BITCOIN oltre quota 44mila usd: Mosca potrebbe accettarli in cambio del Gas. L'Analisi Tecnica di Websim

FATTO
Bitcoin poco mosso, dal +3,60% di ieri, che ha spinto il valore della principale criptovaluta oltre la soglia dei 44mila usd per la prima volta dal 3 marzo.

La Russia potrebbe accettare i Bitcoin da alcuni Paesi come termine di pagamento per le forniture di petrolio e gas: lo scrive la Bbc, che cita il capo della Commissione per l'Energia della Duma, Pavel Zavalny. 

Zavalny ha inoltre affermato che Paesi "amici" possono anche essere autorizzati a pagare nelle loro valute locali ed ha menzionato la Cina e la Turchia tra i Paesi "non coinvolti nella pressione delle sanzioni". 

Da inizio anno Bitcoin riduce la perdita al -5%, una flessione meno pronunciata rispetto a quella del NASDAQ (-9,30%), l'indice dei Tech con il quale ha viaggiato a braccetto negli ultimi mesi.

EFFETTO
Analisi Tecnica. Graficamente, la tendenza di breve di Bitcoin sta manifestando segnali di risveglio grazie alla conferma del superamento di un primo ostacolo di breve in area 42.230 usd (media mobile a 100 giorni).

La vera a propria resistenza da violare per invertire il trend ribassista avviato dal picco record di 69mila usd è ormai in vista ed è posizionata nel range 45mila/47mila usd.

Verso il basso c'è una forte area supportiva nel range 32mila/29mila dove si incontrano rispettivamente: 1) i minimi del 2022 (a 32.925 usd), 2) i minimi dell'anno scorso (a 29mila usd).

Operatività. Sfruttare gli strappi verso 45/47mila usd per prendere profitto. Pronti a rientrare in tendenza alla prima chiusura sopra 47mila usd per target verso i top assoluti. Acqiusti sulla debolezza da impostare in area 32/29mila usd. Collocare uno stop prudenziale alla prima chiusura sotto 28mila usd. 

 

Nelle Borse europee è possibile trovare ETP, ma anche altri prodotti strutturati, come Investment Trusts ed Exchange-traded Notes (ETN) per replicare l'andamento di Bitcoin. Segnaliamo il seguente:

WisdomTree Bitcoin
Isin: GB00BJYDH287
Da inizio 2022: -4,80% 

Si tratta di un Exchange Traded Product (ETP) progettato per offrire agli investitori un modo semplice, sicuro ed economico per ottenere una esposizione al prezzo di Bitcoin. L'ETP offre un facile accesso per gli investitori, negoziabilità, trasparenza e soluzioni di custodia istituzionale all'interno di una solida struttura supportata da replica fisica. Come tale, l'ETP consente agli investitori di esporsi su Bitcoin senza la necessità di detenere direttamente la criptovaluta, conservare chiavi di accesso private, interagire con la blockchain o predisporre la connettività con l'infrastruttura valutaria digitale in qualsiasi modo. Lanciato nel novembre 2019. Valuta di quotazione EURO. Valuta di denominazione USD. Costi annui 0,95%. Quotato allo XETRA, il mercato telematico del Frankfurt Stock Exchange, la Borsa tedesca con sede a Francoforte. Leggi attentamente il KID.  

www.websim.it