FOREX - La FED conferma un solo taglio dei tassi nel 2024

Fatto

Stamattina l'euro/dollaro apre poco mosso a 1,08. Dollaro prima giù, a seguito del rallentamento oltre le attese dell'inflazione USA, poi su a valle delle decisioni della FED, che prospettano una remunerazione elevata per parecchio tempo. 

L'inflazione USA a maggio è cresciuta del +3,3%, in frenata da +3,4% di aprile e meno delle attese di +3,4%.

Il dato "core", al netto di alimentari e energia, risulta in crescita del +3,4%, anch'esso in frenata da +3,6% di aprile e meno del +3,5%. E' il ritmo più lento da aprile 2021.

Rallenta anche il dato super core, quello depurato anche dalla componente affitti, grazie al calo delle componenti discrezionali, per esempio, abbigliamento -0,3%, tariffe aeree -3,6%, intrattenimento e attività ricreativa -0,2%.

FED in sintesi:

1) Powell ha lasciato i tassi invariati, come da attese, nella forchetta 5,25-5,50%;

2) Confermate le attese di mercato di un solo taglio nel 2024;

3) Spaccatura abbastanza omogenea tra chi ipotizza 2 tagli (8 membri) vs chi ipotizza un solo taglio (7 membri);

4) Alla domanda se qualche membro FED ha cambiato i propri Dots dopo i dati sull'inflazione, Powell ha risposto: alcuni lo hanno fatto, molti no;

5) Il fatto che è stato rialzato il tasso FED fund di equilibrio di lungo termine (da 2,6 a 2,8%), sintetizza che i tagli saranno comunque graduali e che alla fine i tassi rimarranno su livelli relativamente elevati più a lungo.

Effetto

Analisi Tecnica. L'euro dollaro si muove in laterale da circa un anno, all'interno dell'ampio range 1,05/1,1279. Nelle ultime settimane si è riavvicin…

Iscriviti a Websim per continuare a leggere

Non perdere questa occasione, iscriviti a Websim e riceverai 1 mese di prova del Pass Exclusive. Potrai decidere successivamente se acquistare uno dei nostri abbonamenti o meno.


Gli analisti di Soluzioni di Investimento di Websim