CYBERSECURITY - Palo Alto Networks +6% nel preborsa di Wall Street, trimestre sopra le attese

Palo Alto Networks anticipa un avvio in rialzo del 6% a Wall Street. La società, con sede a Santa Clara in California, è tra i leader mondiali nel campo della sicurezza informatica. I suoi prodotti principali sono una piattaforma che include firewall avanzati e offerte basate su cloud che estendono tali firewall per coprire altri aspetti della sicurezza. 

Ieri sera, dopo la chiusura di Wall Street, ha comunicato i risultati relativi al secondo trimestre fiscale che hanno battuto ampiamente le attese, seppure in rosso.

Le perdite nette si sono ridotte da 142,3 milioni a 93,5 milioni di dollari, ovvero da 1,48 dollari a 95 cents per azione. Su base rettificata l'utile per azione è cresciuto da 1,55 a 1,74 dollari. I ricavi hanno registrato un progresso da 1,02 a 1,32 miliardi. 

Entrambi i dati hanno battuto le stime del consenso, ferme a 1,65 dollari e 1,28 miliardi rispettivamente. 

Nei tre mesi appena conclusi gli ordini sono stati intorno a 1,61 miliardi di dollari contro gli 1,52 miliardi attesi dagli analisti.

Il titolo è stato uno dei protagonisti assoluti del periodo pandemico: dai minimi di marzo 2020 (scoppio della pandemia) a fine 2021 la quotazione si è moltiplicata per circa tre volte e mezzo, passando da 125 a 573 dollari. 

Da inizio 2022, complice la debolezza del settore tecnologico, Palo Alto Networks registra una perdita intorno al -15%, calcolata sulla chiusura di ieri. Un movimento correttivo che è da ritenersi del tutto fisiologico e utile per scaricare gli eccessi. La tendenza di fondo, comunque, resta saldamente rialzista. Discese fino a 439 dollari, a ridosso della media mobile evidenziata in rosso, sono già occasioni da sfruttare per gli acquisti. 

 

Per cavalcare la nuova tendenza, WisdomTree ha pensato di espandere la gamma di prodotti tematici con il seguente ETF quotato su Borsa Italiana:

ETF WisdomTree Cybersecurity UCITS
Isin: IE00BLPK3577 
Performance da inizio 2022: -19,90%
L'ETF offre esposizione su temi chiave che trainano gli sviluppi del settore della Cybersecurity. Allo scopo intende replicare la performance, al lordo di commissioni e spese, del WisdomTree Team8 Cybersecurity Index (WTCBR). Commissioni totali annue 0,45%. Valuta di denominazione USD. Valuta di quotazione Euro. Non distribuisce dividendo. Leggi il documento KID. 


Le aziende incluse nel portafoglio vengono scelte per la loro elevata esposizione su sette temi che si ritiene traineranno la crescita futura della sicurezza informatica e per la comprovata capacità di incremento dei ricavi. L'85% delle azioni è rappresentato da società statunitensi, segue Israele con l'8% circa. Per stabilire se una società sia impegnata soprattutto in attività del settore della cybersecurity, alla fonte vengono controllati gli elementi seguenti:  

Esposizione ai temi dello sviluppo della cybersecurity: i temi chiave includono privacy e fiducia digitale, sicurezza cloud, sicurezza shift-left, smarter security, sicurezza dei dispositivi internet, mondo senza confini, resilienza e ripresa; 

Informazione specializzata: le società del settore cybersecurity vengono individuate sfruttando le tecniche di ricerca di Team8.

Focus e crescita: il meccanismo di ponderazione di selezionate società del settore cybersecurity prende in considerazione l'entità del coinvolgimento complessivo di una società nei temi dello sviluppo della cybersecurity, privilegiando al contempo le aziende che mostrano i più alti tassi di crescita dei ricavi. I membri dell’indice vengono anche selezionati in base ai criteri ESG (ambientali, sociali e di governance) definiti da WisdomTree.

www.websim.it