BORSA del BRASILE -3,3% La cronaca nera irrompe nella campagna presidenziale

La borsa di San Paolo ha chiuso ieri sera in ribasso del -3,3%, dopo i fatti di cronaca che hanno sconvolto la giornata a una manciata di giorni dal ballottaggio per decretare il nuovo presidente. Il giorno prima si era spinta sui massimi da agosto con un guadagno del 3%.

Roberto Jefferson, ex deputato conservatore, ha sparato diversi colpi di fucile e ha lanciato delle granate contro gli agenti della Polizia federale che andati a casa sua per arrestarlo. L’ex esponente del Partito laburista brasiliano, sostenitore di Bolsonaro, era agli arresti domiciliari da un anno per atti antidemocratici. 

La notizia è stata subito cavalcata dall'opposizione. “Roberto Jefferson non è solo un criminale, ma uno dei principali alleati del nostro avversario: è il volto di quello che predica Bolsonaro”, ha twittato Lula. Bolsonaro si è difeso, accusando il leader di sinistra di seminare odio e menzogne. Bolsonaro ha diffuso, immediatamente dopo l’arresto, un video in cui definiva Jefferson un “bandito” ed esprimeva solidarietà nei confronti delle forze dell’ordine. 

Si annuncia una battaglia all'ultimo voto quella tra Luiz Inacio Lula da Silva e Jair Bolsonaro il prossimo 30 ottobre. L'ex Presidente di sinistra avrà l'importante sostegno dei candidati sconfitti, in particolare della centrista Simone Tebet e del progressista Ciro Gomes, classificatisi rispettivamente terza e quarto. 

Secondo l'ultimo sondaggio Ipec per Tv Globo, Luiz Inacio Lula da Silva gode del 50% delle intenzioni di voto e il presidente  Jair Bolsonaro del 43%. I principali sondaggi brasiliani concordano sul fatto che Lula vincerà le elezioni di domenica prossima, ma indicano uno scarto più ridotto, tra i quattro e i cinque punti percentuali.

Da inizio anno l'indice Ibovespa segna un rialzo del +11% in valuta locale e del +34% in Euro. Impossibile trovare di meglio nel resto del mondo. 

Analisi Tecnica. L'indice Bovespa conserva una impostazione rialzista di fondo e si muove non troppo lontano dal suo record storico, a differenza di molti altri listini mondiali. Si noti, che l'indice espresso in Euro (secondo grafico) incontra una prima resistenza in area 23.800 punti e un ostacolo di valenza crescente a 26.140 punti.    

Operatività. Siamo ottimisti sulle prospettive di lungo periodo della borsa. Sfruttare lo scenario per costruire posizioni di lungo periodo: si può accompagnare il movimento con acquisti. Scattati anche gli incrementi di posizione alla prima chiusura sopra 114mila punti sul primo grafico, ovvero all'uscita dalla trendline decrescente. Il target naturale è in direzione dei top assoluti. Stoppare prudenzialmente in caso di discesa sotto 100mila punti.

 

Per investire sul Brasile con la massima diversificazione è disponibile a Piazza Affari il seguente ETF: 

Franklin Ftse Brazil Ucits - Usd (Acc)
Isin: IE00BHZRQY00 
Da inizio 2022  +38,00%. 
L'ETF investe in azioni di grande e media capitalizzazione in Brasile e mira a replicare il più fedelmente possibile la performance dell'indice FTSE Brazil 30/18 Capped. Valuta di denominazione USD. Valuta di quotazione EURO. Costi di gestione 0,19% competitivi, gli altri quattro ETF specializzati sul Brasile quotati a Milano hanno costi che vanno dallo 0,55% allo 0,74% all'anno. Leggi il documento KID.

Gli indici FTSE Russell UCITS Capped sono ponderati per la capitalizzazione di borsa e progettati per limitare la concentrazione in ogni singola azione nel rispetto dei requisiti di diversificazione richiesti dall'Unione Europea (UCITS). In particolare, l'indice Capped FTSE Brazil 30/18 rappresenta la performance delle società medio/grandi quotate sulla borsa brasiliana. Per evitare una concentrazione eccessiva in ogni singola azione, il peso di ciascun componente è limitato ogni trimestre di modo che quello della più grande azienda non superi il 30% e l'eventuale peso delle altre aziende non superi il 18%. La segmentazione settoriale vede al primo posto Financials 32%, seguiti da Materie di base 15%, Oil 13%, Consumer 13%. I primi dieci titoli presenti sono in ordine di peso: 

 

www.websim.it