DIVIDENDI - Warren Buffett incassa 2,2 mld ogni anno da tre società

Fatto

Berkshire Hathaway , la holding che fa capo a Warren Buffett, incassa ogni anno decine di miliardi di dollari in pagamenti di dividendi.

Non è un segreto che il guru di Omaha ami le aziende che pagano dividendi. Un mare di denaro che viene regolarmente reinvestito e non distribuito agli azionisti perchè Buffett ritiene di poter offrire rendimenti superiori a quelli che potrebbero spuntare prendendo decisioni da soli.

I numeri gli danno ragione. Da quando è diventato presidente di Berkshire Hathaway nel 1964, Buffett ha generato rendimenti complessivi del 4.384.748% entro la fine del 2023. Al contrario, l’S&P500 ha ottenuto rendimenti superiori al 31.000%.

Ciò significa che il tasso di crescita annuale composto (CAGR) di Buffett del +19,8% ha battuto l’indice di riferimento di quasi due a uno. Regolarmente, da 60 anni a questa parte, Buffett batte l'indice di riferimento.

L’anno scorso l’oracolo di Omaha ha raccolto circa 6 miliardi di dollari di dividendi soltanto dalle azioni quotate in borsa. 

Quest'anno la partecipazione in Bank of America  genererà quasi 1 miliardo di dollari di dividendi. Apple  ne pagherà 860 milioni.

I seguenti tre titoli azionari di Warren Buffett rendono oltre il 3% ciascuno e, in cambio, invieranno a Oracle assegni per 2,1 miliardi di dollari nell'arco del 2024.

Kraft-Heinz : l'azienda di prodotti di consumo è una di quelle che Warren Buffett non venderà mai, lo ha ripetuto più volte. È la settima holding più grande in capo a Berkshire Hathaway. Buffett possiede 325,6 milioni di azioni per un valore di 11,8 miliardi di dollari. Con un rendimento del 4,4%, è il titolo con il rendimento più alto in portafoglio, che dovrebbe distribuire 520,5 milioni di dollari in dividendi.

Coca-Cola : il colosso delle bevande è una macchina che produce denaro e restituisce miliardi di dollari agli azionisti ogni anno. Buffett acquistò le azioni del colosso delle bevande dopo che la Coca-Cola gli inviò una lattina di Cherry Coke negli anni '80. Alla fine ha venduto le sue partecipazioni in Pepsico e oggi possiede 400 milioni di azioni della Coca-Cola per un valore di 23,5 miliardi di dollari. Si tratta di una quota del 9,3% della società, che rappresenta oltre il 6% di Berkshire Hathaway. Le azioni rendono il 3,3%, quindi Buffett riceverà quest'anno assegni di dividendi per un importo di 775,6 milioni di dollari.

Chevron  : il colosso del petrolio e del gas è uno dei maggiori pagatori di dividendi di Buffett. Possiede oltre 126 milioni di azioni per un valore di 20,5 miliardi di dollari. Ciò pone le azioni petrolifere al quinto posto nel portafoglio. Buffett stava vendendo azioni della società energetica lo scorso anno mentre acquistava altre azioni di Occidental Petroleum a causa della sua posizione nel bacino del Permiano. Ma nel quarto trimestre dell’anno scorso è diventato di nuovo un acquirente. Chevron è anche un gigante del Permiano, ricco di petrolio, e la sua imminente acquisizione di Hess (NYSE:HES) gli darà accesso al redditizio mercato della Guyana. Con un rendimento delle azioni CVX del 4% annuo, Buffett riceverà quest’anno 822 milioni di dollari di dividendi.

Effetto

L'investitore ha a disposizione alcuni ETF (Exchange Traded Fund) quotati alla Borsa di Milano che consentono di investire in modo diversificato punta…

Iscriviti a Websim per continuare a leggere

Non perdere questa occasione, iscriviti a Websim e riceverai 1 mese di prova del Pass Investimenti. Potrai decidere successivamente se acquistare uno dei nostri abbonamenti o meno.


Gli analisti di Soluzioni di Investimento di Websim