5 miliardi euro per la rivale 2i Rete Gas, ha riportato Milano Finanza nel fine settimana, aggiungendo che CDP Reti potrebbe mettere un miliardo a sostegno dell’acquisizione.

Leonardo +1,5% Il presidente della Lettonia Rinkevics, in visita in Italia la scorsa settimana, ha detto al Corriere che potrebbe acquisire elicotteri militari da Leonardo. 

Saipem +3%.

Snam +0,5%. Morgan Stanley alza il target price a 4,50 euro.

Stellantis -0,5%. L'Agenzia delle Dogane e la Guardia di Finanza hanno sequestrato 134 Topolino in fase di importazione dal Marocco, paese di fabbricazione dei veicoli, ritenendo che un adesivo con i colori della bandiera italiana sulle portiere potesse costituire una fallace indicazione della loro origine. Lo ha confermato sabato un portavoce di Stellantis Italia, aggiungendo che l'azienda è pronta a rimuovere l’adesivo

Unicredit +0,4%. Un tribunale russo ha ordinato il sequestro di asset, conti, proprietà e titoli di sue controllate russe. La banca farà ricorso in appello contro la procedura russa per ottenere lo sblocco del sequestro conservativo annunciato venerdì, ha riportato il Messaggero domenica.

Unipol +2% Berenberg alza il target price a 11,5 euro.

Al di fuori del paniere principale

Acea ha presentato una offerta per l'affidamento della concessione per la progettazione, autorizzazione all'esercizio, costruzione e gestione del termovalorizzazione di Roma. Acea Ambiente ha presentato l'offerta insieme a Hitachi Zosen Inova AG, Vianini Lavori, Suez Italy e RMB.

Juventus ha detto di aver sollevato dall'incarico di allenatore Massimiliano Allegri dopo il comportamento tenuto durante la finale di Coppa Italia contro l'Atalanta.

Marino Masotti

Borse dell'Europa in lieve rialzo, a Milano pesa lo stacco dividendo

Oggi è in agenda un altro maxi stacco dividendi, dopo quello di aprile, con l'incasso cedole su una ventina di blue chip.  L'impatto "tecnico" è circa 1,30% sul valore del FTSEMIB.

Oro_websim9

Le borse dell’Europa sono quasi sulla parità. Indice EuroStoxx 50 invariato.

FtseMib di Milano -0,9%.

Oggi è in agenda un altro maxi stacco dividendi, dopo quello di aprile, con l'incasso cedole su una ventina di blue chip.  L'impatto "tecnico" è circa 1,30% sul valore del FTSEMIB.

Dax di Francoforte +0,2%.

Asia Pacifico.
Indice Nikkei di Tokyo +0,7%. Il cambio è a 155,7. Il tasso di rendimento del bond governativo giapponese a dieci anni tocca il massimo dal 2013 a 0,97%, livello che non si vedeva dall’avvio della politica monetaria ultra espansiva da parte dell’allora governatore Haruhiko Kuroda. 

Hang Seng di Hong Kong +0,4%. Shanghai Composite +0,4%. CSI 300 dei listini di Shanghai Shenzhen +0,4%. Scendono le azioni delle società dell’immobiliare, salite venerdì a fine seduta per effetto del varo di nuove iniziative a sostegno del mercato della casa da parte delle autorità di Pechino.  Il pacchetto di misure pari a trecento miliardi di yuan (quarantadue miliardi di dollari) potrebbe non bastare a risolvere il problema delle case non finite o invendute.

Indice KOSPI del mercato azionario di Seul +0,6%.

A Wall Street chiusura piatta del Nasdaq , l’indice dei tech ha terminato la settimana con un rialzo del 2,1%. Il Dow Jones , salito dello 0,3%, si è fermato per la prima volta nella storia, di pochissimo sopra la soglia psicologica dei quarantamila punti, precisamente a 40.003,5.   

La borsa degli Stati Uniti si prepara alla trimestrale di Nvidia . L’evento è cruciale non soltanto perché la società capitalizza circa 2.300 miliardi di dollari, ma perché essa è capofila del tema dell’intelligenza artificiale. “Nvidia va considerata come un’asset class a sè stante ed è al momento il proxy più puro, tra i grandi gruppi, dell’intelligenza artificiale”, commentava sul Sole24Ore di ieri Alessandro Fugnoli, strategist di Kairos Sgr. Va ricordato che in occasione della precedente trimestrale, l’attesa degli investitori per i conti di Nvidia è stata tale da oscurare quelli concomitanti per la pubblicazione dei verbali della Federal Reserve.

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni a 4,41% di tasso di rendimento, da 4,37% della chiusura di giovedì.

Bund a 2,50%.

BTP a 3,80%. Spread 129, sui minimi da due mesi.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,087.

Petrolio tranquillo dopo la notizia ufficiale della morte in un incidente aereo del presidente Ebrahim Raisi e del ministro degli Esteri Hossein Amirabdollahian. WTI a 80 ottanta dollari il barile, Brent a 84 dollari. L'Italia ha espresso solidarietà al governo e al popolo iraniano e la premier Giorgia Meloni ha detto di non aspettarsi grandi modifiche nell'assetto interno del Paese mediorientale in conseguenza della scomparsa di Raisi. Come presidente del G7, Meloni ha detto di essere in contatto con gli alleati e che farà presto il punto con i suoi ministri competenti e con l'intelligence.

Oro sui massimi della storia a 2.440 dollari l’oncia.

Bitcoin a 66.700 dollari. 

Titoli Piazza Affari

A2A +1,2%.

Banca Monte Paschi +2%, Bper Banca +1,3%.

Italgas +0,7%, ha presentato una offerta preliminare di oltre 5 miliardi euro per la rivale 2i Rete Gas, ha riportato Milano Finanza nel fine settimana, aggiungendo che CDP Reti potrebbe mettere un miliardo a sostegno dell’acquisizione.

Saipem +3%.

Snam +0,5%. Morgan Stanley alza il target price a 4,50 euro.

Stellantis -0,5%. L'Agenzia delle Dogane e la Guardia di Finanza hanno sequestrato 134 Topolino in fase di importazione dal Marocco, paese di fabbricazione dei veicoli, ritenendo che un adesivo con i colori della bandiera italiana sulle portiere potesse costituire una fallace indicazione della loro origine. Lo ha confermato sabato un portavoce di Stellantis Italia, aggiungendo che l'azienda è pronta a rimuovere l’adesivo

Unicredit +0,4%. Un tribunale russo ha ordinato il sequestro di asset, conti, proprietà e titoli di sue controllate russe. La banca it farà ricorso in appello contro la procedura russa per ottenere lo sblocco del sequestro conservativo annunciato venerdì, ha riportato il Messaggero domenica.
Le mosse delle autorità russe nei confronti di Unicredit e di altre aziende italiane saranno discusse oggi in una riunione convocata alla Farnesina, hanno riportato fonti a conoscenza della vicenda. La Banca centrale europea ha chiesto agli istituti della zona euro presenti in Russia di elaborare entro giugno un piano d'azione per le loro attività nel paese, lo ha riportato il Financial Times, citando fonti. Unicredit avrebbe scelto Alessandro Santoliquido, manager che ha messo in sicurezza Eurovita, per guidare le sue attività assicurative, ha scritto Milano Finanza. Il CEO Andrea Orcel ha indicato che la banca intende internalizzare il business relativo alle assicurazioni vita.

Unipol +2% Berenberg alza il target price a 11,5 euro.

Al di fuori del paniere principale

Acea ha presentato una offerta per l'affidamento della concessione per la progettazione, autorizzazione all'esercizio, costruzione e gestione del termovalorizzazione di Roma. Acea Ambiente ha presentato l'offerta insieme a Hitachi Zosen Inova AG, Vianini Lavori, Suez Italy e RMB.

Juventus ha detto di aver sollevato dall'incarico di allenatore Massimiliano Allegri dopo il comportamento tenuto durante la finale di Coppa Italia contro l'Atalanta.

Marino Masotti

Titoli sotto la lente a Piazza Affari, Unicredit e Unipol

Oggi è in agenda un altro maxi stacco dividendi, dopo quello di aprile, con l'incasso cedole su una ventina di blue chip.  L'impatto "tecnico" è circa 1,30% sul valore del FTSEMIB

Oro_websim9

Le borse dell’Europa dovrebbero aprire in rialzo, future dell’indice EuroStoxx 50 +0,1%.

Venerdì l’indice FtseMib di Milano ha chiuso intorno alla parità, +2,1% la settimana.

Oggi è in agenda un altro maxi stacco dividendi, dopo quello di aprile, con l'incasso cedole su una ventina di blue chip.  L'impatto "tecnico" è circa 1,30% sul valore del FTSEMIB

La settimana inizia in Asia Pacifico con le borse in rialzo e i record dell’oro e del rame. L’indice MSCI Asia Pacific è alla settima seduta consecutiva con una variazione positiva, sui massimi da aprile del 2022

Indice Nikkei di Tokyo +0,9% a 39.138 punti. Il cambio è a 155,7. Il tasso di rendimento del bond governativo giapponese a dieci anni tocca il massimo dal 2013 a 0,97%, livello che non si vedeva dall’avvio della politica monetaria ultra espansiva da parte dell’allora governatore Haruhiko Kuroda. 

Hang Seng di Hong Kong +0,5%. Shanghai Composite +0,4%. CSI 300 dei listini di Shanghai Shenzhen +0,2%. Scendono le azioni delle società dell’immobiliare, salite venerdì a fine seduta per effetto del varo di nuove iniziative a sostegno del mercato della casa da parte delle autorità di Pechino.  Il pacchetto di misure pari a trecento miliardi di yuan (quarantadue miliardi di dollari) potrebbe non bastare a risolvere il problema delle case non finite o invendute.

L’indice KOSPI del mercato azionario di Seul guadagna lo 0,5% a fine seduta. Indice BSE Sensex di Mumbai +0,2%. In calo dello 0,4% il TAIEX di Taipei nel giorno del giuramento del nuovo Presidente, Lai Ching-te.

A Wall Street chiusura piatta del Nasdaq , l’indice dei tech ha terminato la settimana con un rialzo del 2,1%. Il Dow Jones , salito dello 0,3%, si è fermato per la prima volta nella storia, di pochissimo sopra la soglia psicologica dei quarantamila punti, precisamente a 40.003,5.   

La borsa degli Stati Uniti si prepara alla trimestrale di Nvidia . L’evento è cruciale non soltanto perché la società capitalizza circa 2.300 miliardi di dollari, ma perché essa è capofila del tema dell’intelligenza artificiale. “Nvidia va considerata come un’asset class a sè stante ed è al momento il proxy più puro, tra i grandi gruppi, dell’intelligenza artificiale”, commentava sul Sole24Ore di ieri Alessandro Fugnoli, strategist di Kairos Sgr. Va ricordato che in occasione della precedente trimestrale, l’attesa degli investitori per i conti di Nvidia è stata tale da oscurare quelli concomitanti per la pubblicazione dei verbali della Federal Reserve.

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni a 4,41% di tasso di rendimento, da 4,37% della chiusura di giovedì.

Bund a 2,50%.

BTP a 3,80%.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,087.

Petrolio tranquillo dopo la notizia ufficiale della morte in un incidente aereo del presidente Ebrahim Raisi e del ministro degli Esteri Hossein Amirabdollahian. WTI a 80 ottanta dollari il barile, Brent a 84 dollari.

Oro sui massimi della storia a 2.438 dollari l’oncia.

Bitcoin a 67.100 dollari. 

Titoli

Snam Morgan Stanley alza il target price a 4,50 euro.

Unicredit . Un tribunale russo ha ordinato il sequestro di asset, conti, proprietà e titoli di sue controllate russe. La banca it farà ricorso in appello contro la procedura russa per ottenere lo sblocco del sequestro conservativo annunciato venerdì, ha riportato il Messaggero domenica.
Le mosse delle autorità russe nei confronti di Unicredit e di altre aziende italiane saranno discusse oggi in una riunione convocata alla Farnesina, hanno riportato fonti a conoscenza della vicenda.
La Banca centrale europea ha chiesto agli istituti della zona euro presenti in Russia di elaborare entro giugno un piano d'azione per le loro attività nel paese, lo ha riportato il Financial Times, citando fonti.
Unicredit avrebbe scelto Alessandro Santoliquido, manager che ha messo in sicurezza Eurovita, per guidare le sue attività assicurative, ha scritto Milano Finanza. Il CEO Andrea Orcel ha indicato che la banca intende internalizzare il business relativo alle assicurazioni vita.

Unipol Berenberg alza il target price a 11,5 euro.

 

Stellantis . L'Agenzia delle Dogane e la Guardia di Finanza hanno sequestrato 134 Topolino in fase di importazione dal Marocco, paese di fabbricazione dei veicoli, ritenendo che un adesivo con i colori della bandiera italiana sulle portiere potesse costituire una fallace indicazione della loro origine. Lo ha confermato sabato un portavoce di Stellantis Italia, aggiungendo che l'azienda è pronta a rimuovere l’adesivo.

 

Italgas ha presentato una offerta preliminare di oltre 5 miliardi euro per la rivale 2i Rete Gas, ha riportato Milano Finanza nel fine settimana, aggiungendo che CDP Reti potrebbe mettere un miliardo a sostegno dell’acquisizione.

 

Acea ha presentato una offerta per l'affidamento della concessione per la progettazione, autorizzazione all'esercizio, costruzione e gestione del termovalorizzazione di Roma. Acea Ambiente ha presentato l'offerta insieme a Hitachi Zosen Inova AG, Vianini Lavori, Suez Italy e RMB.

 

Juventus ha detto di aver sollevato dall'incarico di allenatore Massimiliano Allegri dopo il comportamento tenuto durante la finale di Coppa Italia contro l'Atalanta.