Oggi in borsa

giovedì 16 maggio 2024

Marino Masotti

WallStreet sale, Dow Jones oltre quota 40.000

L'indice delle blue chip aveva toccato quota 30.000 punti nel novembre del 2020, da lì il rialzo è stato del +33%. Salgono anche il Nasdaq e l'S&P500. WalMart +7%, nuovo record. 

Usa_websim14

La borsa degli Stati Uniti fa un altro passo nella storia, il Dow Jones guadagna lo 0,3% a 40.019 punti, nuovo massimo della storia. Quota 40.000 non è tanto diversa da 39.999 e da 40.001, ma questi numeri tondi hanno una forza evocativa e simbolica importante, servono a ricordare il cammino percorso. Negli ultimi dodici mesi l'indice delle blue chip ha guadagnato il +21%. L'ultima cifra tonda importante, 30.000, era stata toccata nel novembre 2020, da lì il rialzo è del +33%. 

A Wall Street salgono anche i tech, Nasdaq +0,2%. L'S&P500 sale dello 0,2%. Livelli record anche per loro.

Dati macro 

Le nuove richieste settimanali di sussidio di disoccupazione sono scese a 222.000, dalle 232.000 (dato revisionato) del periodo precedente. Gli analisti si aspettavano 220.000.

In aprile, le nuove costruzioni abitative sono state pari a 1,36 milioni, sopra il dato di 1,287 milioni registrato nel periodo precedente. Il dato è inferiore al consensus, pari a 1,42 milioni. 

Nello stesso mese, i permessi edilizi sono aumentati di 1,44 milioni, in rallentamento rispetto ai 1,485 milioni del periodo precedente, e sotto le stime di 1,480 milioni. 

L'indice della Fed di Filadelfia di maggio è sceso a 4,5, dai 15,5 del periodo precedente, sotto le attese di 7,8. 

La produzione industriale mostra una crescita pari allo 0% nel mese di aprile, sotto il +0,1% del periodo precedente e delle stime. 

Sotto la lente a Wall Street

Wal-Mart +5%. Il colosso della grande distribuzione ha chiuso il trimestre al 26 marzo con vendite a parità di perimetro negli Stati Uniti in rialzo del 3,8%, sopra le aspettative degli analisti. Lo scontrino medio è sceso per effetto del rallentamento dell'inflazione ma il numero delle transazioni è salito di quasi il 4%. Il canale onlne ha registrato un incremento del 22% del giro d'affari. I dati del trimestre spingono la società a ritoccare lievemente al rialzo le previsioni sull'anno fiscale. Le indicazioni del trimestre di Wal-Mart, per effetto delle dimensioni della società, si possono considerare una valida testimonianza delle attitudini e degli orientamenti dei consumatori in questo momento di perdita di potere d'acquisto. 

Deere -3% Ha tagliato per la seconda volta le stime di crescita per l'anno a causa del crollo della domanda di trattori e mietitrebbiatrice, mentre il calo dei prezzi dei raccolti pesa sui ricavi agricoli. 

Cisco +3%. La società di piattaforme software chiude il trimestre con un utile di 0,88 dollari ad azione, rispetto a 1 dollaro ad azione nei primi tre mesi del 2023, superando comunque la previsione di 0,82 dollari ad azione degli analisti. Per i l'anno fiscale in corso la società prevede 53,7 miliardi di dollari di ricavi, in miglioramento dall'intervallo 51,5 - 52,5 miliardi.   

Chubb +7%. Spunta un nuovo socio. Berkshire Hathaway ha svelato di avere una quota del valore di 6,72 miliardi di dollari. Stando a un documento depositato presso la Sec, la società degli investimenti di Warren Buffett ha acquisito 26 milioni di azioni Chubb, diventando a fine marzo la nona più grande partecipazione azionaria in portafoglio. Berkshire aveva mantenuto segreto l'investimento in Chubb per due trimestri consecutivi, dopo aver ottenuto il privilegio di un accordo di riservatezza con la Sec. 

Advanced Micro Devices +4%. 3M +3%

Europa

In ordine sparso nel finale. Indice EuroStoxx -0,6%.

FtseMib di Milano +0,2%. In avvio ha aggiornato i massimi da sedici anni.

Tra i settori, agli estremi troviamo Assicurativi +1,5% e Automotive -1,1%.

Macrovariabili

Il mercato obbligazionario si assesta dopo lo spunto di ieri. Treasury Note a dieci anni a 4,35%, da 4,43% di ieri mattina. Il presidente della Federal Reserve Bank di New York, John Williams, ha accolto con favore l'arrivo di dati più moderati sull'inflazione, ma ha affermato che le notizie positive non sono sufficienti per invitare la banca centrale statunitense a tagliare i tassi di interesse in tempi brevi.

Bund a 2,44%.

BTP a 3,74%. Spread sotto 130.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,087. L'inflazione nella zona euro è in calo sostenuto, diretta verso il 2%, e i tassi di interesse della Banca centrale europea inizieranno sicuramente ad abbassarsi. Lo ha detto il governatore della banca del Portogallo Mario Centeno, che tuttavia non ha fatto previsioni sulla possibilità che questo avvenga nella prossima riunione di giugno

Petrolio. Brent e WTI in rialzo dello 0,5%. 

Oro in avvicinamento ai massimi storici a 2.380 dollari l’oncia, -0,2%. 

Bitcoin ntorno a 66.200 dollari.

Titoli Piazza Affari

A2A +0,5%, sui massimi dal 2008. Ha coperto i padiglioni di Fiera Milano a Rho-Pero con numerosi pannelli fotovoltaici che costituiscono l'impianto solare più grande d'Italia, con una potenza installata di 18 MWp, secondo in Europa dopo un sito tedesco. La multiutility lombarda ha annunciato che un altro impianto simile sarà realizzato in collaborazione con Hitachi, anche se con una potenza installata pari alla metà di quello milanese.

Banca Monte Paschi +2,2%.

BPER +2,8% Kepler ha alzato il target price da 4,8 a 5,9 euro.

Eni -2%. JP Morgan alza il target price a 19,5 euro. La quota del 2,8% del capitale ceduta ieri sera dal Mef con la procedura di vendita accelerata ha fruttato al ministero 1,4 miliardi di euro. Le azioni sono state cedute a 14,85 euro ciascuna con uno sconto dell'1,7% rispetto al prezzo di chiusura del titolo alla Borsa di Milano. Secondo i dati del Tesoro, operazioni simili nel confronto globale hanno registrato nell'ultimo anno uno sconto medio del 5%. Quello offerto dal Mef è il secondo più basso del periodo a livello internazionale. In Italia il recente collocamento di una quota di Mps a marzo è avvenuto con uno sconto del 2,49%.

Erg -2%. Il piano triennale approvato dal Cda, che prevede 1,2 miliardi di investimenti e un Ebitda al 2026 tra 600 e 650 milioni di euro, fissa l'obiettivo di raggiungere una capacità installata di 4,5 gigawatt, con una proiezione al 2028 pari a 5 gigawatt. Il primo trimestre, intanto, si è chiuso con un utile di 78 milioni di euro, identico all'anno prima. Confermata la guidance per l'esercizio 2024.

Leonardo +3%. Morningstar ha promosso il giudizio a Buy.

Snam +0,2%, ha migliorato la guidance sul 2024 dopo i conti del primo trimestre che hanno visto una crescita a doppia cifra di Ebitda e utili.

Tim +1%. Kkr presenterà dei 'remedies' la prossima settimana nel tentativo di ottenere l'ok dell'Antitrust Ue all'acquisto dell'infrastruttura di rete fissa di Tim, ha detto una fonte vicina al dossier.

 

WallStreet sulla parità, in calo l'indice Fed di Filadelfia

A maggio è sceso a 4,5, dai 15,5 del periodo precedente, sotto le attese di 7,8. La produzione industriale mostra una crescita del +0%, sotto il +0,1% del periodo precedente e delle stime.

Usa_websim14

La borsa degli Stati Uniti si assesta poco sopra la parità all'indomani del triplice record del Nasdaq , dell'S&P500 e del Dow Jones .

Dati macro 

Le nuove richieste settimanali di sussidio di disoccupazione sono scese a 222.000, dalle 232.000 (dato revisionato) del periodo precedente. Gli analisti si aspettavano 220.000.

In aprile, le nuove costruzioni abitative sono state pari a 1,36 milioni, sopra il dato di 1,287 milioni registrato nel periodo precedente. Il dato è inferiore al consensus, pari a 1,42 milioni. 

Nello stesso mese, i permessi edilizi sono aumentati di 1,44 milioni, in rallentamento rispetto ai 1,485 milioni del periodo precedente, e sotto le stime di 1,480 milioni. 

L'indice della Fed di Filadelfia di maggio è sceso a 4,5, dai 15,5 del periodo precedente, sotto le attese di 7,8. 

La produzione industriale mostra una crescita pari allo 0% nel mese di aprile, sotto il +0,1% del periodo precedente e delle stime. 

Sotto la lente a Wall Street

Wal-Mart +5%. Il colosso della grande distribuzione ha chiuso il trimestre al 26 marzo con vendite a parità di perimetro negli Stati Uniti in rialzo del 3,8%, sopra le aspettative degli analisti. Lo scontrino medio è sceso per effetto del rallentamento dell'inflazione ma il numero delle transazioni è salito di quasi il 4%. Il canale onlne ha registrato un incremento del 22% del giro d'affari. I dati del trimestre spingono la società a ritoccare lievemente al rialzo le previsioni sull'anno fiscale. Le indicazioni del trimestre di Wal-Mart, per effetto delle dimensioni della società, si possono considerare una valida testimonianza delle attitudini e degli orientamenti dei consumatori in questo momento di perdita di potere d'acquisto. 

Deere -5% Ha tagliato per la seconda volta le stime di crescita per l'anno a causa del crollo della domanda di trattori e mietitrebbiatrice, mentre il calo dei prezzi dei raccolti pesa sui ricavi agricoli. 

Cisco +3%. La società di piattaforme software chiude il trimestre con un utile di 0,88 dollari ad azione, rispetto a 1 dollaro ad azione nei primi tre mesi del 2023, superando comunque la previsione di 0,82 dollari ad azione degli analisti. Per i l'anno fiscale in corso la società prevede 53,7 miliardi di dollari di ricavi, in miglioramento dall'intervallo 51,5 - 52,5 miliardi.   

Chubb +7%. Spunta un nuovo socio. Berkshire Hathaway ha svelato di avere una quota del valore di 6,72 miliardi di dollari. Stando a un documento depositato presso la Sec, la società degli investimenti di Warren Buffett ha acquisito 26 milioni di azioni Chubb, diventando a fine marzo la nona più grande partecipazione azionaria in portafoglio. Berkshire aveva mantenuto segreto l'investimento in Chubb per due trimestri consecutivi, dopo aver ottenuto il privilegio di un accordo di riservatezza con la Sec. 

Europa

Le borse consolidano i recenti record, indice EuroStoxx -0,3%.

FtseMib di Milano +0,2%. In avvio ha aggiornato i massimi da sedici anni.

Tra i settori, agli estremi troviamo Assicurativi +1,5% e Automotive -1,1%.

Macrovariabili

Il mercato obbligazionario si assesta dopo lo spunto di ieri. Treasury Note a dieci anni a 4,35, da 4,43% di ieri mattina. Il presidente della Federal Reserve Bank di New York, John Williams, ha accolto con favore l'arrivo di dati più moderati sull'inflazione, ma ha affermato che le notizie positive non sono sufficienti per invitare la banca centrale statunitense a tagliare i tassi di interesse in tempi brevi.

Bund a 2,44%.

BTP a 3,74%.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,087. L'inflazione nella zona euro è in calo sostenuto, diretta verso il 2%, e i tassi di interesse della Banca centrale europea inizieranno sicuramente ad abbassarsi. Lo ha detto il governatore della banca del Portogallo Mario Centeno, che tuttavia non ha fatto previsioni sulla possibilità che questo avvenga nella prossima riunione di giugno

Petrolio. Brent e WTI in rialzo del +1%. 

Oro in avvicinamento ai massimi storici a 2.374 dollari l’oncia, -0,5%. 

Bitcoin ntorno a 66.200 dollari.

Titoli Piazza Affari

A2A sui massimi dal 2008. Ha coperto i padiglioni di Fiera Milano a Rho-Pero con numerosi pannelli fotovoltaici che costituiscono l'impianto solare più grande d'Italia, con una potenza installata di 18 MWp, secondo in Europa dopo un sito tedesco. La multiutility lombarda ha annunciato che un altro impianto simile sarà realizzato in collaborazione con Hitachi, anche se con una potenza installata pari alla metà di quello milanese.

Banca Monte Paschi +2,5%.

BPER +3% Kepler ha alzato il target price da 4,8 a 5,9 euro.

Eni -2%. JP Morgan alza il target price a 19,5 euro. La quota del 2,8% del capitale ceduta ieri sera dal Mef con la procedura di vendita accelerata ha fruttato al ministero 1,4 miliardi di euro. Le azioni sono state cedute a 14,85 euro ciascuna con uno sconto dell'1,7% rispetto al prezzo di chiusura del titolo alla Borsa di Milano. Secondo i dati del Tesoro, operazioni simili nel confronto globale hanno registrato nell'ultimo anno uno sconto medio del 5%. Quello offerto dal Mef è il secondo più basso del periodo a livello internazionale. In Italia il recente collocamento di una quota di Mps a marzo è avvenuto con uno sconto del 2,49%.

Erg -0,2%. Il piano triennale approvato dal Cda, che prevede 1,2 miliardi di investimenti e un Ebitda al 2026 tra 600 e 650 milioni di euro, fissa l'obiettivo di raggiungere una capacità installata di 4,5 gigawatt, con una proiezione al 2028 pari a 5 gigawatt. Il primo trimestre, intanto, si è chiuso con un utile di 78 milioni di euro, identico all'anno prima. Confermata la guidance per l'esercizio 2024.

Leonardo +2%. Morningstar ha promosso il giudizio a Buy.

Snam +1%, ha migliorato la guidance sul 2024 dopo i conti del primo trimestre che hanno visto una crescita a doppia cifra di Ebitda e utili.

Tim . Kkr presenterà dei 'remedies' la prossima settimana nel tentativo di ottenere l'ok dell'Antitrust Ue all'acquisto dell'infrastruttura di rete fissa di Tim, ha detto una fonte vicina al dossier.

Fuori dal paniere principale

D’Amico Shipping -13%. D'Amico International, che detiene il 65,65% di D'Amico International Shipping, ha ceduto circa il 5% della società attraverso un accelerated bookbuilding per investitori istituzionali. Il collocamento è stato effettuato a un prezzo di 6,5 euro per azione.

Marino Masotti

Future WallStreet positivi dopo la trimestrale di Wal-Mart

Le comunicazioni di Wal-Mart sull'andamento della sua attività forniscono un quadro aggiornato dei comportamenti dei consumatori in questa fase di erosione del potere d'acquisto

Retail_websim4

La borsa degli Stati Uniti dovrebbe aprire intorno alla parità all'indomani del triplice record del Nasdaq , dell' S&P500 e del Dow Jones .

Anche oggi è una giornata densa di dati macroeconomici. Escono a breve le nuove richieste di sussidio di disoccupazione, le nuove costruzioni abitative, i permessi edilizi, l'indice della Fed di Filadelfia e i prezzi delle importazioni. Alle 15 viene pubblicata la produzione industriale. 

Titoli

Wal-Mart +5%. Il colosso della grande distribuzione ha chiuso il trimestre al 26 marzo con vendite a parità di perimetro negli Stati Uniti in rialzo del 3,8%, sopra le aspettative degli analisti. Lo scontrino medio è sceso per effetto del rallentamento dell'inflazione ma il numero delle transazioni è salito di quasi il 4%. Il canale onlne ha registrato un incremento del 22% del giro d'affari. I dati del trimestre spingono la società a ritoccare lievemente al rialzo le previsioni sull'anno fiscale.
Le indicazioni del trimestre di Wal-Mart, per effetto delle dimensioni della società, si possono considerare una valida testimonianza delle attitudini e degli orientamenti dei consumatori in questo momento di perdita di potere d'acquisto. 

Cisco +3%. La società di piattaforme software chiude il trimestre con un utile di 0,88 dollari ad azione, rispetto a 1 dollaro ad azione nei primi tre mesi del 2023, superando comunque la previsione di 0,82 dollari ad azione degli analisti. Per i l'anno fiscale in corso la società prevede 53,7 miliardi di dollari di ricavi, in miglioramento dall'intervallo 51,5 - 52,5 miliardi.   

Chubb +7%. Spunta un nuovo socio. Berkshire Hathaway ha svelato di avere una quota del valore di 6,72 miliardi di dollari. Stando a un documento depositato presso la Sec, la società degli investimenti di Warren Buffett ha acquisito 26 milioni di azioni Chubb, diventando a fine marzo la nona più grande partecipazione azionaria in portafoglio. Berkshire aveva mantenuto segreto l'investimento in Chubb per due trimestri consecutivi, dopo aver ottenuto il privilegio di un accordo di riservatezza con la Sec. 

Europa

Le borse consolidano i recenti record, indice EuroStoxx -0,2%.

FtseMib di Milano +0,2%. In avvio ha aggiornato i massimi da sedici anni.

Tra i settori, agli estremi troviamo Assicurativi +1,5% e Automotive -1,1%.

Macrovariabili

Il mercato obbligazionario si assesta dopo lo spunto di ieri. Treasury Note a dieci anni a 4,32, da 4,43% di ieri mattina.

Bund a 2,41%.

BTP a 3,73%.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,087. L'inflazione nella zona euro è in calo sostenuto, diretta verso il 2%, e i tassi di interesse della Banca centrale europea inizieranno sicuramente ad abbassarsi. Lo ha detto il governatore della banca del Portogallo Mario Centeno, che tuttavia non ha fatto previsioni sulla possibilità che questo avvenga nella prossima riunione di giugno

Petrolio. Brent e WTI in rialzo dello 0,5%. 

Oro in avvicinamento ai massimi storici a 2.388 dollari l’oncia, ieri +1,2%.

Bitcoin ieri in forte rialzo, +7%, oggi quotazioni intorno a 66.200 dollari.

Titoli Piazza Affari

Banca Monte Paschi +2,5%.

BPER +3% Kepler ha alzato il target price da 4,8 a 5,9 euro.

Eni -2%. JP Morgan alza il target price a 19,5 euro. La quota del 2,8% del capitale ceduta ieri sera dal Mef con la procedura di vendita accelerata ha fruttato al ministero 1,4 miliardi di euro. Le azioni sono state cedute a 14,85 euro ciascuna con uno sconto dell'1,7% rispetto al prezzo di chiusura del titolo alla Borsa di Milano. Secondo i dati del Tesoro, operazioni simili nel confronto globale hanno registrato nell'ultimo anno uno sconto medio del 5%. Quello offerto dal Mef è il secondo più basso del periodo a livello internazionale. In Italia il recente collocamento di una quota di Mps a marzo è avvenuto con uno sconto del 2,49%.

Erg -0,2%. Il piano triennale approvato dal Cda, che prevede 1,2 miliardi di investimenti e un Ebitda al 2026 tra 600 e 650 milioni di euro, fissa l'obiettivo di raggiungere una capacità installata di 4,5 gigawatt, con una proiezione al 2028 pari a 5 gigawatt. Il primo trimestre, intanto, si è chiuso con un utile di 78 milioni di euro, identico all'anno prima. Confermata la guidance per l'esercizio 2024.

Leonardo +2%. Morningstar ha promosso il giudizio a Buy.

Snam +1%, ha migliorato la guidance sul 2024 dopo i conti del primo trimestre che hanno visto una crescita a doppia cifra di Ebitda e utili.

Tim . Kkr presenterà dei 'remedies' la prossima settimana nel tentativo di ottenere l'ok dell'Antitrust Ue all'acquisto dell'infrastruttura di rete fissa di Tim, ha detto una fonte vicina al dossier.

Fuori dal paniere principale

D’Amico Shipping -13%. D'Amico International, che detiene il 65,65% di D'Amico International Shipping, ha ceduto circa il 5% della società attraverso un accelerated bookbuilding per investitori istituzionali. Il collocamento è stato effettuato a un prezzo di 6,5 euro per azione.

 

Team Soluzioni di Investimento

Le borse consolidano, a Milano salgono BPER, MPS, SNAM

Il FTSEMIB aggiorna i massimi da sedici anni

Europa_websim34

Le borse dell’Europa consolidano i recenti record, indice EuroStoxx -0,2%.

FtseMib di Milano +0,1%. In avvio ha aggiornato i massimi da sedici anni.

Tra i settori, agli estremi troviamo Assicurativi +1,5% e Automotive -1,1%.

La battuta d’arresto dei consumi e il primo rallentamento dell’inflazione da inizio anno hanno dato ulteriore spinta al trend rialzista della borsa degli Stati Uniti: il raffreddamento del ciclo economico avvicina l’avvio dell’allentamento monetario: ora il mercato prevede due tagli dei tassi nella seconda parte del 2024.

Il Nasdaq è salito dell’1,4%, nuovo record. S&P500 +1,2%, record, Dow Jones +0,9%, record.

Nel dopoborsa è uscita la trimestrale di Cisco , il titolo è arrivato a segnare un rialzo del 5%. Il titolo della compagnia assicurativa Chubb è salito del 7% sulla notizia dell’ingresso nel capitale di Berkshire Hathaway.

Macrovariabili

Il mercato obbligazionario consolida lo spunto di ieri. Treasury Note a dieci anni a 4,32, da 4,43% di ieri mattina.

Bund a 2,41%.

BTP a 3,73%.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,087. Ieri sera, dopo l’uscita dei dati sull’inflazione, il presidente della Federal Reserve Bank di Minneapolis, Neel Kashkari ha ribadito le sue attese sull’andamento dei tassi d’interesse: resteranno su questi livelli per un po’ di tempo.

Petrolio. Brent e WTI in rialzo dello 0,5%. Le scorte di greggio, benzina e distillati negli Stati Uniti sono diminuite nella settimana al 10 maggio, secondo i dati diffusi dall'Energy Information Administration (Eia). Nella settimana le scorte di greggio si sono ridotte di 2,5 milioni di barili a 457 milioni di barili, secondo l'Eia, rispetto alle attese degli analisti in un sondaggio Reuters che indicavano un calo di 543.000 barili. Le scorte di greggio presso l'hub di Cushing, Oklahoma, sono diminuite di 341.000 barili. I consumi di greggio delle raffinerie sono aumentati di 307.000 barili al giorno, mentre i tassi di utilizzo delle raffinerie sono cresciuti di 1,9 punti percentuali nella settimana, secondo l’Eia. Le scorte di benzina statunitensi sono calate di 0,2 milioni di barili nella settimana, raggiungendo i 227,8 milioni di barili, rispetto alle attese degli analisti che, secondo un sondaggio Reuters, prevedevano un aumento di 0,5 milioni di barili. Le scorte di distillati, che comprendono gasolio e olio da riscaldamento, sono scese di 45.000 barili nella settimana a 116,4 milioni di barili, contro le aspettative di un aumento di 0,8 milioni di barili, secondo i dati dell’Eia. Le importazioni nette di greggio degli Stati Uniti sono aumentate la scorsa settimana di 108.000 barili al giorno

Oro in avvicinamento ai massimi storici a 2.388 dollari l’oncia, ieri +1,2%. Il Parlamento estone ha approvato oggi in via definitiva la legge che permette l'utilizzo dei beni russi congelati in favore dell’Ucraina. La legge, approvata con 65 voti a favore e 3 contrari, crea gli strumenti per poter utilizzare i beni di tutte le persone e le società inserite nella lista delle sanzioni europee in quanto corresponsabili per le violazioni delle norme del diritto internazionale effettuate dalla Russia nel corso della guerra in Ucraina. Da un punto di vista legale, l'utilizzo dei beni congelati costituirà un pagamento anticipato delle riparazioni dovute all'Ucraina da parte della Russia per la distruzione causata nel Paese. 

Bitcoin ieri in forte rialzo, +7%, oggi quotazioni intorno a 66.000 dollari.

Titoli Piazza Affari

Banca Monte Paschi +2,5%.

BPER +3% Kepler ha alzato il target price da 4,8 a 5,9 euro.

Eni -3%. JP Morgan alza il target price a 19,5 euro. La quota del 2,8% del capitale ceduta ieri sera dal Mef con la procedura di vendita accelerata ha fruttato al ministero 1,4 miliardi di euro. Le azioni sono state cedute a 14,85 euro ciascuna con uno sconto dell'1,7% rispetto al prezzo di chiusura del titolo alla Borsa di Milano. Secondo i dati del Tesoro, operazioni simili nel confronto globale hanno registrato nell'ultimo anno uno sconto medio del 5%. Quello offerto dal Mef è il secondo più basso del periodo a livello internazionale. In Italia il recente collocamento di una quota di Mps a marzo è avvenuto con uno sconto del 2,49%.

Erg -0,2%. Il piano triennale approvato dal Cda, che prevede 1,2 miliardi di investimenti e un Ebitda al 2026 tra 600 e 650 milioni di euro, fissa l'obiettivo di raggiungere una capacità installata di 4,5 gigawatt, con una proiezione al 2028 pari a 5 gigawatt. Il primo trimestre, intanto, si è chiuso con un utile di 78 milioni di euro, identico all'anno prima. Confermata la guidance per l'esercizio 2024.

Leonardo Morningstar ha promosso il giudizio a Buy.

Snam +3%, ha migliorato la guidance sul 2024 dopo i conti del primo trimestre che hanno visto una crescita a doppia cifra di Ebitda e utili.

Tim . Kkr presenterà dei 'remedies' la prossima settimana nel tentativo di ottenere l'ok dell'Antitrust Ue all'acquisto dell'infrastruttura di rete fissa di Tim, ha detto una fonte vicina al dossier.

Fuori dal paniere principale

D’Amico Shipping -13%. D'Amico International, che detiene il 65,65% di D'Amico International Shipping, ha ceduto circa il 5% della società attraverso un accelerated bookbuilding per investitori istituzionali. Il collocamento è stato effettuato a un prezzo di 6,5 euro per azione.

Iren . Il successore dell'AD Paolo Signorini sarà probabilmente nominato il 27 giugno, quando si riunirà l'assemblea degli azionisti, mentre tre giorni prima la multiutility presenterà il nuovo piano industriale pluriennale, ha detto il presidente esecutivo Luca Dal Fabbro, aggiungendo che il Cda ha deciso di fare un audit con un ente terzo indipendente per avere una visione più completa sull'ipotesi 'wrong doings' da parte di Signorini.

Salvatore Ferragamo . Barclays taglia il target price a 9 euro.

Marino Masotti

Borsa di Milano cauta, salgono Snam e Monte Paschi

Il primo ministro slovacco Robert Fico non è più in pericolo di vita dopo che ieri è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco in un attentato mentre lasciava una riunione di governo

Analisi_tecnica8

Le borse dell’Europa sono incerte e sulla parità, indice EuroStoxx -0,2%.

FtseMib di Milano -0,1%.

E’ terminata ieri sera l’operazione alla quale è stato sottoposto dopo l’attentato, il premier slovacco Robert Fico. Il vice premier Tomas Taraba ha detto alla BBC che l’intervento è andato bene, Fico non è più in pericolo di vita.

ASIA. Hang Seng di Hong Kong +1,4% e tocca i massimi degli ultimi nove mesi. Indice CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzhen +0,4%. L’indice delle società dell’immobiliare è in rialzo del 10%. Approfondimento nella rubrica Fatti & Effetti.

Altrove in Asia. TAIEX di Taipei +0,7%. Kospi di Seul +0,7%. S&P ASX200 di Sidney +1,6%.

Nikkei di Tokyo +1,4% anche se lo yen si rafforza su dollaro e l'economia giapponese si è contratta nel primo trimestre. Il prodotto interno lordo si è ridotto a un ritmo annualizzato del 2% nei tre mesi fino a marzo, secondo l'Ufficio di Gabinetto. Gli economisti avevano previsto una contrazione dell'1,2%.

La battuta d’arresto dei consumi e il primo rallentamento dell’inflazione da inizio anno hanno dato ulteriore spinta al trend rialzista della borsa degli Stati Uniti: il raffreddamento del ciclo economico avvicina l’avvio dell’allentamento monetario: ora il mercato prevede due tagli dei tassi nella seconda parte del 2024.

Ieri sera, dopo l’uscita dei dati sull’inflazione, il presidente della Federal Reserve Bank di Minneapolis, Neel Kashkari ha ribadito le sue attese sull’andamento dei tassi d’interesse: resteranno su questi livelli per un po’ di tempo.

Il Nasdaq è salito dell’1,4%, nuovo record. S&P500 +1,2%, record, Dow Jones +0,9%, record.

Nel dopoborsa è uscita la trimestrale di Cisco , il titolo è arrivato a segnare un rialzo del 5%. Il titolo della compagnia assicurativa Chubb è salito del 7% sulla notizia dell’ingresso nel capitale di Berkshire Hathaway.

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni stamattina a 4,32, da 4,43% di ieri mattina.

Bund a 2,41%.

BTP a 3,73%.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,088.

Petrolio. WTI in rialzo dello 0,5% a 79 dollari. Brent a 83 dollari. Le scorte di greggio, benzina e distillati negli Stati Uniti sono diminuite nella settimana al 10 maggio, secondo i dati diffusi dall'Energy Information Administration (Eia). Nella settimana le scorte di greggio si sono ridotte di 2,5 milioni di barili a 457 milioni di barili, secondo l'Eia, rispetto alle attese degli analisti in un sondaggio Reuters che indicavano un calo di 543.000 barili. Le scorte di greggio presso l'hub di Cushing, Oklahoma, sono diminuite di 341.000 barili. I consumi di greggio delle raffinerie sono aumentati di 307.000 barili al giorno, mentre i tassi di utilizzo delle raffinerie sono cresciuti di 1,9 punti percentuali nella settimana, secondo l’Eia. Le scorte di benzina statunitensi sono calate di 0,2 milioni di barili nella settimana, raggiungendo i 227,8 milioni di barili, rispetto alle attese degli analisti che, secondo un sondaggio Reuters, prevedevano un aumento di 0,5 milioni di barili. Le scorte di distillati, che comprendono gasolio e olio da riscaldamento, sono scese di 45.000 barili nella settimana a 116,4 milioni di barili, contro le aspettative di un aumento di 0,8 milioni di barili, secondo i dati dell’Eia. Le importazioni nette di greggio degli Stati Uniti sono aumentate la scorsa settimana di 108.000 barili al giorno

Oro in avvicinamento ai massimi storici a 2.388 dollari l’oncia, ieri +1,2%. Il Parlamento estone ha approvato oggi in via definitiva la legge che permette l'utilizzo dei beni russi congelati in favore dell’Ucraina. La legge, approvata con 65 voti a favore e 3 contrari, crea gli strumenti per poter utilizzare i beni di tutte le persone e le società inserite nella lista delle sanzioni europee in quanto corresponsabili per le violazioni delle norme del diritto internazionale effettuate dalla Russia nel corso della guerra in Ucraina. Da un punto di vista legale, l'utilizzo dei beni congelati costituirà un pagamento anticipato delle riparazioni dovute all'Ucraina da parte della Russia per la distruzione causata nel Paese. 

Bitcoin ieri in forte rialzo, +7%, stamattina quotazioni intorno a 66.000 dollari.

Titoli Piazza Affari

Banca Monte Paschi +2%.

Eni -3%. JP Morgan alza il target price a 19,5 euro. La quota del 2,8% del capitale ceduta ieri sera dal Mef con la procedura di vendita accelerata ha fruttato al ministero 1,4 miliardi di euro. Le azioni sono state cedute a 14,85 euro ciascuna con uno sconto dell'1,7% rispetto al prezzo di chiusura del titolo alla Borsa di Milano. Secondo i dati del Tesoro, operazioni simili nel confronto globale hanno registrato nell'ultimo anno uno sconto medio del 5%. Quello offerto dal Mef è il secondo più basso del periodo a livello internazionale. In Italia il recente collocamento di una quota di Mps a marzo è avvenuto con uno sconto del 2,49%.

Erg -0,2%. Il piano triennale approvato dal Cda, che prevede 1,2 miliardi di investimenti e un Ebitda al 2026 tra 600 e 650 milioni di euro, fissa l'obiettivo di raggiungere una capacità installata di 4,5 gigawatt, con una proiezione al 2028 pari a 5 gigawatt. Il primo trimestre, intanto, si è chiuso con un utile di 78 milioni di euro, identico all'anno prima. Confermata la guidance per l'esercizio 2024.

Snam +3%, ha migliorato la guidance sul 2024 dopo i conti del primo trimestre che hanno visto una crescita a doppia cifra di Ebitda e utili.

Tim . Kkr presenterà dei 'remedies' la prossima settimana nel tentativo di ottenere l'ok dell'Antitrust Ue all'acquisto dell'infrastruttura di rete fissa di Tim, ha detto una fonte vicina al dossier.

Fuori dal paniere principale

D’Amico Shipping -13%. D'Amico International, che detiene il 65,65% di D'Amico International Shipping, ha ceduto circa il 5% della società attraverso un accelerated bookbuilding per investitori istituzionali. Il collocamento è stato effettuato a un prezzo di 6,5 euro per azione.

Iren . Il successore dell'AD Paolo Signorini sarà probabilmente nominato il 27 giugno, quando si riunirà l'assemblea degli azionisti, mentre tre giorni prima la multiutility presenterà il nuovo piano industriale pluriennale, ha detto il presidente esecutivo Luca Dal Fabbro, aggiungendo che il Cda ha deciso di fare un audit con un ente terzo indipendente per avere una visione più completa sull'ipotesi 'wrong doings' da parte di Signorini.

Salvatore Ferragamo . Barclays taglia il target price a 9 euro.

Team Soluzioni di Investimento

Titoli sotto la lente a Piazza Affari, Snam

Snam ha migliorato la guidance sul 2024 dopo i conti del primo trimestre che hanno visto una crescita a doppia cifra di Ebitda e utili.

Analisi_tecnica8

Le borse dell’Europa dovrebbero aprire in rialzo, future EuroStoxx +0,2%.

Il FtseMib di Milano ha chiuso ieri in rialzo dell0o 0,6%%, nuovo massimo degli ultimi sedici anni.

E’ terminata ieri sera l’operazione alla quale è stato sottoposto dopo l’attentato, il premier slovacco Robert Fico. Il vice premier Tomas Taraba ha detto alla BBC che l’intervento è andato ben

Le borse della Cina sono in rialzo dopo  massimi storici toccati in contemporanea ieri dai tre indici di riferimento di Wall Street. L’Hang Seng di Hong Kong guadagna l’1,5% e tocca i massimi degli ultimi nove mesi. Indice CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzhen +0,8%. L’indice delle società dell’immobiliare è in rialzo del 10%. Approfondimento nella rubrica Fatti & Effetti.

Altrove in Asia. TAIEX di Taipei +0,7%. Kospi di Seul +0,7%. S&P ASX200 di Sidney +1,2%.

L’indice Nikkei di Tokyo guadagna lo 0,9% anche se lo yen si rafforza su dollaro e l'economia giapponese si è contratta nel primo trimestre. Il prodotto interno lordo si è ridotto a un ritmo annualizzato del 2% nei tre mesi fino a marzo, secondo l'Ufficio di Gabinetto. Gli economisti avevano previsto una contrazione dell'1,2%.

La battuta d’arresto dei consumi e il primo rallentamento dell’inflazione da inizio anno hanno dato ulteriore spinta al trend rialzista della borsa degli Stati Uniti: il raffreddamento del ciclo economico avvicina l’avvio dell’allentamento monetario: ora il mercato prevede due tagli dei tassi nella seconda parte del 2024.

Ieri sera, dopo l’uscita dei dati sull’inflazione, il presidente della Federal Reserve Bank di Minneapolis, Neel Kashkari ha ribadito le sue attese sull’andamento dei tassi d’interesse: resteranno su questi livelli per un po’ di tempo.

Il Nasdaq è salito dell’1,4%, nuovo record. S&P500 +1,2%, record, Dow Jones +0,9%, record.

Nel dopoborsa è uscita la trimestrale di Cisco , il titolo è arrivato a segnare un rialzo del 5%. Il titolo della compagnia assicurativa Chubb è salito del 7% sulla notizia dell’ingresso nel capitale di Berkshire Hathaway.

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni stamattina a 4,32, da 4,43% di ieri mattina.

Bund a 2,42%, da 2,55%.

BTP a 3,73%, da 3,88%.

Euro dollaro sui massimi delle ultime cinque settimane a 1,088.

Petrolio. WTI in rialzo dello 0,5% a 79 dollari. Brent a 83 dollari. Le scorte di greggio, benzina e distillati negli Stati Uniti sono diminuite nella settimana al 10 maggio, secondo i dati diffusi dall'Energy Information Administration (Eia). Nella settimana le scorte di greggio si sono ridotte di 2,5 milioni di barili a 457 milioni di barili, secondo l'Eia, rispetto alle attese degli analisti in un sondaggio Reuters che indicavano un calo di 543.000 barili. Le scorte di greggio presso l'hub di Cushing, Oklahoma, sono diminuite di 341.000 barili. I consumi di greggio delle raffinerie sono aumentati di 307.000 barili al giorno, mentre i tassi di utilizzo delle raffinerie sono cresciuti di 1,9 punti percentuali nella settimana, secondo l’Eia. Le scorte di benzina statunitensi sono calate di 0,2 milioni di barili nella settimana, raggiungendo i 227,8 milioni di barili, rispetto alle attese degli analisti che, secondo un sondaggio Reuters, prevedevano un aumento di 0,5 milioni di barili. Le scorte di distillati, che comprendono gasolio e olio da riscaldamento, sono scese di 45.000 barili nella settimana a 116,4 milioni di barili, contro le aspettative di un aumento di 0,8 milioni di barili, secondo i dati dell’Eia. Le importazioni nette di greggio degli Stati Uniti sono aumentate la scorsa settimana di 108.000 barili al giorno

Oro in avvicinamento ai massimi storici a 2.388 dollari l’oncia, ieri +1,2%. Il Parlamento estone ha approvato oggi in via definitiva la legge che permette l'utilizzo dei beni russi congelati in favore dell’Ucraina. La legge, approvata con 65 voti a favore e 3 contrari, crea gli strumenti per poter utilizzare i beni di tutte le persone e le società inserite nella lista delle sanzioni europee in quanto corresponsabili per le violazioni delle norme del diritto internazionale effettuate dalla Russia nel corso della guerra in Ucraina. Da un punto di vista legale, l'utilizzo dei beni congelati costituirà un pagamento anticipato delle riparazioni dovute all'Ucraina da parte della Russia per la distruzione causata nel Paese. 

Bitcoin ieri in forte rialzo, +7%, stamattina quotazioni intorno a 66.000 dollari.

Titoli Piazza Affari

Eni JP Morgan alza il target price a 19,5 euro. La quota del 2,8% del capitale ceduta ieri sera dal Mef con la procedura di vendita accelerata ha fruttato al ministero 1,4 miliardi di euro. Le azioni sono state cedute a 14,85 euro ciascuna con uno sconto dell'1,7% rispetto al prezzo di chiusura del titolo alla Borsa di Milano. Secondo i dati del Tesoro, operazioni simili nel confronto globale hanno registrato nell'ultimo anno uno sconto medio del 5%. Quello offerto dal Mef è il secondo più basso del periodo a livello internazionale. In Italia il recente collocamento di una quota di Mps a marzo è avvenuto con uno sconto del 2,49%.

Erg . Il piano triennale approvato dal Cda, che prevede 1,2 miliardi di investimenti e un Ebitda al 2026 tra 600 e 650 milioni di euro, fissa l'obiettivo di raggiungere una capacità installata di 4,5 gigawatt, con una proiezione al 2028 pari a 5 gigawatt. Il primo trimestre, intanto, si è chiuso con un utile di 78 milioni di euro, identico all'anno prima. Confermata la guidance per l'esercizio 2024.

Snam ha migliorato la guidance sul 2024 dopo i conti del primo trimestre che hanno visto una crescita a doppia cifra di Ebitda e utili.

Tim . Kkr presenterà dei 'remedies' la prossima settimana nel tentativo di ottenere l'ok dell'Antitrust Ue all'acquisto dell'infrastruttura di rete fissa di Tim, ha detto una fonte vicina al dossier.

Fuori dal paniere principale

D’Amico Shipping . D'Amico International, che detiene il 65,65% di D'Amico International Shipping, ha ceduto circa il 5% della società attraverso un accelerated bookbuilding per investitori istituzionali. Il collocamento è stato effettuato a un prezzo di 6,5 euro per azione.

Iren . Il successore dell'AD Paolo Signorini sarà probabilmente nominato il 27 giugno, quando si riunirà l'assemblea degli azionisti, mentre tre giorni prima la multiutility presenterà il nuovo piano industriale pluriennale, ha detto il presidente esecutivo Luca Dal Fabbro, aggiungendo che il Cda ha deciso di fare un audit con un ente terzo indipendente per avere una visione più completa sull'ipotesi 'wrong doings' da parte di Signorini.

Salvatore Ferragamo . Barclays taglia il target price a 9 euro.