PETROLIO -0,4% Il Giappone si attrezza per rilasciare le scorte strategiche

Brent (75,90 usd) e Wti (78,70 usd) aprono la seduta in live calo, sui minimi da inizio ottobre, dopo aver chiuso la settimana con una perdita che va dal -4% del Brent al -6% del Wti. 

Un canale televisivo giapponese ha detto stanotte che il governo sta organizzando il rilascio delle scorte strategiche di petrolio, la decisione sarebbe stata presa d’intesa con altri paesi grandi consumatori. 

Parte della debolezza del petrolio è anche evidentemente legata all'evoluzione dello scenario COVID-19 in Europa.

Il primo ministro giapponese, Fumio Kishida, ha segnalato sabato di essere pronto a contribuire a contrastare l'impennata dei prezzi del petrolio a seguito della richiesta degli Stati Uniti di rilasciare petrolio dalle sue scorte di emergenza, in una mossa senza precedenti. Tokyo sta esplorando modi per aggirare una legge che consente lo sblocco delle riserve di petrolio solo in caso di carenza di forniture o disastri naturali. Dal canto suo, la Casa Bianca venerdì ha nuovamente sollecitato il gruppo di produttori dell'OPEC a mantenere un'offerta globale adeguata.

Il rilascio combinato delle riserve strategiche (SPR) potrebbe essere compreso tra 100 milioni e 120 milioni di barili o anche di più, hanno affermato gli analisti di Citi in una nota del 19 novembre. Ciò include da 45 a 60 milioni di barili dagli Stati Uniti, circa 30 milioni di barili dalla Cina, 5 milioni di barili dall'India e 10 milioni di barili ciascuno dal Giappone e dalla Corea del Sud.

Intanto, gli investitori più speculativi stanno aggiustando il tiro, leccandosi probabilmente le ferite per gli ultimi affrettati acquisti.  I gestori dei fondi hanno infatti tagliato le loro posizioni long nette su futures e opzioni del greggio Wti USA nella settimana terminata il 16 novembre, ha rivelato venerdì la Commodity Futures Trading Commission degli Stati Uniti.

Analisi Tecnica. Il quadro di fondo rimane saldamente rialzista, con i prezzi che continuano a gravitare nell'area dei massimi dell'anno, ma si sono concretizzati gli allarmi da noi lanciati negli ultimi commenti con il cedimento delle prime soglie discriminanti verso 80 e 78 usd. 

Operatività. Chi ci ha seguito e ha alleggerito verso 86,7 e 84 usd, non deve avere fretta di rientrare in acquisto. Intanto, per il momento ci piazziamo in area 75 usd e seguiamo attentamente l'evoluzione dello scenario.

 

 

Per sfruttare le opportunità di trading veloce al rialzo sul Wti si può utilizzare il seguente strumento: 

Wisdomtree WTI Crude Oil 3x Leverage Daily ETP
Isin IE00BMTM6B32
L'ETC è completamente collateralizzato. Fornisce un rendimento totale composto da tre volte la performance giornaliera dell'indice NASDAQ Commodity 2nd Front Crude Oil Index ER, più gli interessi attivi maturati sull'importo collateralizzato. Ad esempio, se l'indice aumenta dell'1% in un giorno, l'ETC aumenterà del 3%, al netto delle commissioni. Tuttavia, se l'indice diminuisce dell'1% in un giorno, l'ETC a quel punto diminuirà del 3%, al netto delle commissioni. Leggi il documento KID.

Per sfruttare le opportunità di trading veloce al ribasso sul Brent si può utilizzare il seguente strumento:
Wisdomtree Brent Oil 3x Short Daily ETP
Isin IE00BLRPRK35
L'ETC fornisce un rendimento totale composto da tre volte la performance giornaliera inversa dell'indice ER NASDAQ Commodity Brent Crude Oil, che riflette un investimento in futures su greggio Brent a termine del mese, oltre ai ricavi da interessi maturati sull'importo garantito. Leggi il documento KID.  

Con un orizzonte temporale più ampio si possono utilizzare i seguenti: 

Wisdomtree Brent Crude Oil (EUR)  
Isin JE00B78CGV99 

Da inizio 2021 +82%.
Lo strumento consente l'investimento Total Return sul petrolio greggio Brent con la replica dell'indice Dow Jones- UBS Brent Crude SubindexSM in aggiunta al rendimento del collaterale. Leggi il documento KID.

Wisdomtree Wti Crude Oil (EUR)  
Isin GB00B15KXV33
Da inizio 2021 +84,0%.
Lo strumento riproduce la performance del DJ-UBS WTI Crude Oil Sub-IndexSM e paga il rendimento sull' interesse capitalizzato del sottostante su base giornaliera. L' indice è del tipo "Excess return" ("Rendimento addizionale"), il componente dell' interesse viene aggiunto per rendere l' investimento "Total return" ("Rendimento totale"). Leggi il documento KID. 

www.websim.it