Oggi in borsa

giovedì 09 maggio 2024

Mercato del lavoro più debole, WallStreet gira al rialzo, Piazza Affari segue

Il dato sulle nuove richieste di sussidio di disoccupazione ha spinto all'ingiù il rendimento dei Treasury. Sale l'oro

trading gbp-usd_websim

Borsa degli Stati Uniti

Dopo un avvio spento gli indici di Wall Street girano al rialzo. S&P500 +0,4% a 5.205 punti, massimo delle ultime tre settimane. Nasdaq +0,3%.

Le nuove richieste settimanali di disoccupazione sono cresciute a 231mila, dal 209mila precedente, più delle attese ferme a 212mila. E' il dato più alto da agosto.

Sotto la lente a Wall Street

AMC Entertainment -3%. La società che gestisce una catena di cinema nel trimestre ha riportato perdite rettificate per azioni pari a 0,78 dollari, risultato che ha compensato l'esito positivo dell'aumento dei ricavi.

Arm Holding -5%. La società dei chip scende dopo aver riportato i dati. La guidance annuale sui ricavi, attesi fra 3,8-4,1 miliardi, ha deluso le attese. 

Nvidia -1%. Starbucks +2%. Exxon Mobil +1,5%.

Intel - La società ha rivisto al ribasso la guidance. Ora si aspetta per il prossimo trimestre ricavi sotto i 13 miliardi di dollari. La revisione avviene dopo la revoca, da parte delle autorità statunitensi, della licenza di vendita dei chips a Huawei. Ieri il titolo ha perso il -2%.

Robinhood +5%. I risultati trimestrali della società che offre servizi finanziari online sono stati superiori alle attese. I ricavi netti hanno raggiunto 618 milioni di dollari, sopra le stime di 546 milioni. L'Eps ha raggiunto +0,18 dollari, contro una perdita di 0,57 dollari dello scorso anno. 

Le borse dell’Europa chiudono in rialzo. Indice EuroStoxx +0,3%. Indice FtseMib di Milano +0,5%.

Bank of England ha confermato i tassi al 5,25%, massimo di 16 anni. Il governatore Andrew Bailey si è detto "ottimista sul fatto che le cose si stiano muovendo nella giusta direzione". BoE ha reso noto che il suo Comitato di Politica Monetaria ha votato 7-2. Il vice governatore Dave Ramsden è unito a Swati Dhingra nel votare a favore di un taglio al 5%. Il Comitato ha lasciato intendere che il primo taglio dal marzo 2020 potrebbe arrivare già nella prossima riunione di giugno, un potenziale sostegno per il primo ministro Rishi Sunak.  

Macrovariabili

Reazione moderata del mercato obbligazionario. Treasury Note a dieci anni a 4,48%.  

Bund a 2,48%. 

BTP a 3,83%. BTP VALORE: gli ordini complessivi toccano quota 10 miliardi di euro da inizio offerta.

Euro dollaro a 1,077, +0,20%. 
Il rallentamento in corso del processo di globalizzazione e le tensioni geopolitiche spingeranno probabilmente l'inflazione ad aumentare in futuro rispetto ai livelli visti finora. Lo ha detto il vicepresidente della Banca centrale europea, Luis De Guindos parlando a Madrid. Dopo l'invasione russa dell'Ucraina, i Paesi europei si concentrano "più sui cannoni che sul burro", il che a sua volta genererà più inflazione e meno crescita economica.

Petrolio. Brent e WTI +0,3%. 

Oro a 2.336 dollari l’oncia, +1,2%. Acquisti dopo il dato sulla disoccupazione americana peggiore delle attese. 

Bitcoin a 62.000 dollari, piatto dopo quattro sedute consecutive di ribasso.

Titoli Piazza Affari

Azimut Utile in rialzo a 166,2 mln euro nel primo trimestre, da 100,70 mln di euro.

Banca Mediolanum  chiude il primo trimestre con utile netto del primo trimestre di 221 milioni, in crescita del 24% con le masse in gestione che raggiungono 126 miliardi, in incremento del 7% dalla fine del 2023. 

Bper -3% Il CEO Papa durante la call post risultati ha detto che la banca è in anticipo sugli obiettivi del piano al 2025 per cui potrebbe esserci una revisione.

ENI Rbc alza il target price da 17 a 18 euro.

Nexi +7%. Nel primo trimestre del 2024 i ricavi sono stati pari a 781,6 milioni, in crescita del 6% rispetto al primo trimestre del 2023. 

Prysmian +4% ha archiviato il primo trimestre del 2024 con ricavi di gruppo pari a 3,687 miliardi di euro, in calo su base organica del 5,6% rispetto ai 3,99 mld euro riportati nell'analogo periodo dello scorso anno, e un portafoglio ordini totale di oltre 18 miliardi di euro.

Recordati -1%. Utile netto rettificato pari a 163,7 milioni di euro nel primo trimestre, +5,6% rispetto al primo trimestre 2023, su ricavi pari a 607,8 milioni, +10,2%.

Unicredit Morgan Stanley alza il target a 40 euro. Berenberg lo porta a 44 euro.

Fuori dal FtseMib.

Avio +3,5%. Chiude il primo trimestre con un portafoglio ordini pari a 1,38 miliardi di euro, in crescita dell'1,4% rispetto al 31 dicembre 2023, principalmente grazie alle attività di propulsione nel settore della difesa.

Banca Generali Chiude il primo trimestre con una crescita dell'utile netto del 47% a 122 milioni, sostenuto dall'aumento dei ricavi e delle masse in un contesto di ripresa dei mercati finanziari.

Bff Banking Group -10%. La Banca d'Italia ha disposto la sospensione temporanea della distribuzione di utili, o altri elementi del patrimonio, dopo l'esito dell'ispezione condotta sull'istituto in merito alla sua gestione dei crediti pubblici.

Brembo In aumento dell'8,5% su base annua l'utile operativo del primo trimestre, grazie all'aumento dei ricavi che hanno raggiunto la cifra record di 1 miliardo di euro.

Buzzi Chiude il primo trimestre con ricavi netti consolidati pari a 894,4 milioni, -6,4% rispetto al 2023. 

Fincantieri -7%. Il Sole24 Ore riporta che acquisirà da Leonardo la società produttrice di siluri, Wass. L'esborso dovrebbe essere nell'ordine dei 400/500 milioni di euro.

Marino Masotti

Valanga di trimestrali a Piazza Affari, a WallStreet indici poco mossi

Le nuove richieste di sussidio di disoccupazione sono salite più del previsto, arrivando sui massimi da agosto dello scorso anno.

trading gbp-usd_websim

Borsa degli Stati Uniti

Andamento contrastato. Indice S&P500 +0,1%. Nasdaq -0,1%.

Le nuove richieste settimanali di disoccupazione sono cresciute a 231mila, massimo dal settembre del 2023, da 209mila precedente, più delle attese ferme a 212mila. E' il dato più alto da agosto.

Sotto la lente a Wall Street

AMC Entertainment -3%. La società che gestisce una catena di cinema nel trimestre ha riportato perdite rettificate per azioni pari a 0,78 dollari, risultato che ha compensato l'esito positivo dell'aumento dell'aumento dei ricavi.

Arm Holding -5%. La società dei chip scende dopo aver riportato i dati. La guidance annuale sui ricavi, attesi fra 3,8-4,1 miliardi, ha deluso le attese. 

Nvidia -1%

Intel - La società ha rivisto al ribasso la guidance. Ora si aspetta per il prossimo trimestre ricavi sotto i 13 miliardi di dollari. La revisione avviene dopo la revoca, da parte delle autorità statunitensi, della licenza di vendita dei chips a Huawei. Ieri il titolo ha perso il -2%.

Robinhood +5%. I risultati trimestrali della società che offre servizi finanziari online sono stati superiori alle attese. I ricavi netti hanno raggiunto 618 milioni di dollari, sopra le stime di 546 milioni. L'Eps ha raggiunto +0,18 dollari, contro una perdita di 0,57 dollari dello scorso anno. 

Le borse dell’Europa proseguono contrastate. Indice EuroStoxx -0,1%. Indice FtseMib di Milano +0,1%.

Bank of England ha confermato i tassi al 5,25%, massimo di 16 anni. Il governatore Andrew Bailey si è detto "ottimista sul fatto che le cose si stiano muovendo nella giusta direzione". BoE ha reso noto che il suo Comitato di Politica Monetaria ha votato 7-2. Il vice governatore Dave Ramsden è unito a Swati Dhingra nel votare a favore di un taglio al 5%. Il Comitato ha lasciato intendere che il primo taglio dal marzo 2020 potrebbe arrivare già nella prossima riunione di giugno, un potenziale sostegno per il primo ministro Rishi Sunak.  

Macrovariabili

Reazione moderata del mercato obbligazionario. Treasury Note a dieci anni a 4,50%.  

Bund a 2,48%. 

BTP a 3,83%. BTP VALORE: gli ordini complessivi toccano quota 10 miliardi di euro da inizio offerta.

Euro dollaro a 1,077, +0,20%.

Petrolio. Brent e WTI +0,7%. 

Oro a 2.336 dollari l’oncia, +1,2%. Acquisti dopo il dato sulla disoccupazione americana peggiore delle attese. 

Bitcoin a 61.100 dollari, piatto dopo quattro sedute consecutive di ribasso.

Titoli Piazza Affari

Azimut Utile in rialzo a 166,2 mln euro nel primo trimestre, da 100,70 mln di euro.

Banca Mediolanum  chiude il primo trimestre con utile netto del primo trimestre di 221 milioni, in crescita del 24% con le masse in gestione che raggiungono 126 miliardi, in incremento del 7% dalla fine del 2023. 

Bper -5% Il CEO Papa durante la call post risultati ha detto che la banca è in anticipo sugli obiettivi del piano al 2025 per cui potrebbe esserci una revisione.

ENI Rbc alza il target price da 17 a 18 euro.

Nexi +7%. Nel primo trimestre del 2024 i ricavi sono stati pari a 781,6 milioni, in crescita del 6% rispetto al primo trimestre del 2023. 

Prysmian +3% ha archiviato il primo trimestre del 2024 con ricavi di gruppo pari a 3,687 miliardi di euro, in calo su base organica del 5,6% rispetto ai 3,99 mld euro riportati nell'analogo periodo dello scorso anno, e un portafoglio ordini totale di oltre 18 miliardi di euro.

Recordati -1,5%. Utile netto rettificato pari a 163,7 milioni di euro nel primo trimestre, +5,6% rispetto al primo trimestre 2023, su ricavi pari a 607,8 milioni, +10,2%.

TIM L'autorità antitrust europea ha convocato gli operatori concorrenti di Tim per discutere alcuni aspetti della cessione dei suoi asset di rete fissa (Netco) al fondo Usa Kkr , hanno detto a Reuters tre fonti vicine alla situazione.

Unicredit Morgan Stanley alza il target a 40 euro. Berenberg lo porta a 44 euro.

Fuori dal FtseMib.

Avio Chiude il primo trimestre con un portafoglio ordini pari a 1,38 miliardi di euro, in crescita dell'1,4% rispetto al 31 dicembre 2023, principalmente grazie alle attività di propulsione nel settore della difesa.

Banca Generali Chiude il primo trimestre con una crescita dell'utile netto del 47% a 122 milioni, sostenuto dall'aumento dei ricavi e delle masse in un contesto di ripresa dei mercati finanziari.

Bff Banking Group La Banca d'Italia ha disposto la sospensione temporanea della distribuzione di utili, o altri elementi del patrimonio, dopo l'esito dell'ispezione condotta sull'istituto in merito alla sua gestione dei crediti pubblici.

Brembo In aumento dell'8,5% su base annua l'utile operativo del primo trimestre, grazie all'aumento dei ricavi che hanno raggiunto la cifra record di 1 miliardo di euro.

Buzzi Chiude il primo trimestre con ricavi netti consolidati pari a 894,4 milioni, -6,4% rispetto al 2023. 

Fincantieri -7%. Il Sole24 Ore riporta che acquisirà da Leonardo la società produttrice di siluri, Wass. L'esborso dovrebbe essere nell'ordine dei 400/500 milioni di euro.

Team Soluzioni di Investimento

Future di WallStreet in lieve calo, la BoE lascia tutto come prima

Fincantieri -7%. Il Sole24 Ore riporta che acquisirà da Leonardo la società produttrice di siluri, Wass. L'esborso dovrebbe essere nell'ordine dei 400/500 milioni di euro.

trading gbp-usd_websim

Le borse dell’Europa proseguono contrastate. Indice EuroStoxx -0,1%. Indice FtseMib di Milano +0,1%.

Bank of England ha confermato i tassi al 5,25%, massimo di 16 anni. Il governatore Andrew Bailey si è detto "ottimista sul fatto che le cose si stiano muovendo nella giusta direzione". BoE ha reso noto che il suo Comitato di Politica Monetaria ha votato 7-2. Il vice governatore Dave Ramsden è unito a Swati Dhingra nel votare a favore di un taglio al 5%. Il Comitato ha lasciato intendere che il primo taglio dal marzo 2020 potrebbe arrivare già nella prossima riunione di giugno, un potenziale sostegno per il primo ministro Rishi Sunak.  

Borsa Usa 

I future di Wall Street si muovono in lieve calo. L’assenza di dati macroeconomici si è fatta sentire. Anche quella di ieri, come già quella di martedì, è stata una seduta priva di direzione. Indice S&P500 -0,2%. Nasdaq -0,3%.

Le nuove richieste settimanali di disoccupazione sono cresciute a 231mila da 209mila precedente, più delle attese ferme a 212mila. 

Sotto la lente a Wall Street

AMC Entertainment -3%. La società che gestisce una catena di cinema nel trimestre ha riportato perdite rettificate per azioni pari a 0,78 dollari, risultato che ha compensato l'esito positivo dell'aumento dell'aumento dei ricavi.

Arm Holding -9%. La società dei chip scende dopo aver riportato i dati. La guidance annuale sui ricavi, attesi fra 3,8-4,1 miliardi, ha deluso le attese. 

Intel - La società ha rivisto al ribasso la guidance. Ora si aspetta per il prossimo trimestre ricavi sotto i 13 miliardi di dollari. La revisione avviene dopo la revoca, da parte delle autorità statunitensi, della licenza di vendita dei chips a Huawei. Ieri il titolo ha perso il -2%.

Robinhood +5%. I risultati trimestrali della società che offre servizi finanziari online sono stati superiori alle attese. I ricavi netti hanno raggiunto 618 milioni di dollari, sopra le stime di 546 milioni. L'Eps ha raggiunto +0,18 dollari, contro una perdita di 0,57 dollari dello scorso anno. 

Macrovariabili

Reazione moderata del mercato obbligazionario. Treasury Note a dieci anni a 4,51%. Il Tesoro ha collocato con qualche difficoltà 42 miliardi di dollari di titoli a dieci anni.  

Bund a 2,48%. 

BTP a 3,82%. Non sarà una possibilità ma un obbligo" spalmare i crediti del superbonus in 10 anni, invece che su 4. E' questa la misura del governo, annunciata dal ministro dell'Economia, Giancarlo Giorgetti. "Il governo presenterà il suo emendamento, e se ne assume la responsabilità. Gli emendamenti parlamentari, come avvenuto in passato, di ampliamento delle deroghe non saranno presi in considerazione", ha aggiunto il ministro. L'opzione indicata da Bankitalia di fermare il superbonus prima della sua scadenza "sarebbe stata gradita se fosse stata fatta nel 2021, 2022 o 2023, mentre arriva solo nel 2024, quando il governo sta esattamente procedendo a fare questo", ha osservato Giorgetti.  "Quando siamo intervenuti fortunatamente a porre una diga a questa cosa, la valanga era giá partita. Avete presente il Vajont?"

Euro dollaro a 1,072, -0,20%.

Petrolio. Brent e WTI +0,7%. 

Oro a 2.309 dollari l’oncia. 

Bitcoin a 61.100 dollari, piatto dopo quattro sedute consecutive di ribasso.

Titoli Piazza Affari

Azimut Utile in rialzo a 166,2 mln euro nel primo trimestre, da 100,70 mln di euro.

Bper -5% Il CEO Papa durante la call post risultati ha detto che la banca è in anticipo sugli obiettivi del piano al 2025 per cui potrebbe esserci una revisione.

Banche. Banco Bilbao Vizcaya Argentaria (BBVA.MC) ha annunciato il lancio di  un'offerta ostile per il Banco de Sabadell che valuta la sua controparte circa 12,4 miliardi di euro. L’Opa è tutta in carta: ai soci di Sabadell viene offerto un titolo BBVA per ogni 4,83 titoli Sabadell, lo stesso rapporto di cambio proposto inizialmente.

ENI Rbc alza il target price da 17 a 18 euro.

Nexi +7%. Nel primo trimestre del 2024 i ricavi sono stati pari a 781,6 milioni, in crescita del 6% rispetto al primo trimestre del 2023. 

Prysmian +2% ha archiviato il primo trimestre del 2024 con ricavi di gruppo pari a 3,687 miliardi di euro, in calo su base organica del 5,6% rispetto ai 3,99 mld euro riportati nell'analogo periodo dello scorso anno, e un portafoglio ordini totale di oltre 18 miliardi di euro.

Recordati Utile netto rettificato pari a 163,7 milioni di euro nel primo trimestre, +5,6% rispetto al primo trimestre 2023, su ricavi pari a 607,8 milioni, +10,2%.

TIM L'autorità antitrust europea ha convocato gli operatori concorrenti di Tim per discutere alcuni aspetti della cessione dei suoi asset di rete fissa (Netco) al fondo Usa Kkr , hanno detto a Reuters tre fonti vicine alla situazione.

Tod's   L Catterton ha raggiunto, insieme alla famiglia Della Valle e a Lvmh, il 96,92% della società al termine dell'Opa e ha superato la soglia per l'esercizio del diritto di acquisto sulle azioni rimanenti.

Unicredit Morgan Stanley alza il target a 40 euro. Berenberg lo porta a 44 euro.

Fuori dal FtseMib.

Avio Chiude il primo trimestre con un portafoglio ordini pari a 1,38 miliardi di euro, in crescita dell'1,4% rispetto al 31 dicembre 2023, principalmente grazie alle attività di propulsione nel settore della difesa.

Banca Generali Chiude il primo trimestre con una crescita dell'utile netto del 47% a 122 milioni, sostenuto dall'aumento dei ricavi e delle masse in un contesto di ripresa dei mercati finanziari.

Bff Banking Group La Banca d'Italia ha disposto la sospensione temporanea della distribuzione di utili, o altri elementi del patrimonio, dopo l'esito dell'ispezione condotta sull'istituto in merito alla sua gestione dei crediti pubblici.

Brembo In aumento dell'8,5% su base annua l'utile operativo del primo trimestre, grazie all'aumento dei ricavi che hanno raggiunto la cifra record di 1 miliardo di euro.

Buzzi Chiude il primo trimestre con ricavi netti consolidati pari a 894,4 milioni, -6,4% rispetto al 2023. 

Fincantieri -7%. Il Sole24 Ore riporta che acquisirà da Leonardo la società produttrice di siluri, Wass. L'esborso dovrebbe essere nell'ordine dei 400/500 milioni di euro.

Piazza Affari galleggia, future di WallStreet in lieve calo

I risultati trimestrali della società che offre servizi finanziari online sono stati superiori alle attese

Europa_websim34

 Le borse dell’Europa non sono molto distanti dei livelli di ieri, che poi sono quelli del giorno prima.

Indice EuroStoxx -0,1%.

Indice FtseMib di Milano +0,1%.

Nel corso della giornata, sarà comunicata la decisione della Banca d'Inghilterra sui tassi. 

Borsa Usa 

L’assenza di dati macroeconomici si fa sentire a Wall Street: anche quella di ieri, come già quella di martedì, è stata una seduta priva di direzione.

Per il momento, i future indicano un avvio in lieve calo. Indice S&P500 -0,2%. Nasdaq -0,3%.

Oggi usciranno le nuove richieste settimanali di disoccupazione. 

Sotto la lente a Wall Street

Arm Holding -9%. La società dei chip scende dopo aver riportato i dati. La guidance annuale sui ricavi, attesi fra 3,8-4,1 miliardi, ha deluso le attese. 

Robinhood +5%. I risultati trimestrali della società che offre servizi finanziari online sono stati superiori alle attese. I ricavi netti hanno raggiunto 618 milioni di dollari, sopra le stime di 546 milioni. L'Eps ha raggiunto +0,18 dollari, contro una perdita di 0,57 dollari dello scorso anno. 

Intel - La società ha rivisto al ribasso la guidance. Ora si aspetta per il prossimo trimestre ricavi sotto i 13 miliardi di dollari. La revisione avviene dopo la revoca, da parte delle autorità statunitensi, della licenza di vendita dei chips a Huawei. Ieri il titolo ha perso il -2%. 

AMC Entertainment -3%. La società che gestisce una catena di cinema nel trimestre ha riportato perdite rettificate per azioni pari a 0,78 dollari, risultato che ha compensato l'esito positivo dell'aumento dell'aumento dei ricavi. 

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni a 4,51%. Il Tesoro ha collocato con qualche difficoltà 42 miliardi di dollari di titoli a dieci anni.  

Bund a 2,50%, +4 punti base. 

BTP a 3,85%, +6 punti base. Non sarà una possibilità ma un obbligo" spalmare i crediti del superbonus in 10 anni, invece che su 4. E' questa la misura del governo, annunciata dal ministro dell'Economia, Giancarlo Giorgetti. "Il governo presenterà il suo emendamento, e se ne assume la responsabilità. Gli emendamenti parlamentari, come avvenuto in passato, di ampliamento delle deroghe non saranno presi in considerazione", ha aggiunto il ministro. L'opzione indicata da Bankitalia di fermare il superbonus prima della sua scadenza "sarebbe stata gradita se fosse stata fatta nel 2021, 2022 o 2023, mentre arriva solo nel 2024, quando il governo sta esattamente procedendo a fare questo", ha osservato Giorgetti.  "Quando siamo intervenuti fortunatamente a porre una diga a questa cosa, la valanga era giá partita. Avete presente il Vajont?"

Euro dollaro a 1,072, -0,20%.

Petrolio. Brent e WTI +0,7%. 

Oro a 2.309 dollari l’oncia. 

Bitcoin a 61.400 dollari, piatto dopo quattro sedute consecutive di ribasso.

Titoli Piazza Affari

Bper -5% Il CEO Papa durante la call post risultati ha detto che la banca è in anticipo sugli obiettivi del piano al 2025 per cui potrebbe esserci una revisione.

Banche. Banco Bilbao Vizcaya Argentaria (BBVA.MC) ha annunciato il lancio di  un'offerta ostile per il Banco de Sabadell che valuta la sua controparte circa 12,4 miliardi di euro. L’Opa è tutta in carta: ai soci di Sabadell viene offerto un titolo BBVA per ogni 4,83 titoli Sabadell, lo stesso rapporto di cambio proposto inizialmente.

ENI Rbc alza il target price da 17 a 18 euro.

Nexi +7%. Nel primo trimestre del 2024 i ricavi sono stati pari a 781,6 milioni, in crescita del 6% rispetto al primo trimestre del 2023. 

Prysmian +2% ha archiviato il primo trimestre del 2024 con ricavi di gruppo pari a 3,687 miliardi di euro, in calo su base organica del 5,6% rispetto ai 3,99 mld euro riportati nell'analogo periodo dello scorso anno, e un portafoglio ordini totale di oltre 18 miliardi di euro.

TIM L'autorità antitrust europea ha convocato gli operatori concorrenti di Tim per discutere alcuni aspetti della cessione dei suoi asset di rete fissa (Netco) al fondo Usa Kkr , hanno detto a Reuters tre fonti vicine alla situazione.

Tod's   L Catterton ha raggiunto, insieme alla famiglia Della Valle e a Lvmh, il 96,92% della società al termine dell'Opa e ha superato la soglia per l'esercizio del diritto di acquisto sulle azioni rimanenti.

Unicredit Morgan Stanley alza il target a 40 euro. Berenberg lo porta a 44 euro.

Fuori dal FtseMib.

Avio Chiude il primo trimestre con un portafoglio ordini pari a 1,38 miliardi di euro, in crescita dell'1,4% rispetto al 31 dicembre 2023, principalmente grazie alle attività di propulsione nel settore della difesa.

Fincantieri -6%. Il Sole24Ore riporta che acquisirà da Leonardo la società produttrice di siluri, Wass. L'esborso dovrebbe essere nell'ordine dei quattrocento milioni di euro.

Marino Masotti

Borsa di Milano prudente, scende Bper Banca e sale Nexi

Nexi +7%. Nel primo trimestre del 2024 i ricavi sono stati pari a 781,6 milioni, in crescita del 6% anno su anno. L’Ebitda è stato pari a 361,7 milioni, in aumento dell''8,6%.

Borsa_websim21

Le borse dell’Europa non sono molto distanti dei livelli di ieri, che poi sono quelli del giorno prima. Indice EuroStoxx -0,1%.

Indice FtseMib di Milano +0,1%.

Tra i settori, vendite pronunciate su Automotive, -1,2%.

Asia Pacifico. Indice CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzhen +1%. Hang Seng di Hong Kong +1,1%. Le esportazioni cinesi sono cresciute in aprile dell’1,5%, in forte ripresa dal -7,5% di marzo: il consensus era +1,3%. Approfondimento nella rubrica Fatti & Effetti.

L’assenza di dati macroeconomici si fa sentire a Wall Street: anche quella di ieri, come già quella di martedì, è stata una seduta priva di direzione. Indice S&P500 piatto. Nasdaq -0,2%.

A mercato chiuso hanno presentato i conti del trimestre Arm Holding e Airbnb , in entrambi i casi la risposta del mercato è stata negativa: titoli in calo di oltre il 5% nel dopo borsa.

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni a 4,51%. Il Tesoro ha collocato con qualche difficoltà 42 miliardi di dollari di titoli a dieci anni.  

Bund a 2,50%.

BTP a 3,85%. Non sarà una possibilità ma un obbligo" spalmare i crediti del superbonus in 10 anni, invece che su 4. E' questa la misura del governo, annunciata dal ministro dell'Economia, Giancarlo Giorgetti. "Il governo presenterà il suo emendamento, e se ne assume la responsabilità. Gli emendamenti parlamentari, come avvenuto in passato, di ampliamento delle deroghe non saranno presi in considerazione", ha aggiunto il ministro. L'opzione indicata da Bankitalia di fermare il superbonus prima della sua scadenza "sarebbe stata gradita se fosse stata fatta nel 2021, 2022 o 2023, mentre arriva solo nel 2024, quando il governo sta esattamente procedendo a fare questo", ha osservato Giorgetti.  "Quando siamo intervenuti fortunatamente a porre una diga a questa cosa, la valanga era giá partita. Avete presente il Vajont?"

Euro dollaro a 1,072, -0,20%.

Petrolio. Brent e WTI +0,7%. 

Oro a 2.312 dollari l’oncia, +0,2%.

Bitcoin a 61.400 dollari, piatto dopo quattro sedute consecutive di ribasso.

Titoli Piazza Affari

Bper -5% Il CEO Papa durante la call post risultati ha detto che la banca è in anticipo sugli obiettivi del piano al 2025 per cui potrebbe esserci una revisione.

Banche. Banco Bilbao Vizcaya Argentaria (BBVA..MC) ha annunciato il lancio di  un'offerta ostile per il Banco de Sabadell che valuta la sua controparte circa 12,4 miliardi di euro. L’Opa è tutta in carta: ai soci di Sabadell viene offerto un titolo BBVA per ogni 4,83 titoli Sabadell, lo stesso rapporto di cambio proposto inizialmente.

ENI Rbc alza il target price da 17 a 18 euro.

Nexi +7%. Nel primo trimestre del 2024 i ricavi sono stati pari a 781,6 milioni, in crescita del 6% rispetto al primo trimestre del 2023. 

Prysmian +2% ha archiviato il primo trimestre del 2024 con ricavi di gruppo pari a 3,687 miliardi di euro, in calo su base organica del 5,6% rispetto ai 3,99 mld euro riportati nell'analogo periodo dello scorso anno, e un portafoglio ordini totale di oltre 18 miliardi di euro.

TIM L'autorità antitrust europea ha convocato gli operatori concorrenti di Tim per discutere alcuni aspetti della cessione dei suoi asset di rete fissa (Netco) al fondo Usa Kkr , hanno detto a Reuters tre fonti vicine alla situazione.

Tod's   L Catterton ha raggiunto, insieme alla famiglia Della Valle e a Lvmh, il 96,92% della società al termine dell'Opa e ha superato la soglia per l'esercizio del diritto di acquisto sulle azioni rimanenti.

Unicredit Morgan Stanley alza il target a 40 euro. Berenberg lo porta a 44 euro.

Fuori dal FtseMib.

Avio Chiude il primo trimestre con un portafoglio ordini pari a 1,38 miliardi di euro, in crescita dell'1,4% rispetto al 31 dicembre 2023, principalmente grazie alle attività di propulsione nel settore della difesa.

Fincantieri -6%. Il Sole24Ore riporta che acquisirà da Leonardo la società produttrice di siluri, Wass. L'esborso dovrebbe essere nell'ordine dei quattrocento milioni di euro.

Marino Masotti

Titoli sotto la lente a Piazza Affari, Prysmian e Nexi

Banche. Banco Bilbao Vizcaya Argentaria ha annunciato il lancio di  un'offerta ostile per il Banco de Sabadell che valuta la sua controparte circa 12,4 miliardi di euro.

Borsa_websim21

Le borse dell’Europa dovrebbero aprire intorno alla parità, future EuroStoxx invariato. Ieri il Ftse Mib ha chiuso in ribasso dello 0,3%.

Quasi tutte le borse dell’Asia Pacifico salgono nel finale di seduta. Nel giorno della pubblicazione dei dati della bilancia commerciale, l’indice CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzhen guadagna l’1%. Indice Hang Seng di Hong Kong +1,2%.

Le esportazioni cinesi sono cresciute in aprile dell’1,5%, in forte ripresa dal -7,5% di marzo: il consensus era +1,3%. Importazioni +8,4%, circa il doppio di quel che si aspettavano gli economisti.

L’indice Nikkei di Tokyo è in rialzo dello 0,7%. Sulla parità il TAIEX di Taipei, in calo dello 0,8% il KOSPI di Seul, -0,3% il SENSEX30 di Mumbai.

L’assenza di dati macroeconomici si fa sentire a Wall Street: anche quella di ieri, come già quella di martedì, è stata una seduta priva di direzione. Indice S&P500 piatto. Nasdaq -0,2%.

A mercato chiuso hanno presentato i conti del trimestre Arm Holding e Airbnb , in entrambi i casi la risposta del mercato è stata negativa: titoli in calo di oltre il 5% nel dopo borsa.

La borsa del Brasile ha chiuso in lieve rialzo. La banca centrale brasiliana ha tagliato il tasso di interesse di un quarto di punto, come da previsioni, il voto ha messo in luce le spaccature nel board. I membri nominati dal presidente Luiz Inacio Lula da Silva  hanno votato per un allentamento di mezzo punto percentuale del Selic. Nel comunicato, la banca centrale afferma che la politica monetaria dovrebbe rimanere restrittiva, nessun accenno alle prossime decisioni

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni a 4,51%, da 4,47% del giorno prima. Il Tesoro ha collocato con qualche difficoltà 42 miliardi di dollari di titoli a dieci anni.  

Bund a 2,46%, da 2,41% di ieri.

BTP a 3,79%: +4 punti base. Il BTP Valore è arrivato a una raccolta di 8,7 miliardi di euro.
Non sarà una possibilità ma un obbligo" spalmare i crediti del superbonus in 10 anni, invece che su 4. E' questa la misura del governo, annunciata dal ministro dell'Economia, Giancarlo Giorgetti. "Il governo presenterà il suo emendamento, e se ne assume la responsabilità. Gli emendamenti parlamentari, come avvenuto in passato, di ampliamento delle deroghe non saranno presi in considerazione", ha aggiunto il ministro. L'opzione indicata da Bankitalia di fermare il superbonus prima della sua scadenza "sarebbe stata gradita se fosse stata fatta nel 2021, 2022 o 2023, mentre arriva solo nel 2024, quando il governo sta esattamente procedendo a
fare questo", ha osservato Giorgetti.  "Quando siamo intervenuti fortunatamente a porre una diga a questa cosa, la valanga era giá partita. Avete presente il Vajont?"

Euro dollaro a 1,074.

Petrolio. Brent e WTI +0,6%. 

Oro a 2.312 dollari l’oncia, +0,2%.

Bitcoin a 61.400 dollari, piatto dopo quattro sedute consecutive di ribasso.

Titoli Piazza Affari

Bper chiude il primo trimestre con un utile netto consolidato pari a 457,3 milioni di euro, in aumento del 57%. Margine di interesse in crescita del 16,2% a 843,6 milioni. Il consensus delle stime compilato da Reuters indicava un utile netto di 453 milioni. "L'attuale contesto di mercato, caratterizzato da una perdurante incertezza, ci pone certamente davanti a nuove sfide che sono certo sapremo gestire", commenta in una nota il neo AD Gianni Franco Papa. Per l'esercizio 2024 la banca conferma la guidance che presenta un margine di interesse in leggero calo conseguentemente a una potenziale riduzione della forbice bancaria correlata a una politica monetaria meno restrittiva. Commissioni nette con una dinamica positiva grazie allo sviluppo dei ricavi da gestione e intermediazione del risparmio e consulenza. Oneri operativi in linea a quelli del 2023 rispetto ai quali va considerato il pieno effetto del rinnovo del contratto collettivo nazionale del lavoro del settore, specifica il comunicato. Sul fronte della qualità del credito, nel trimestre l'Npe ratio lordo e quello netto si attestano rispettivamente a 2,6% e 1,2% da 2,4% e 1,2% di fine 2023. Il CEO Papa durante la call post risultati ha detto che la banca è in anticipo sugli obiettivi del piano al 2025 per cui potrebbe esserci una revisione.

Banche. Banco Bilbao Vizcaya Argentaria ha annunciato il lancio di  un'offerta ostile per il Banco de Sabadell che valuta la sua controparte circa 12,4 miliardi di euro. L’Opa è tutta in carta: ai soci di Sabadell viene offerto un titolo BBVA per ogni 4,83 titoli Sabadell, lo stesso rapporto di cambio proposto inizialmente.

Nexi . Nel primo trimestre del 2024 i ricavi sono stati pari a 781,6 milioni, in crescita del 6% rispetto al primo trimestre del 2023. L’Ebitda stato pari a 361,7 milioni, in aumento dell''8,6%. L''Ebitda margin ha raggiunto il 46%, con un incremento di 112 punti base rispetto all’anno passato, anche grazie alla pi veloce realizzazione di efficienze e sinergie di costo alla luce dell''integrazione del Gruppo. Al 31 marzo 2024, la posizione finanziaria netta gestionale scesa a 5.035 milioni e il rapporto posizione finanziaria netta/Ebitda diminuito a 2,8 volte. In riferimento al debito in scadenza nel periodo 2024-2025 pari a circa 1,3 miliardi, Nexi conferma i propri piani di rimborso totale con la liquidit esistente; in particolare si evidenzia che circa 220 milioni sono gi stati ripagati ad aprile 2024. Per il 2024 Nexi conferma la stima di ricavi in crescita mid-single digit; Ebitda in crescita mid-to-high single digit, con una margin expansion di oltre 100 punti base.

Prysmian ha archiviato il primo trimestre del 2024 con ricavi di gruppo pari a 3,687 miliardi di euro, in calo su base organica del 5,6% rispetto ai 3,99 mld euro riportati nell''analogo periodo dello scorso anno, e un portafoglio ordini totale di oltre 18 miliardi di euro. L''Ebitda si attestato a 393 milioni di euro, a fronte dei 398 mln euro riportati nel primo trimestre del 2023, mentre l''Ebitda rettificato risultato pari a 412 mln euro, rispetto ai 427 mln euro dello scorso anno, con margini in miglioramento all''11,2% rispetto al 10,7% di un anno fa. In crescita, l''utile netto di gruppo che si attestato a 185 milioni di euro, con un incremento dell''1,6% rispetto ai 182 mln euro riportati nel 2023. L''indebitamento finanziario netto, infine, diminuito fortemente a 1,693 mld euro a marzo 2024 (2,074 mld euro a marzo 2023), grazie alla robusta generazione di flussi di cassa.

TIM L'autorità antitrust europea ha convocato gli operatori concorrenti di Tim per discutere alcuni aspetti della cessione dei suoi asset di rete fissa (Netco) al fondo Usa Kkr , hanno detto a Reuters tre fonti vicine alla situazione.

Tod's   L Catterton ha raggiunto, insieme alla famiglia Della Valle e a Lvmh, il 96,92% della società al termine dell'Opa e ha superato la soglia per l'esercizio del diritto di acquisto sulle azioni rimanenti.

Fuori dal FtseMib.

Avio Chiude il primo trimestre con un portafoglio ordini pari a 1,38 miliardi di euro, in crescita dell'1,4% rispetto al 31 dicembre 2023, principalmente grazie alle attività di propulsione nel settore della difesa.