CLOUD - TIM: Cloud al centro del Forum Ambrosetti

L'ad di TIM Gubitosi è intervenuto sabato a Cernobbio affrontando anche il tema del Cloud. 

TIM ha confermato di essere pronta a presentare entro fine mese un’offerta (in consorzio con CDP, Leonardo, Sogei) per la gara sul cloud nazionale e che il fatturato cloud sta crescendo per TIM a doppia cifra, di oltre il 20%. TIM sta aggiungendo capacità ai data center in costruzione a fronte di una crescente domanda. Quello che farà una grande differenza sarà l'aggiunta della Pubblica Amministrazione e in quel caso i volumi potranno crescere in maniera rilevante. 

Uno studio presentato al Forum Ambrosetti, stima che in uno scenario base, la combinazione di data economy e di spinta sulla banda ultralarga sarà in grado di generare in Italia, tra i 52.5 e i 78.4 mld di euro l'anno (+3/5% GDP), con le infrastrutture cloud in grado di abilitare anche risparmi di energia e benefici ambientali, con riduzioni in media del 74% nelle emissioni di CO2. 

Sul Cloud nazionale, l’obiettivo del governo è ricevere le manifestazioni entro la fine dell'estate, il 21 settembre, mentre il progetto sarà presentato domani, martedì 7 settembre. 

La Repubblica di sabato scrive che il governo italiano sta valutando una soluzione che superi i vincoli posti ai gruppi Usa dal Cloud Act del 2018, in base al quale il Senato USA ha diritto di conoscere dati e informazioni gestite dalle aziende locali, anche quando operano all'estero. Allo studio del governo ci sarebbe la possibilità per i gestori americani di consegnare i dati italiani solo in versione crittografata o con la titolarità italiana delle licenze. 

Il giornale scrive anche che il consorzio CDP-TIM-Leonardo-Sogei dovrebbe essere il principale attore coinvolto sul Cloud Nazionale. TIM ha Google come partner tecnologico, mentre Leonardo ha Microsoft (che è anche il principale provider per la PA in Italia). Anche Fincantieri sembra pronta a partecipare, in collaborazione con Amazon, ma la preferenza del MEF sarebbe per assegnare un ruolo principale al consorzio CDP-TIM-Leonardo-Sogei.

TIM è leader in Italia con una quota di circa l'11%, in un mercato caratterizzato da prospettive molto incoraggianti legate anche ai significativi finanziamenti dal Recovery Fund. 

Il risparmiatore italiano può investire sulle forti prospettive di crescita del Cloud avendo disposizione alcuni strumenti quotati a Piazza Affari. C'è il seguente ETF: 

WisdomTree Cloud Computing Ucits (Usd)
Isin: IE00BJGWQN72 
Da inizio anno: +20,0%
Quotato in borsa da inizio ottobre 2019. Valuta di denominazione Dollaro Usa; Commissioni totali annue 0,40%. Non distribuisce dividendi. Il 96% delle aziende che compongono l'ETF è statunitense. Leggi il documento KID.

 

www.websim.it