Oggi in borsa

giovedì 09 settembre 2021

La BCE parla: i tassi si muovono, le borse no

Ftse Mib sulla parità

La borsa degli Stati Uniti sale, mentre in Europa si fanno sentire, soprattutto sulle obbligazioni, gli effetti delle comunicazioni della BCE. 

Nasdaq +0,3%. S&P500 +0,2%.

Le nuove richieste di sussidi di disoccupazione sono state 310.000, il consensus si aspettava 335.000, il dato precedente revisionato è stato pari a 345.000. Le richieste continue sono state pari a 2,783 milioni, sopra le attese di 2,740 MILIONI. Il dato precedente revisionato si attesta a 2,805 milioni.  

Titoli Wall Street 

Moderna è il miglior titolo dell'S&P500 con un rialzo del 6%. La società ha annunciato di aver compiuto il primo passo di un nuovo programma sperimentale che prevede lo sviluppo di un vaccino monodose combinato contro l'influenza e il Covid-19. Il nuovo prodotto, denominato mRna-1073, è una combinazione del vaccino di Moderna contro il Covid-19 e del suo siero antinfluenzale, il duo è in grado di codificare simultaneamente la proteina spike del Covid-19 e le glicoproteine HA dell'influenza.
Al momento, l'azienda ha 37 programmi di sviluppo in corso su 34 terapie sperimentali. Tra queste, Moderna sta avviando gli studi iniziali sul vaccino di prossima generazione contro il Covid-19, l'mRna-1283, per il quale è stata completata la selezione dei partecipanti. Il siero è in grado di codificare parti della proteina spike del virus Sars-CoV-2 fondamentali per la neutralizzazione dell'agente patogeno e viene sviluppato come un prodotto conservabile a temperatura di frigorifero. 
Moderna si sta occupando anche delle varianti di interesse del Covid-19, per le quali sta studiando quattro prodotti sperimentali, di cui tre che sono stati somministrati in un trial clinico di fase 2/3.

Salgono le compagnie aeree, anche se le indicazioni sul traffico passeggeri nel trimestre in corso, fornite proprio da alcune di loro nelle ultime ore, non sono di certo positive. Ma sembra che il mercato sia disponibile a guardare al trimestre, o ai trimestri, successivi. American Airline è in rialzo del 5%, Delta Airline +5%.

Gamestop -9%. Ha chiuso l’ultimo trimestre con un perdita per azione pari a 0,76 dollari, più ampia di 0,09 dollari rispetto alle attese degli analisti. Le vendite nette sono state pari a 1,18 miliardi di dollari, +26% su base annua, sopra le stime di 1,12 miliardi. 

Lululemon +13%. La società dell'abbigliamento di lusso per lo yoga e la meditazione ha alzato di 300 milioni di dollari la previsione sull'anno fiscale in corso (gennaio 2021-gennaio 2022) a 6,26 miliardi di dollari. Nel corso della presentazione dei dati del trimestre, superiori alle previsioni, il ceo Calvin McDonald ha detto che il target di crescita dei ricavi di lungo periodo sarà molto probabilmente raggiunto con due anni di anticipo.

Macy’s +1%. Cowen ha alzato la raccomandazione sul titolo. 

Borse europee quasi tutte su nel finale di seduta. Dax di Francoforte +0,1%, da -1,5% di inizio seduta. FTSEMib di Milano +0,1% da -1%. Eurostoxx invariato.

Il Ftse 100 di Londra perde lo 0,8%. Nel listino britannico, EasyJet -10%: la compagnia aerea ha annunciato un aumento di capitale da 1,6 miliardi di dollari e l'emissione di un bond da 400 milioni di dollari. Approfondimento nella rubrica Fatti & Effetti.   

Il Treasury Note a dieci anni tratta a 1,32% di rendimento, da 1,37% di ieri mattina.

Dopo la Bce, rendimento del BTP 10 anni a 0,66%, da 0,74% di stamattina, si tratta del guadagno giornaliero più ampio da maggio. Bund tedesco a -0,35%, -3 punti base.

Euro dollaro a 1,1825 nel giorno della pubblicazione del comunicato del consiglio esecutivo della Banca Centrale Europea, alla quale è seguita la conferenza stampa del presidente Christine Lagarde. 

Commento di Fabio Castaldi, Investment manager di Pictet Asset Management.  Nonostante la revisione al rialzo, peraltro ampiamente attesa, di crescita e inflazione sull’orizzonte di previsione dell’ECB, la proiezione di inflazione all’1,5% per il 2023 resta ben lontana dall’obiettivo, ora formalmente simmetrico, del 2% del mandato della Banca Centrale. Le pressioni al rialzo sull’inflazione previste per il 2021 e 2022 vengono caratterizzate come transitorie al momento. Per quanto riguarda la “moderata riduzione” degli acquisti sotto il programma del PEPP, l’enfasi sul fatto che si tratti di “ricalibration” e non “tapering” senza indicare l’ammontare di tale riduzione sembra anche qui improntata alla cautela. Nessuna discussione sulla tempistica di spegnimento del PEPP (a dicembre più dettagli al riguardo) e l’impressione rimane che, in caso di spegnimento di tale programma alla scadenza naturale di marzo, verrebbero considerati aggiustamenti agli altri programmi in essere per garantire “condizioni finanziarie favorevoli”. Nel complesso un esito del meeting più dovish rispetto alle attese. 

Il petrolio WTI tratta a 69,3 dollari il barile. Le scorte USA sono scese meno del previsto la scorsa settimana, -1,53 milioni di barili contro stime sopra i 4 milioni. La Cina ha reso noto di ave messo sul mercato una parte delle proprie riserve strategiche di petrolio, lo scopo non è taciuto: far calare il prezzo dell'oil e continuare nella lotta contro il rialzo eccessivo delle commodity che si sta scaricando in modo notevole sui prezzi alla produzione.

Titoli Piazza Affari

Saipem +2,9% è la miglior blue chip. Buzzi Unicem -3,3%. Exane ha tagliato da Outperform a Neutral.

Tod's +12%. Nel primo semestre le vendite sono cresciute quasi del 60% anno su anno a 398 milioni di euro. La perdita operativa è stata pari a 3 milioni di euro, il consensus era -26 milioni di euro.

www.websim.it

WallStreet sale, Moderna vicina ad un doppio vaccino: Covid&influenza

Petrolio in calo: la Cina vende le riserve strategiche

La borsa degli Stati Uniti è in rialzo nelle fasi iniziali della seduta: giova probabilmente il dato sul mercato del lavoro. Nasdaq +0,3%. S&P500 +0,2%.

Le nuove richieste di sussidi di disoccupazione sono state 310.000, il consensus si aspettava 335.000, il dato precedente revisionato è stato pari a 345.000. 

Le richieste continue sono state pari a 2,783 milioni, sopra le attese di 2,740 MILIONI. Il dato precedente revisionato si attesta a 2,805 milioni.  

Titoli  

Moderna è il miglior titolo dell'S&P500 con un rialzo del 5%. La società ha annunciato di aver compiuto il primo passo di un nuovo programma sperimentale che prevede lo sviluppo di un vaccino monodose combinato contro l'influenza e il Covid-19. Il nuovo prodotto, denominato mRna-1073, è una combinazione del vaccino di Moderna contro il Covid-19 e del suo siero antinfluenzale, il duo è in grado di codificare simultaneamente la proteina spike del Covid-19 e le glicoproteine HA dell'influenza.
Al momento, l'azienda ha 37 programmi di sviluppo in corso su 34 terapie sperimentali. Tra queste, Moderna sta avviando gli studi iniziali sul vaccino di prossima generazione contro il Covid-19, l'mRna-1283, per il quale è stata completata la selezione dei partecipanti. Il siero è in grado di codificare parti della proteina spike del virus Sars-CoV-2 fondamentali per la neutralizzazione dell'agente patogeno e viene sviluppato come un prodotto conservabile a temperatura di frigorifero. 
Moderna si sta occupando anche delle varianti di interesse del Covid-19, per le quali sta studiando quattro prodotti sperimentali, di cui tre che sono stati somministrati in un trial clinico di fase 2/3.

Gamestop -9%. Ha chiuso l’ultimo trimestre con un perdita per azione pari a 0,76 dollari, più ampia di 0,09 dollari rispetto alle attese degli analisti. Le vendite nette sono state pari a 1,18 miliardi di dollari, +26% su base annua, sopra le stime di 1,12 miliardi. 

Lululemon +13%. La società dell'abbigliamento di lusso per lo yoga e la meditazione ha alzato di 300 milioni di dollari la previsione sull'anno fiscale in corso (gennaio 2021-gennaio 2022) a 6,26 miliardi di dollari. Nel corso della presentazione dei dati del trimestre, superiori alle previsioni, il ceo Calvin McDonald ha detto che il target di crescita dei ricavi di lungo periodo sarà molto probabilmente raggiunto con due anni di anticipo.

United Airlines . La compagnia ha abbassato l’outolook, per via del calo dei passeggeri connessi al Covid.

Macy’s +1%. Cowen ha alzato la raccomandazione sul titolo. 

Borse europee in ripresa dai minimi di stamattina. Il Dax di Francoforte è piatto, da -1,5% di inizio seduta. FTSEMib di Milano +0,2% da -1%. Eurostoxx +0,1%.

A Londra, EasyJet perde il 10%: la compagnia aerea ha annunciato un aumento di capitale da 1,6 miliardi di dollari e l'emissione di un bond da 400 milioni di dollari. Approfondimento nella rubrica Fatti & Effetti.   

Il Treasury Note a dieci anni tratta a 1,33% di rendimento, da 1,37% di ieri mattina.

Dopo la Bce, rendimento del BTP 10 anni a 0,68%, da 0,74% di stamattina, si tratta del guadagno giornaliero più ampio da maggio. Bund tedesco a -0,35%, -3 punti base. Lo spread si restringe a 103 punti base.

Euro dollaro a 1,181 nel giorno della pubblicazione del comunicato del consiglio esecutivo della Banca Centrale Europea, alla quale è seguita la conferenza stampa del presidente Christine Lagarde. 

La ripresa economica è "sempre più avanzata e le nostre aspettative sono per il superamento dei livelli di attività pre-pandemia per la fine di quest'anno". Lo ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde, aggiungendo che "la diffusione globale della variante Delta potrebbe rallentare" il ritmo della ripresa.

La Bce ridurrà leggermente gli acquisti di titoli nell'ambito del programma Pepp nel prossimo trimestre compiendo un passo verso l'abbandono delle misure straordinarie di sostegno messe in campo contro la pandemia. Nei prossimi tre mesi Francoforte acquisterà titoli nell'ambito del programma Pepp da 1.850 miliardi di euro a un ritmo più lento rispetto agli 80 miliardi al mese dei due precedenti trimestri. La Bce tuttavia ha aggiunto che procederà con gli acquisti in modo flessibile, in base alle condizioni di mercato, cercando di evitare un inasprimento delle condizioni finanziarie che non è in linea con il suo obiettivo sull'inflazione.

Il petrolio WTI tratta a 68,6 dollari il barile, -1%. La Cina ha reso noto di ave messo sul mercato una parte delle proprie riserve strategiche di petrolio, lo scopo non è taciuto: far calare il prezzo dell'oil e continuare nella lotta contro il rialzo eccessivo delle commodity che si sta scaricando in modo notevole sui prezzi alla produzione.

Oro piatto a 1.793 dollari.

Titoli Piazza Affari

Saipem +2,5% è la miglior blue chip. Buzzi Unicem -3%. Exane ha tagliato da Outperform a Neutral.

Tod's +9%. Nel primo semestre le vendite sono cresciute quasi del 60% anno su anno a 398 milioni di euro. La perdita operativa è stata pari a 3 milioni di euro, il consensus era -26 milioni di euro.

Generali . Caltagirone è salito al 6%. La Delfin di Leonardo Del Vecchio ha acquisito nuove azioni tra il 6 e il 7 settembre per un totale di 1,5 milioni, pari allo 0,095% del capitale, emerge dalle comunicazioni alla Consob. La partecipazione aggiornata all'8 settembre si attesta al 4,92%, secondo il sito Generali.

www.websim.it

Future senza brio a WallStreet, débacle di Gamestop dopo i risultati (-9%)

Il dato sulla richiesta dei nuovi sussidi di disoccupazione si presenta migliore delle attese a +310.000, il consensus si aspettava 335.000

I future di Wall Street sono piatti, I principali indici si aggirano intorno alla parità. Gli investitori temono l’andamento del virus, ma anche la possibile stretta della Fed alle politiche monetarie espansive. 

Il dato sulla richiesta dei nuovi sussidi di disoccupazione si presenta migliore delle attese a +310.000, il consensus si aspettava 335.000, il dato precedente revisionato è stato pari a 345.000.

Le richieste continue sono state pari a 2,783 milioni, sopra le attese di 2,740 MILIONI. Il dato precedente revisionato si attesta a 2,805 milioni.  

Titoli sotto la lente a Wall Street 

Gamestop -9% Ha chiuso l’ultimo trimestre con un perdita per azione pari a 0,76 dollari, più ampia di 0,09 dollari rispetto alle attese degli analisti. Le vendite nette sono state pari a 1,18 miliardi di dollari, +26% su base annua, sopra le stime di 1,12 miliardi. 

Lululemon +13%. La società dell'abbigliamento di lusso per lo yoga e la meditazione ha alzato di 300 milioni di dollari la previsione sull'anno fiscale in corso (gennaio 2021-gennaio 2022) a 6,26 miliardi di dollari. Nel corso della presentazione dei dati del trimestre, superiori alle previsioni, il ceo Calvin McDonald ha detto che il target di crescita dei ricavi di lungo periodo sarà molto probabilmente raggiunto con due anni di anticipo.

United Airlines La compagnia ha abbassato l’outolook, per via del calo dei passeggeri connessi al Covid.

Macy’s +1%. Cowen ha alzato la raccomandazione sul titolo. 

Borse europee in ripresa dai minimi di stamattina. Il Dax di Francoforte è piatto, da -1,5% di inizio seduta. FTSEMib di Milano +0,1%. Eurostoxx +0,1%.

A Londra, EasyJet perde il 9%: la compagnia aerea ha annunciato un aumento di capitale da 1,6 miliardi di dollari e l'emissione di un bond da 400 milioni di dollari. Approfondimento nella rubrica Fatti & Effetti.   

Il Treasury Note a dieci anni tratta a 1,33% di rendimento, da 1,37% di ieri mattina.

BTP a 0,69%, da 0,74% di stamattina.

Euro dollaro a 1,1813 nel giorno della pubblicazione del comunicato del consiglio esecutivo della Banca Centrale Europea, alla quale fa seguito la conferenza stampa del presidente Christine Lagarde. 

La ripresa economica è "sempre più avanzata e le nostre aspettative sono per il superamento dei livelli di attività pre-pandemia per la fine di quest'anno". Lo ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde, aggiungendo che "la diffusione globale della variante Delta potrebbe rallentare" il ritmo della ripresa.

La Bce ridurrà leggermente gli acquisti di titoli nell'ambito del programma Pepp nel prossimo trimestre compiendo un passo verso l'abbandono delle misure straordinarie di sostegno messe in campo contro la pandemia. Nei prossimi tre mesi Francoforte acquisterà titoli nell'ambito del programma Pepp da 1.850 miliardi di euro a un ritmo più lento rispetto agli 80 miliardi al mese dei due precedenti trimestri. La Bce tuttavia ha aggiunto che procederà con gli acquisti in modo flessibile, in base alle condizioni di mercato, cercando di evitare un inasprimento delle condizioni finanziarie che non è in linea con il suo obiettivo sull'inflazione.

Il petrolio WTI tratta a 68,7 dollari il barile, -0,7%

Oro piatto a 1.793 dollari.

Titoli

Diasorin +0,1%. Amplifon -1,9%. Snam -0,7%.

Buzzi Unicem -3%. Exane ha tagliato da Outperform a Neutral.

Inwit +0,4%. JPMorgan ha avviato la copertura con Overweight, target 12,50 euro.

FinecoBank +6%. Nel primo semestre le vendite sono cresciute quasi del 60% anno su anno a 398 milioni di euro. La perdita operativa è stata pari a 3 milioni di euro, il consensus era -26 milioni di euro.

Generali . La Delfin di Leonardo Del Vecchio ha acquisito nuove azioni tra il 6 e il 7 settembre per un totale di 1,5 milioni, pari allo 0,095% del capitale, emerge dalle comunicazioni alla Consob. La partecipazione aggiornata all'8 settembre si attesta al 4,92%, secondo il sito Generali.

Atlantia -0,3%. La scorsa settimana, il traffico veicoli sulla propria rete autostradale ha registrato un forte incremento.

Cerved -0,6% Le adesioni all'Opa lanciata da Ion avevano raggiunto il 31,8% delle azioni oggetto dell'offerta alla vigilia della sua chiusura.

Erg +1% ha prezzato un green bond a 10 anni, da 500 milioni di euro, con ordini finali pari a circa 2,45 miliardi. 

Intesa Sanpaolo +0,1% ha avviato un programma di acquisto di azioni proprie ordinare da assegnare gratuitamente ai dipendenti per un totale pari allo 0,1% del capitale.

www.websim.it

Future di WallStreet in calo, la Cina tiene a galla Evergrande

Lululemon +12% nel preborsa

Il future dell'indice Nasdaq è in calo dello 0,2% prima della pubblicazione delle nuove richieste di sussidio di disoccupazione: il consensus si aspetta 335.000.

L'azionario globale resta in calo, ma si è risollevato nel corso della mattina anche per effetto delle indiscrezioni riguardanti il destino di Evergrande Group, sviluppatore immobiliare da tempo in crisi di liquidità. Arrivato a perdere il 9% nel corso della notte, il titolo ha azzerato il ribasso quando sono iniziate a circolare voci su un periodo di grazia accordato dalle autorità finanziarie di controllo delal Cina. Pare che il China Financial Stability and Development Committee abbia accettato il piano di ristrutturazione presentato dalla società il mese scorso. 

Nel preborsa

+13%. La società dell’abbigliamento di lusso per lo yoga e la meditazione ha alzato di 300 milioni di dollari la previsione sull’anno fiscale in corso (gennaio 2021-gennaio 2022) a 6,26 miliardi di dollari. Nel corso della presentazione dei dati del trimestre, superiori alle previsioni, il ceo Calvin McDonald ha detto che il target di crescita dei ricavi di lungo periodo sarà molto probabilmente raggiunto con due anni di anticipo.

In Europa, il Dax di Francoforte segna un calo dello 0,3%, da -1,5% di inizio seduta.

FTSEMib di Milano -0,4%. Eurostoxx -0,4%.

A Londra, EasyJet perde il 9%: la compagnia aerea ha annunciato un aumento di capitale da 1,6 miliardi di dollari e l'emissione di un bond da 400 milioni di dollari. Approfondimento nella rubrica Fatti & Effetti.   

Il Treasury Note a dieci anni tratta a 1,33% di rendimento, da 1,37% di ieri mattina. BTP a 0,74%, - 1 punto base.

Euro dollaro a 1,183 nel giorno della pubblicazione del comunicato del consiglio esecutivo della Banca Centrale Europea, alla quale fa seguito la conferenza stampa di Christine Lagarde. Buona parte degli analisti, tra cui quelli di Barclays, si aspettano una rimodulazione degli acquisti del piano PEPP in questa ultima parte dell’anno. Annunci più rilevanti sul tema della politica monetaria dovrebbero arrivare più avanti nel corso di quel che rimane del 2021. Lagarde dovrà essere abile a spiegare ai giornalisti che la revisione degli stimoli non è l’inizio di una nuova fase della politica monetaria.

Il petrolio WTI è piatto a 69,2 dollari il barile.
Oro a 1.788 dollari.

Titoli

Diasorin +0,3%. Amplifon -1,5%. Snam -1%. 

Buzzi Unicem -2,8%. Exane ha tagliato da Outperform a Neutral.

Inwit +1%. JPMorgan ha avviato la copertura con Overweight, target 12,50 euro.

Fineco Bank +3%. Nel primo semestre le vendite sono cresciute quasi del 60% anno su anno a 398 milioni di euro. La perdita operativa è stata pari a 3 milioni di euro, il consensus era -26 milioni di euro.

Generali -0,5%. La Delfin di Leonardo Del Vecchio ha acquisito nuove azioni tra il 6 e il 7 settembre per un totale di 1,5 milioni, pari allo 0,095% del capitale, emerge dalle comunicazioni alla Consob. La partecipazione aggiornata all'8 settembre si attesta al 4,92%, secondo il sito Generali.

Atlantia -0,5%. La scorsa settimana, il traffico veicoli sulla propria rete autostradale ha registrato un forte incremento.

Cerved . Le adesioni all'Opa lanciata da Ion avevano raggiunto il 31,8% delle azioni oggetto dell'offerta alla vigilia della sua chiusura.

Erg ha prezzato un green bond a 10 anni, da 500 milioni di euro, con ordini finali pari a circa 2,45 miliardi. 

Intesa Sanpaolo -0,5% ha avviato un programma di acquisto di azioni proprie ordinare da assegnare gratuitamente ai dipendenti per un totale pari allo 0,1% del capitale.

www.websim.it

Borse in ribasso, aumento di capitale per EasyJet -9%

Ftse Mib -0,3%

Le borse dell'Europa riducono le perdite iniziali, ma restano in ribasso. Il Dax di Francoforte segna un calo dello 0,5%, da -1,5% di inizio seduta.

FTSEMib di Milano -0,3%. Eurostoxx -0,4%. Bayer -3%, Safran +2%.

A Londra, EasyJet perde il 9%: la compagnia aerea ha annunciato un aumento di capitale da 1,6 miliardi di dollari e l'emissione di un bond da 400 milioni di dollari. Approfondimento nella rubrica Fatti & Effetti.   

In buona parte dell’area Asia-Pacifico stamattina le borse scendono. Nikkei di Tokyo -0,6%, dopo otto sedute consecutive al rialzo. CSI 300 di Shanghai e Shenzen -0,1% nel finale, ha recuperato circa un punto di perdita. I prezzi alla produzione, sospinti dal rincaro delle materie prime, in agosto sono saliti del 9,5%, da +9% di luglio: consensus +9%. A sorpresa, si raffredda leggermente l’inflazione, salita dello 0,8% anno su anno in agosto, dal +1% di luglio e contro il +1% atteso dagli analisti. La perdita di spinta è dovuta al diradarsi dei viaggi e degli spostamenti. L’indice Hang Seng di Hong Kong è in calo del 2%. Al suo interno scendono due grandi nomi della Internet economy come Tencent (-5%) e Netease (-6%): i media riferiscono che i dirigenti delle due società sono stati convocati dalle autorità di controllo di Pechino a dar conto di come stanno rispondendo nella pratica alla nuova normativa su minori e video game. 

Il future del Nasdaq è in calo dello 0,4%, ieri l’indice ha perso lo 0,7%, l’S&P500 lo 0,1%.

Il beige book della Federal Reserve diffuso ieri sera ha segnalato che le aziende si trovano a dover affrontare un forte rincaro delle materie prime, una penuria di semilavorati ed una generale difficoltà di reperimento di tutto quel che serve a mandare avanti gli affari: anche il personale non si trova facilmente.

Nel dopoborsa, ha strappato Lululemon +13%. La società dell’abbigliamento di lusso per lo yoga e la meditazione ha alzato di 300 milioni di dollari la previsione sull’anno fiscale in corso (gennaio 2021-gennaio 2022) a 6,26 miliardi di dollari. Nel corso della presentazione dei dati del trimestre, superiori alle previsioni, il ceo Calvin McDonald ha detto che il target di crescita dei ricavi di lungo periodo sarà molto probabilmente raggiunto con due anni di anticipo.

Il Treasury Note a dieci anni tratta a 1,33% di rendimento, da 1,37% di ieri mattina.

Euro dollaro a 1,182 nel giorno della pubblicazione del comunicato del consiglio esecutivo della Banca Centrale Europea, alla quale fa seguito la conferenza stampa di Christine Lagarde. Buona parte degli analisti, tra cui quelli di Barclays, si aspettano una rimodulazione degli acquisti del piano PEPP in questa ultima parte dell’anno. Annunci più rilevanti sul tema della politica monetaria dovrebbero arrivare più avanti nel corso di quel che rimane del 2021. Lagarde dovrà essere abile a spiegare ai giornalisti che la revisione degli stimoli non è l’inizio di una nuova fase della politica monetaria.

Il petrolio WTI è piatto a 69,2 dollari il barile.
Oro a 1.788 dollari.

Titoli

Diasorin -0,4%. 

Buzzi Unicem -2,8%. Exane ha tagliato da Outperform a Neutral.

Inwit +1%. JPMorgan ha avviato la copertura con Overweight, target 12,50 euro.

Fineco Bank +1%. Nel primo semestre le vendite sono cresciute quasi del 60% anno su anno a 398 milioni di euro. La perdita operativa è stata pari a 3 milioni di euro, il consensus era -26 milioni di euro.

Generali -0,5%. La Delfin di Leonardo Del Vecchio ha acquisito nuove azioni tra il 6 e il 7 settembre per un totale di 1,5 milioni, pari allo 0,095% del capitale, emerge dalle comunicazioni alla Consob. La partecipazione aggiornata all'8 settembre si attesta al 4,92%, secondo il sito Generali.

Atlantia -0,5%. La scorsa settimana, il traffico veicoli sulla propria rete autostradale ha registrato un forte incremento.

Cerved . Le adesioni all'Opa lanciata da Ion avevano raggiunto il 31,8% delle azioni oggetto dell'offerta alla vigilia della sua chiusura.

Erg ha prezzato un green bond a 10 anni, da 500 milioni di euro, con ordini finali pari a circa 2,45 miliardi. 

Intesa Sanpaolo -0,5% ha avviato un programma di acquisto di azioni proprie ordinare da assegnare gratuitamente ai dipendenti per un totale pari allo 0,1% del capitale.

www.websim.it

Avvio di seduta in ribasso in Europa, arretra di più il Dax

Ftse Mib -0,7%

Le borse dell'Europa arretrano nel giorno delle comunicazioni della BCE, scende di più il Dax di Francoforte -1,5%. FTSEMib di Milano -0,7%. Eurostoxx -1%. Bayer -3%, Safran +2%.

In buona parte dell’area Asia-Pacifico stamattina le borse scendono. Nikkei di Tokyo -0,6%, dopo otto sedute consecutive al rialzo. CSI 300 di Shanghai e Shenzen -0,1% nel finale, ha recuperato circa un punto di perdita. I prezzi alla produzione, sospinti dal rincaro delle materie prime, in agosto sono saliti del 9,5%, da +9% di luglio: consensus +9%. A sorpresa, si raffredda leggermente l’inflazione, salita dello 0,8% anno su anno in agosto, dal +1% di luglio e contro il +1% atteso dagli analisti. La perdita di spinta è dovuta al diradarsi dei viaggi e degli spostamenti. L’indice Hang Seng di Hong Kong è in calo del 2%. Al suo interno scendono due grandi nomi della Internet economy come Tencent (-5%) e Netease (-6%): i media riferiscono che i dirigenti delle due società sono stati convocati dalle autorità di controllo di Pechino a dar conto di come stanno rispondendo nella pratica alla nuova normativa su minori e video game. 

Il future del Nasdaq è in calo dello 0,4%, ieri l’indice ha perso lo 0,7%, l’S&P500 lo 0,1%.

Il beige book della Federal Reserve diffuso ieri sera ha segnalato che le aziende si trovano a dover affrontare un forte rincaro delle materie prime, una penuria di semilavorati ed una generale difficoltà di reperimento di tutto quel che serve a mandare avanti gli affari: anche il personale non si trova facilmente.

Nel dopoborsa, ha strappato Lululemon +13%. La società dell’abbigliamento di lusso per lo yoga e la meditazione ha alzato di 300 milioni di dollari la previsione sull’anno fiscale in corso (gennaio 2021-gennaio 2022) a 6,26 miliardi di dollari. Nel corso della presentazione dei dati del trimestre, superiori alle previsioni, il ceo Calvin McDonald ha detto che il target di crescita dei ricavi di lungo periodo sarà molto probabilmente raggiunto con due anni di anticipo.

Il Treasury Note a dieci anni tratta a 1,33% di rendimento, da 1,37% di ieri mattina.

Euro dollaro a 1,181 nel giorno della pubblicazione del comunicato del consiglio esecutivo della Banca Centrale Europea, alla quale fa seguito la conferenza stampa di Christine Lagarde. Buona parte degli analisti, tra cui quelli di Barclays, si aspettano una rimodulazione degli acquisti del piano PEPP in questa ultima parte dell’anno. Annunci più rilevanti sul tema della politica monetaria dovrebbero arrivare più avanti nel corso di quel che rimane del 2021. Lagarde dovrà essere abile a spiegare ai giornalisti che la revisione degli stimoli non è l’inizio di una nuova fase della politica monetaria.

Il petrolio WTI è piatto a 69,2 dollari il barile.
Oro a 1.788 dollari.

Titoli

Diasorin +1%.

Buzzi Unicem -2,5%. Exane ha tagliato da Outperform a Neutral.

Inwit +1%. Morgan Stanley ha avviato la copertura con Overweight, target 12,50 euro.

Tod’s +3%. Nel primo semestre le vendite sono cresciute quasi del 60% anno su anno a 398 milioni di euro. La perdita operativa è stata pari a 3 milioni di euro, il consensus era -26 milioni di euro.

Generali -0,3%. La Delfin di Leonardo Del Vecchio ha acquisito nuove azioni tra il 6 e il 7 settembre per un totale di 1,5 milioni, pari allo 0,095% del capitale, emerge dalle comunicazioni alla Consob. La partecipazione aggiornata all'8 settembre si attesta al 4,92%, secondo il sito Generali.

Atlantia . La scorsa settimana, il traffico veicoli sulla propria rete autostradale ha registrato un forte incremento.

Cerved . Le adesioni all'Opa lanciata da Ion avevano raggiunto il 31,8% delle azioni oggetto dell'offerta alla vigilia della sua chiusura.

Erg ha prezzato un green bond a 10 anni, da 500 milioni di euro, con ordini finali pari a circa 2,45 miliardi. 

Intesa Sanpaolo -0,5% ha avviato un programma di acquisto di azioni proprie ordinare da assegnare gratuitamente ai dipendenti per un totale pari allo 0,1% del capitale.

www.websim.it

TITOLI SOTTO LA LENTE PRIMA DELL'APERTURA

Tod's: perdita operativa meno pesante del previsto

Future Eurostoxx -0,6%.

In buona parte dell’area Asia-Pacifico stamattina le borse scendono, segna un lieve rialzo un listino difensivo come quello di Singapore. Il Nikkei di Tokyo (-0,7%) è in negativo dopo otto sedute consecutive. 

CSI 300 di Shanghai e Shenzen -0,7% dopo la pubblicazione da parte dell’Ufficio Nazionale di Statistica dei dati sui prezzi alla produzione ed al consumo. I primi, sospinti dal rincaro delle materie prime, galoppano, in agosto sono saliti del 9,5%, da +9% di luglio: consensus +9%. A sorpresa, si raffredda leggermente l’inflazione, salita dello 0,8% anno su anno in agosto, dal +1% di luglio e contro il +1% atteso dagli analisti. La perdita di spinta è dovuta al diradarsi dei viaggi e degli spostamenti. L’indice Hang Seng di Hong Kong è in calo del 2%. Al suo interno scendono due grandi nomi della Internet economy come Tencent (-5%) e Netease (-6%): i media riferiscono che i dirigenti delle due società sono stati convocati dalle autorità di controllo di Pechino a dar conto di come stanno rispondendo nella pratica alla nuova normativa su minori e video game. 

Il future del Nasdaq è in calo dello 0,1%, ieri l’indice ha perso lo 0,7%, l’S&P500 lo 0,1%.

Il beige book della Federal Reserve diffuso ieri sera ha segnalato che le aziende si trovano a dover affrontare un forte rincaro delle materie prime, una penuria di semilavorati ed una generale difficoltà di reperimento di tutto quel che serve a mandare avanti gli affari: anche il personale non si trova facilmente.

Nel dopoborsa, ha strappato Lululemon +13%. La società dell’abbigliamento di lusso per lo yoga e la meditazione ha alzato di 300 milioni di dollari la previsione sull’anno fiscale in corso (gennaio 2021-gennaio 2022) a 6,26 miliardi di dollari. Nel corso della presentazione dei dati del trimestre, superiori alle previsioni, il ceo Calvin McDonald ha detto che il target di crescita dei ricavi di lungo periodo sarà molto probabilmente raggiunto con due anni di anticipo.

Il Treasury Note a dieci anni tratta a 1,33% di rendimento, da 1,37% di ieri mattina.

Euro dollaro a 1,181 nel giorno della pubblicazione del comunicato del consiglio esecutivo della Banca Centrale Europea, alla quale fa seguito la conferenza stampa di Christine Lagarde. Buona parte degli analisti, tra cui quelli di Barclays, si aspettano una rimodulazione degli acquisti del piano PEPP in questa ultima parte dell’anno. Annunci più rilevanti sul tema della politica monetaria dovrebbero arrivare più avanti nel corso di quel che rimane del 2021. Lagarde dovrà essere abile a spiegare ai giornalisti che la revisione degli stimoli non è l’inizio di una nuova fase della politica monetaria.

Il petrolio WTI è piatto a 69,2 dollari il barile.
Oro a 1.788 dollari.

Titoli

Tod’s . Nel primo semestre le vendite sono cresciute quasi del 60% anno su anno a 398 milioni di euro. La perdita operativa è stata pari a 3 milioni di euro, il consensus era -26 milioni di euro.

Generali La Delfin di Leonardo Del Vecchio ha acquisito nuove azioni tra il 6 e il 7 settembre per un totale di 1,5 milioni, pari allo 0,095% del capitale, emerge dalle comunicazioni alla Consob. La partecipazione aggiornata all'8 settembre si attesta al 4,92%, secondo il sito Generali.

Atlantia . La scorsa settimana, il traffico veicoli sulla propria rete autostradale ha registrato un forte incremento.

Cerved . Le adesioni all'Opa lanciata da Ion avevano raggiunto il 31,8% delle azioni oggetto dell'offerta alla vigilia della sua chiusura.

Erg Ha prezzato un green bond a 10 anni, da 500 milioni di euro, con ordini finali pari a circa 2,45 miliardi.

Intesa Sanpaolo ha avviato un programma di acquisto di azioni proprie ordinare da assegnare gratuitamente ai dipendenti per un totale pari allo 0,1% del capitale.

www.websim.it

Il giorno della BCE inizia in Asia con un ribasso

Nel dopoborsa di Wall Street esplode Lululemon +13%

In buona parte dell’area Asia-Pacifico stamattina le borse scendono, segna un lieve rialzo un listino difensivo come quello di Singapore.

Il Nikkei di Tokyo (-0,7%) è in negativo dopo otto sedute consecutive. 

CSI 300 di Shanghai e Shenzen -0,8% dopo la pubblicazione da parte dell’Ufficio Nazionale di Statistica dei dati sui prezzi alla produzione ed al consumo. I primi, sospinti dal rincaro delle materie prime, galoppano, in agosto sono saliti del 9,5%, da +9% di luglio: consensus +9%. A sorpresa, si raffredda leggermente l’inflazione, salita dello 0,8% anno su anno in agosto, dal +1% di luglio e contro il +1% atteso dagli analisti. La perdita di spinta è dovuta al diradarsi dei viaggi e degli spostamenti. 

A puntare forte sulla diffusione della ricchezza privata in Cina, è BlackRock, che a poche ore dalle critiche ricevute da George Soros sul Wall Street Journal, ha annunciato di aver chiuso in anticipo la sottoscrizione del suo primo fondo comune d’investimento: la raccolta è stata pari a 6,7 miliardi di yuan (un miliardo di dollari). La prima società del risparmio gestito del pianeta aveva ottenuto due mesi fa licenza per operare in Cina, un altro nome di peso del settore, Fidelity, l’ha ricevuta in agosto.

L’indice Hang Seng di Hong Kong è in calo del 2%. Al suo interno scendono due grandi nomi della Internet economy come Tencent (-5%) e Netease (-6%): i media riferiscono che i dirigenti delle due società sono stati convocati dalle autorità di controllo di Pechino a dar conto di come stanno rispondendo nella pratica alla nuova normativa su minori e video game. 

Evergrande Group, lo sviluppatore immobiliare che si trova da tempo in precarie condizioni finanziarie, perde l’8%, oggi vale dieci volte meno di quel che valeva cinque anni fa.

Il future del Nasdaq è in calo dello 0,1%, ieri l’indice ha perso lo 0,7%, l’S&P500 lo 0,1%.

Il beige book della Federal Reserve diffuso ieri sera ha segnalato che le aziende si trovano a dover affrontare un forte rincaro delle materie prime, una penuria di semilavorati ed una generale difficoltà di reperimento di tutto quel che serve a mandare avanti gli affari: anche il personale non si trova facilmente.

Nel dopoborsa, ha strappato Lululemon +13%. La società dell’abbigliamento di lusso per lo yoga e la meditazione ha alzato di 300 milioni di dollari la previsione sull’anno fiscale in corso (gennaio 2021-gennaio 2022) a 6,26 miliardi di dollari. Nel corso della presentazione dei dati del trimestre, superiori alle previsioni, il ceo Calvin McDonald ha detto che il target di crescita dei ricavi di lungo periodo sarà molto probabilmente raggiunto con due anni di anticipo.

Il Treasury Note a dieci anni tratta a 1,33% di rendimento, da 1,37% di ieri mattina.

Euro dollaro a 1,181 nel giorno della pubblicazione del comunicato del consiglio esecutivo della Banca Centrale Europea, alla quale fa seguito la conferenza stampa di Christine Lagarde. Buona parte degli analisti, tra cui quelli di Barclays, si aspettano una rimodulazione degli acquisti del piano PEPP in questa ultima parte dell’anno. Annunci più rilevanti sul tema della politica monetaria dovrebbero arrivare più avanti nel corso di quel che rimane del 2021. Lagarde dovrà essere abile a spiegare ai giornalisti che la revisione degli stimoli non è l’inizio di una nuova fase della politica monetaria.

Il petrolio WTI è piatto a 69,2 dollari il barile.
Oro a 1.788 dollari.

 www.websim.it