Oggi in borsa

mercoledì 10 aprile 2024

Team Soluzioni di Investimento

L'inflazione non scende, WallStreet soffre, Piazza Affari non se la prende

Per il Dollaro si tratta della seduta migliore da oltre 12 mesi. Treasury Note a dieci anni a 4,47%, +11 punti base, sui massimi da novembre

inflazione_websim_3 oib

La borsa degli Stati Uniti scende, il rendimento dei Titoli del Tesoro USA sale e il Dollaro si rafforza. Questa la reazione a caldo a valle degli attesissimi dati sull'inflazione di marzo. 

Indice Nasdaq -1,1%. S&P500 -1,0%.

Agenda macro USA:

I prezzi al consumo sono saliti del +0,4% mese su mese in marzo, la stessa variazione di febbraio, leggermente di più di quel che si aspettavano gli economisti (+0,3%).

Al netto delle componenti volatili le variazioni non cambiano, +0,4% sequenziale da +0,4%, attesa +0,3%.

A livello congiunturale, anno su anno, la variazione è +3,5% per l'inflazione generale, +3,8% l'inflazione core. Entrambi sopra le stime di +3,4% e +3,7% rispettivamente.

Titoli sotto la lente a Wall Street 

Tra i "magnifici Sette": Nvidia  +1,5%, è il titolo migliore, Tesla -2,7%, il peggiore.

Wal-Mart +1%. Eli Lilly +0,8%.

Intel sta lanciando una nuova versione del suo modello di chip di intelligenza artificiale. L'obiettivo è quello di sfidare Nvidia in uno dei segmenti più promettenti dell'industria dei semiconduttori. Il processore aggiornato, chiamato Gaudi 3, sarà disponibile nel terzo trimestre, ha dichiarato Intel martedì.

Albemarle  Bank of America ha alzato la raccomandazione a Buy per via del rincaro del prezzo dei litio. 

AMD ha concluso un accordo con la canadese BlackBerry per lo sviluppo di nuovi sistemi robotici. 

Delta Air Lines +5%. La compagnia si aspetta una forte domanda di viaggi nel corso del 2024, soprattutto nei mesi estivi. L'annuncio accompagna la pubblicazione di dati del trimestre superiori alle aspettative. L'utile netto è stato pari a 37 milioni di dollari, rispetto alla perdita di 363 milioni di dollari di un anno fa. I ricavi sono stati da record: 12,6 miliardi di dollari, il 6% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il vettore prevede un aumento dei ricavi rettificati tra il 5% e il 7% nel secondo trimestre.

In Europa

Le borse sono in moderato rialzo dopo qualche su e giù post-diffusione dei dati sui prezzi al consumo. EuroStoxx50 +0,3%.

Indice FtseMib +0,4%. 

Salgono: Monte Paschi +5%, Saipem +2,6%, Banco BPM +2,5%. Banca Popolare di Sondrio +3,3%, Poste +1,7%.

In calo: Juventus -5,7%, Ferragamo -4%, Iveco -1,7%, Amplifon -3,3%, Enel -2,3%.

Francoforte +0,2%. 

Macrovariabili

Balzo in avanti dei rendimenti dei titoli del Tesoro USA. Treasury Note a dieci anni a 4,50%, +12 punti base, sui massimi da novembre.

Bund tedesco al 2,42%, +5 punti base. 

BTP decennale a 3,80%, +5 punti base. 

Euro dollaro giù a 1,074, -1,05%. Per il Dollaro potrebbe trattarsi della seduta migliore da oltre 12 mesi. Contraccolpi positivi sul dollaro nella prospettiva di tassi più alti più a lungo. La Federal Reserve aspetterà fino a settembre prima di iniziare a tagliare i tassi d'interesse, secondo le nuove previsioni dei trader, dopo che l'inflazione di marzo è risultata più robusta delle attese per il terzo mese consecutivo.

Lo Yen si indebolisce, con il dollaro ai massimi dal 1990 rispetto alla valuta giapponese a valle dei dati sull'inflazione.

Petrolio Brent e Wti -0,5%. La scorsa settimana, le scorte di petrolio negli Stati Uniti sono aumentate molto più delle previsioni. Registrato un rialzo di 5,841 milioni di barili a 457,258 milioni di unità, secondo i dati diffusi dal dipartimento dell'Energia, con le attese che erano per un dato in rialzo di 0,8 milioni. Gli stock di benzina sono aumentati di 0,715 milioni di barili a 228,531 milioni di barili, contro attese per un ribasso di 1,4 milioni. Le scorte di distillati, che includono il combustibile da riscaldamento, hanno registrato un rialzo di 1,659 milioni di barili a 117,728 milioni di barili, contro stime per un ribasso di 0,6 milioni di barili. L'utilizzo della capacità degli impianti è diminuito di 0,3 punti percentuali all'88,3%, con le attese all'89,1%.

Oro a 2.337 dollari l’oncia, -0,6%. La prospettiva di tassi elevati per lungo tempo gioca a sfavore dei metalli preziosi.

Bitcoin a 68.600 dollari, -1%.

L'inflazione sgonfia le borse, WallStreet giù

I prezzi al consumo sono saliti del +0,4% mese su mese in marzo, la stessa variazione di febbraio, leggermente di più di quel che si aspettavano gli economisti (+0,3%)

inflazione_websim_3 oib

Wall Street scende dopo l'uscita dei dati sull'inflazione statunitense. Nasdaq -1%. S&P500 -1%.

Agenda macro USA:

I prezzi al consumo sono saliti del +0,4% mese su mese in marzo, la stessa variazione di febbraio, leggermente di più di quel che si aspettavano gli economisti (+0,3%).

Al netto delle componenti volatili le variazioni non cambiano, +0,4% sequenziale da +0,4%, attesa +0,3%.

A livello congiunturale, anno su anno, la variazione è +3,5% per l'inflazione generale, +3,8% l'inflazione core. Entrambi sopra le stime di +3,4% e +3,7% rispettivamente.

Titoli sotto la lente a Wall Street 

Tutt giù i "magnifici Sette". Tesla è il peggiore.

Intel sta lanciando una nuova versione del suo modello di chip di intelligenza artificiale. L'obiettivo è quello di sfidare Nvidia in uno dei segmenti più promettenti dell'industria dei semiconduttori. Il processore aggiornato, chiamato Gaudi 3, sarà disponibile nel terzo trimestre, ha dichiarato Intel martedì.

Albemarle  Bank of America ha alzato la raccomandazione a Buy per via del rincaro del prezzo dei litio. 

Nvidia -1,8%. Ieri ha chiuso in calo del -2%. Il titolo è sui minimi delle ultime cinque settimane.

Meta -2%.

AMD ha concluso un accordo con la canadese BlackBerry per lo sviluppo di nuovi sistemi robotici. 

Delta Air Lines +5%. La compagnia si aspetta una forte domanda di viaggi nel corso del 2024, soprattutto nei mesi estivi. L'annuncio accompagna la pubblicazione di dati del trimestre superiori alle aspettative. L'utile netto è stato pari a 37 milioni di dollari, rispetto alla perdita di 363 milioni di dollari di un anno fa. I ricavi sono stati da record: 12,6 miliardi di dollari, il 6% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il vettore prevede un aumento dei ricavi rettificati tra il 5% e il 7% nel secondo trimestre.

In Europa

Le borse hanno invertito la rotta. EuroStoxx50 -0,6%, da +0,7% di stamattina.

Indice FtseMib -0,2%. Salgono: Monte Paschi +2%, Banca Popolare di Sondrio +1,8%, Poste +1%. In calo: Iveco -4,5%, Amplifon -3,3%.  Enel -2%.

Francoforte -0,4%. 

Macrovariabili

Balzo in avanti dei rendimenti a valle dei dati USA. Treasury Note a dieci anni a 4,47%, +11 punti base, sui massimi da novembre.

Bund tedesco al 2,42%, +5 punti base. 

BTP decennale a 3,80%, +5 punti base. 

Euro dollaro giù a 1,075, -0,9%. Per il Dollaro si tratta della seduta migliore da oltre 12 mesi. Contraccolpi positivi sul dollaro nella prospettiva di tassi più alti più a lungo. La Federal Reserve aspetterà fino a settembre prima di iniziare a tagliare i tassi d'interesse, secondo le nuove previsioni dei trader, dopo che l'inflazione di marzo è risultata più robusta delle attese per il terzo mese consecutivo.

Lo yen si indebolisce, con il dollaro ai massimi dal 1990 rispetto alla valuta giapponese a valle dei dati sull'inflazione.

Petrolio Brent e Wti +0,5%.

Oro a 2.329 dollari l’oncia, -1%

Bitcoin a 67.800 dollari, -1,6%.

Team Soluzioni di Investimento

L'inflazione non se ne va, giù i future di WallStreet

Piazza Affari azzera il guadagno. Vendite sulle obbligazioni, Treasury Note a dieci anni al 4,50%. Si apprezza il dollaro.

Wall Street

L'avvio delle contrattazioni dovrebbe essere in ribasso. Future Nasdaq -0,8%. Future S&P500 -0,5%.

Agenda macro USA:

I prezzi al consumo sono saliti del +0,4% mese su mese in marzo, la stessa variazione di febbraio, leggermente di più di quel che si aspettavano gli economisti (+0,3%). Al netto delle componenti volatili le variazioni non cambiano, +0,4% sequenziale da +0,4%, attesa +0,3%. A livello congiunturale, anno su anno, la variazione è +3,5% per l'inflazione generale, +3,8% l'inflazione core. Entrambi sopra le stime di +3,4% e +3,7% rispettivamente.

Attesa per le scorte settimanali prodotti petroliferi EIA (16,30).

Titoli sotto la lente a Wall Street 

Intel sta lanciando una nuova versione del suo modello di chip di intelligenza artificiale. L'obiettivo è quello di sfidare Nvidia in uno dei segmenti più promettenti dell'industria dei semiconduttori. Il processore aggiornato, chiamato Gaudi 3, sarà disponibile nel terzo trimestre, ha dichiarato Intel martedì.

Nvidia -1,8%. Ieri ha chiuso in calo del -2%. Il titolo è sui minimi delle ultime cinque settimane.

Meta -2%.

AMD ha concluso un accordo con la canadese BlackBerry per lo sviluppo di nuovi sistemi robotici. 

Delta Air Lines +5%. La compagnia si aspetta una forte domanda di viaggi nel corso del 2024, soprattutto nei mesi estivi. L'annuncio accompagna la pubblicazione di dati del trimestre superiori alle aspettative. L'utile netto è stato pari a 37 milioni di dollari, rispetto alla perdita di 363 milioni di dollari di un anno fa. I ricavi sono stati da record: 12,6 miliardi di dollari, il 6% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il vettore prevede un aumento dei ricavi rettificati tra il 5% e il 7% nel secondo trimestre.

Le borse dell’Europa invertono la rotta. EuroStoxx50 -0,1%, da +0,7% di stamattina. Indice Ftse Mib +0,1%. 

Macrovariabili

Balzo in avanti dei rendimenti a valle dei dati USA. Treasury Note a dieci anni a 4,49%, +13 punti base

Bund tedesco al 2,42%, +5 punti base. 

BTP a 3,90%. 

Euro dollaro giù a 1,078, -0,7%. Contraccolpi positivi sul dollaro nella prospettiva di tassi più alti più a lungo.

Petrolio Brent e Wti +0,5%.

Oro a 2.342 dollari l’oncia, -0,5%

Bitcoin a 67.800 dollari, -1,6%.

Titoli Piazza Affari

Monte Paschi +2% Il 2024 dovrebbe essere l'anno "buono" per trovare partner strategici per Monte dei Paschi. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti nel corso della conferenza stampa seguita al Cdm che ha licenziato il Def.

Iveco -4%.

Amplifon -3,3%. 

Leonardo +1,7%.

Enel -1,3%. I sindacati hanno proclamato per domani una giornata di sciopero in tutte le sedi italiane della società. Ieri un incendio si è sviluppato nel primo pomeriggio nella centrale idroelettrica di Bargi, sull'Appennino bolognese, almeno tre persone hanno perso la vita e quattro risultano disperse. 

Banca Mediolanum , FinecoBank In occasione dell’apertura del Salone del Risparmio, il presidente di Assogestioni, Carlo Trabattoni, ha fornito queste cifre: “Oggi oltre 11 milioni di italiani investono stabilmente in fondi comuni – ha detto Trabattoni – e il patrimonio complessivo ha superato i 2.300 miliardi di euro, una cifra che risulta essere superiore al Pil dell’Italia del 2023”. Il record, a 2.594 miliardi di masse, era stato toccato a fine 202.

Salvatore Ferragamo -3,7% Sui minimi da oltre tre anni, Barclays ha tagliato il target price da 12 a 9,70 euro. JPMorgan ha tagliato il target da 10,5 a 9,5 euro. Per entrambi il giudizio resta Underweight

Team Soluzioni di Investimento

Borse europee in rialzo con Tech e Automotive

A Milano rimbalzano MPS, STM e TIM

Le borse dell’Europa proseguono in rialzo grazie alla spinta di tech e Automotive. EuroStoxx50 +0,5%. Indice Ftse Mib +0,6%. 

Italia. Stamattina Il Sole24Ore mette in evidenza in un’analisi che dopo 16 anni, il Pil pro capite al netto dell’inflazione (misura del tenore medio di vita) è risalito nel 2023 ai livelli del 2007. La risalita, dopo anni di arretramento è dovuta al cambio di marcia registrato nell’ultimo quarto del  periodo, tra il 2019 e il 2023. Quali sono stati i driver di un simile percorso? Fondamentalmente 2: l’aumento dell’occupazione in rapporto alla popolazione in età di lavoro e una migliore produttività oraria. Lavorano, quindi, più persone e in modo un po’ più efficiente.

A Wall Street

I future sono in lieve rialzo. La borsa degli Stati Uniti è leggermente salita con il Nasdaq . Appena sopra la parità l’S&P500 .

Agenda macro USA:

Prezzi al consumo marzo (14,30) - attesa 0,3% m/m; 3,4% a/a;

Revisione scorte all'ingrosso febbraio (16,00) - attesa 0,5% m/m;

Scorte settimanali prodotti petroliferi EIA (16,30).

Titoli sotto la lente a Wall Street 

Intel sta lanciando una nuova versione del suo modello di chip di intelligenza artificiale. L'obiettivo è quello di sfidare Nvidia in uno dei segmenti più promettenti dell'industria dei semiconduttori. Il processore aggiornato, chiamato Gaudi 3, sarà disponibile nel terzo trimestre, ha dichiarato Intel martedì.

Nvidia -1%. Ieri ha chiuso in calo del -2%. 

AMD ha concluso un accordo con la canadese BlackBerry per lo sviluppo di nuovi sistemi robotici. 

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni in rafforzamento prima della pubblicazione dei dati sull’inflazione, al 4,35% di tasso di rendimento, da 4,40% del giorno prima.

Bund tedesco al 2,36%, -6 punti base. 

BTP a 3,73%. Il Documento di Economia e Finanza approvato ieri dal Consiglio dei ministri prevede per quest’anno un debito al 137,8% del PIL, in aumento al 138,9% l’anno prossimo e al 139,8% nel 2026. I vari bonus legati all’edilizia sono arrivati a 219 miliardi di euro: il 110% ordinario e sismico cumula 160,3 miliardi.

Euro dollaro a 1,085.

Petrolio Brent e Wti piatti.

Oro a 2.354 dollari l’oncia, invariato.

Bitcoin a 69.000 dollari.

Titoli Piazza Affari

Monte Paschi +3% Il 2024 dovrebbe essere l'anno "buono" per trovare partner strategici per Monte dei Paschi. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti nel corso della conferenza stampa seguita al Cdm che ha licenziato il Def.

Tim +2% Si è concluso il primo tavolo di confronto tra Tim e la Starlink di Elon Musk. Il Ministero delle Imprese e del made in Italy ha richiesto ai due operatori i dati tecnici entro il 24 aprile. 

Italgas -1%, ha inviato una proposta preliminare per acquisire il controllo di 2i Rete Gas.

Enel -0,3%. Un incendio si è sviluppato nel primo pomeriggio di ieri nella centrale idroelettrica di Bargi, sull'Appennino bolognese, in cui almeno tre persone hanno perso la vita e quattro risultano disperse. Un portavoce di Enel ha precisato che il bacino della diga non è rimasto danneggiato ed è in sicurezza.

Banca Mediolanum , FinecoBank In occasione dell’apertura del Salone del Risparmio, il presidente di Assogestioni, Carlo Trabattoni, ha fornito queste cifre: “Oggi oltre 11 milioni di italiani investono stabilmente in fondi comuni – ha detto Trabattoni – e il patrimonio complessivo ha superato i 2.300 miliardi di euro, una cifra che risulta essere superiore al Pil dell’Italia del 2023”. Il record, a 2.594 miliardi di masse, era stato toccato a fine 202.

Interpump +1% La controllata Inoxpa SAU, ha rilevato il 60% del capitale della Società Process Partners China e ha incrementato la propria partecipazione al 60% nella Società YRP (Shangai) Flow Tecnology Co, realtà entrambe operanti in Cina.

Salvatore Ferragamo -2,2% Sui minimi da oltre tre anni, Barclays ha tagliato il target price da 12 a 9,70 euro. JPMorgan ha tagliato il target da 10,5 a 9,5 euro. Per entrambi il giudizio resta Underweight

Borsa di Milano in rialzo, sale Monte Paschi

Monte Paschi +2,8%. Il 2024 dovrebbe essere l'anno "buono" per trovare partner strategici per Monte dei Paschi. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti

Le borse dell’Europa sono in rialzo nella seduta di mezzo della settimana. I primi due giorni sono stati contrastati, lunedì chiusura positiva e martedì negativa.
EuroStoxx50 +0,5%. Indice Ftse Mib +0,6%. 

Stamattina IlSole24Ore mette in evidenza in un’analisi che dopo 16 anni, il Pil pro capite al netto dell’inflazione (misura del tenore medio di vita) è risalito nel 2023 ai livelli del 2007. La risalita, dopo anni di arretramento è dovuta al cambio di marcia registrato nell’ultimo quarto del  periodo, tra il 2019 e il 2023. Quali sono stati i driver di un simile percorso? Fondamentalmente 2: l’aumento dell’occupazione in rapporto alla popolazione in età di lavoro e una migliore produttività oraria. Lavorano, quindi, più persone e in modo un po’ più efficiente.

ASIA
Hong Kong +1,8% grazie soprattutto alla spinta dei tech cinesi. L’Hang Seng Tech è in rialzo del 2,4%: il contributo più rilevante al movimento arriva da Alibaba +5,5%. Tutte su le società dell’automotive elettrico: XPeng +7%, Nio +6%.

Il governo di Hong Kong starebbe valutando una revisione delle politiche fiscali, l'obiettivo, secondo quanto riporta Bloomberg, sarebbe quello di agevolare alcune forme di investimenti alternativi, tra cui, quelli in debito privato

Sono chiuse per festività le piazze azionarie della Corea del Sud, della Malesia e di Singapore. 

La borsa di Tokyo chiude in lieve calo, Nikkei -0,4%. 

CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzhen -0,8%. L'agenzia di rating Fitch ha declassato a negativo l’outlook del credito sovrano cinese, citando l'aumento dei rischi per le finanze pubbliche del paese. La "revisione delle prospettive riflette i rischi crescenti per le prospettive delle finanze pubbliche della Cina mentre il paese si confronta con prospettive economiche piu' incerte", ha affermato l'agenzia in un comunicato stampa.

La borsa degli Stati Uniti è leggermente salita con il Nasdaq . Appena sopra la parità l’S&P500 .

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni in rafforzamento prima della pubblicazione dei dati sull’inflazione, al 4,35% di tasso di rendimento, da 4,40% del giorno prima.

Bund al 2,37%, -6 punti base. 

BTP a 3,74%. Il Documento di Economia e Finanza approvato ieri dal Consiglio dei ministri prevede per quest’anno un debito al 137,8% del PIL, in aumento al 138,9% l’anno prossimo e al 139,8% nel 2026. I vari bonus legati all’edilizia sono arrivati a 219 miliardi di euro: il 110% ordinario e sismico cumula 160,3 miliardi.

Euro dollaro a 1,085.

Petrolio. Wti a 85 dollari il barile, circa un dollaro in meno di ieri. Brent 89,5 dollari.
 

Oro , stamattina a 2.354 dollari l’oncia, invariato.

Bitcoin a 69.000 dollari.

Titoli Piazza Affari

Eni +0,5%. BNP Paribas alza il target price a 14 euro.

Italgas -1%, ha inviato una proposta preliminare per acquisire il controllo di 2i Rete Gas, controllato dal fondo infrastrutturale F2i e partecipato da Ardian e Apg, scrive il Corriere della sera. L'offerta di Italgas, valorizzerebbe 2i Rete Gas 4-5 miliardi, aggiunge il quotidiano citando indiscrezioni di mercato

Enel -0,3%. Un incendio si è sviluppato nel primo pomeriggio di ieri nella centrale idroelettrica di Bargi, sull'Appennino bolognese, in cui almeno tre persone hanno perso la vita e quattro risultano disperse. Lo ha riferito Marco Masinara, sindaco del Comune di Camugnano dove si trova la centrale, aggiungendo che ci sono anche tre feriti gravi. La centrale, collegata alla diga di Suviana nel comune di Camugnano (Bologna), è gestita da Enel Green Power. Un portavoce di Enel ha precisato che il bacino della diga non è rimasto danneggiato ed è in sicurezza.

Banca Mediolanum -0,5%, Fineco Bank In occasione dell’apertura del Salone del Risparmio, il presidente di Assogestioni, Carlo Trabattoni, ha fornito queste cifre: “Oggi oltre 11 milioni di italiani investono stabilmente in fondi comuni – ha detto Trabattoni – e il patrimonio complessivo ha superato i 2.300 miliardi di euro, una cifra che risulta essere superiore al Pil dell’Italia del 2023”. Il record, a 2.594 miliardi di masse, era stato toccato a fine 202.

Monte Paschi +2,8%. Il 2024 dovrebbe essere l'anno "buono" per trovare partner strategici per Monte dei Paschi. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti nel corso della conferenza stampa seguita al Cdm che ha licenziato il Def.

Tim +1%. Si è concluso il primo tavolo di confronto tra Tim e la Starlink di Elon Musk. Il Ministero delle Imprese e del made in Italy ha richiesto ai due operatori i dati tecnici entro il 24 aprile. Seguirà una simulazione per stimare eventuali interferenze tra le due attività. La Repubblica scrive che il governo ha messo in campo un pool di ingegneri e tecnici per risolvere la lite in corso, con l'obiettivo di fare simulazioni e relazionare sul caso entro il 24 maggio.

Interpump . La controllata Inoxpa SAU, ha rilevato il 60% del capitale della Società Process Partners China e ha incrementato la propria partecipazione al 60% nella Società YRP (Shangai) Flow Tecnology Co, realtà entrambe operanti in Cina.

Rai Way +1%. Il governo sta ultimando un decreto per agevolare la fusione tra Rai Way e la rivale EI Towers, che darebbe vita a un gruppo di torri televisive del valore di oltre 2 miliardi di euro. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti.

Media For Europe +1%. Il socio di ProSieben, Amber Capital voterà in assemblea la proposta di ristrutturazione del business presentata da MFE.

Marino Masotti

Titoli sotto la lente a Piazza Affari, Italgas e Media For Europe

Italgas, dice il Corriere della Sera, ha inviato una proposta preliminare per acquisire il controllo di 2i Rete Gas, controllato dal fondo infrastrutturale F2i e partecipato da Ardian e Apg,

Le borse dell’Europa dovrebbero aprire in rialzo. Future EuroStoxx50 +0,5%. L’indice Ftse Mib ha chiuso ieri in ribasso dell’1,1%. Oggi alla 10 esce il dato sulle vendite al dettaglio in Italia. 

Stamattina IlSole24Ore mette in evidenza in un’analisi che dopo 16 anni, il Pil pro capite al netto dell’inflazione (misura del tenore medio di vita) è risalito nel 2023 ai livelli del 2007. La risalita, dopo anni di arretramento è dovuta al cambio di marcia registrato nell’ultimo quarto del  periodo, tra il 2019 e il 2023. Quali sono stati i driver di un simile percorso? Fondamentalmente 2: l’aumento dell’occupazione in rapporto alla popolazione in età di lavoro e una migliore produttività oraria. Lavorano, quindi, più persone e in modo un po’ più efficiente.

La borsa di Hong Kong sale al termine di una seduta debole per le borse dell’Asia Pacifico oggi aperte. Indice Hang Seng +1,7% grazie soprattutto alla spinta dei tech cinesi. L’Hang Seng Tech è in rialzo del 2,4%: il contributo più rilevante al movimento arriva da Alibaba +5,5%. Tutte su le società dell’automotive elettrico: XPeng +7%, Nio +6%.

Il governo di Hong Kong starebbe valutando una revisione delle politiche fiscali, l'obiettivo, secondo quanto riporta Bloomberg, sarebbe quello di agevolare alcune forme di investimenti alternativi, tra cui, quelli in debito privato

Sono chiuse per festività le piazze azionarie della Corea del Sud, della Malesia e di Singapore. 

La borsa di Tokyo è in lieve calo, Nikkei -0,2%. 

CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzhen -0,4%. L'agenzia di rating Fitch ha declassato a negativo l’outlook del credito sovrano cinese, citando l'aumento dei rischi per le finanze pubbliche del paese. La "revisione delle prospettive riflette i rischi crescenti per le prospettive delle finanze pubbliche della Cina mentre il paese si confronta con prospettive economiche piu' incerte", ha affermato l'agenzia in un comunicato stampa.

La borsa degli Stati Uniti è leggermente salita con il Nasdaq . Appena sopra la parità l’S&P500 .

Macrovariabili

Treasury Note a dieci anni in rafforzamento prima della pubblicazione dei dati sull’inflazione, al 4,35% di tasso di rendimento, da 4,40% del giorno prima.

Bund al 2,37%, -6 punti base. 

BTP a 3,74%. Il Documento di Economia e Finanza approvato ieri dal Consiglio dei ministri prevede per quest’anno un debito al 137,8% del PIL, in aumento al 138,9% l’anno prossimo e al 139,8% nel 2026. I vari bonus legati all’edilizia sono arrivati a 219 miliardi di euro: il 110% ordinario e sismico cumula 160,3 miliardi.

Euro dollaro a 1,085.

Petrolio. Wti a 85 dollari il barile, circa un dollaro in meno di ieri. Brent 89,5 dollari.
Oro , stamattina a 2.354 dollari l’oncia, invariato.

Bitcoin a 69.000 dollari.

Titoli Piazza Affari

Eni . BNP Paribas alza il target price a 14 euro.

Italgas ha inviato una proposta preliminare per acquisire il controllo di 2i Rete Gas, controllato dal fondo infrastrutturale F2i e partecipato da Ardian e Apg, scrive il Corriere della sera. L'offerta di Italgas, valorizzerebbe 2i Rete Gas 4-5 miliardi, aggiunge il quotidiano citando indiscrezioni di mercato

Enel . Un incendio si è sviluppato nel primo pomeriggio di ieri nella centrale idroelettrica di Bargi, sull'Appennino bolognese, in cui almeno tre persone hanno perso la vita e quattro risultano disperse. Lo ha riferito Marco Masinara, sindaco del Comune di Camugnano dove si trova la centrale, aggiungendo che ci sono anche tre feriti gravi. La centrale, collegata alla diga di Suviana nel comune di Camugnano (Bologna), è gestita da Enel Green Power. Un portavoce di Enel ha precisato che il bacino della diga non è rimasto danneggiato ed è in sicurezza.

Banca Generali , Banca Mediolanum , Fineco Bank In occasione dell’apertura del Salone del Risparmio, il presidente di Assogestioni, Carlo Trabattoni, ha fornito queste cifre: “Oggi oltre 11 milioni di italiani investono stabilmente in fondi comuni – ha detto Trabattoni – e il patrimonio complessivo ha superato i 2.300 miliardi di euro, una cifra che risulta essere superiore al Pil dell’Italia del 2023”. Il record, a 2.594 miliardi di masse, era stato toccato a fine 202.

Rai Way . Il governo sta ultimando un decreto per agevolare la fusione tra Rai Way e la rivale EI Towers, che darebbe vita a un gruppo di torri televisive del valore di oltre 2 miliardi di euro. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti.

Media For Europe . Il socio di ProSieben, Amber Capital voterà in assemblea la proposta di ristrutturazione del business presentata da MFE.

Monte Paschi . Il 2024 dovrebbe essere l'anno "buono" per trovare partner strategici per Monte dei Paschi. Lo ha detto il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti nel corso della conferenza stampa seguita al Cdm che ha licenziato il Def.

Tim . Si è concluso il primo tavolo di confronto tra Tim e la Starlink di Elon Musk. Il Ministero delle Imprese e del made in Italy ha richiesto ai due operatori i dati tecnici entro il 24 aprile. Seguirà una simulazione per stimare eventuali interferenze tra le due attività. La Repubblica scrive che il governo ha messo in campo un pool di ingegneri e tecnici per risolvere la lite in corso, con l'obiettivo di fare simulazioni e relazionare sul caso entro il 24 maggio.

Interpump . La controllata Inoxpa SAU, ha rilevato il 60% del capitale della Società Process Partners China e ha incrementato la propria partecipazione al 60% nella Società YRP (Shangai) Flow Tecnology Co, realtà entrambe operanti in Cina.