Ftse Mib, i motivi per giocarsi il "sell in may....."

 

 

Idea speculativa su base grafica e di newsflow macro/fondamentale, scelta tra Azioni, Indici, Forex, Cripto e Materie Prime tramite i certificati Turbo24 di IG.

Newsflow. Settimana con il freno tirato per le borse ai 2 lati dell'Atlantico. I principali indici azionari europei si trovano sotto importanti resistenze, il Dax è sui massimi (assoluti) degli ultimi 2 anni per esempio, in situazione di ipercomprato e con volatilità sui minimi. In più, i tassi a lunga scadenza sembrano voler puntare nuovamente la parte alta della banda descritta dallo scorso settembre. Scenario che potrebbe rievocare il refrain: "sell in may and go away".

Scenario grafico di breve-medio periodo. Il Ftse Mib, ora a 27.640 punti +0,1%, ha completamente recuperato il mini-crollo di marzo. Gli ostacoli da superare ora sono nettamente più ostici: area 28.000/28.200 punti ha già innescato vendite importanti, anche nel 2021.

21mib

Operatività multiday sul Turbo24: a questi prezzi, e su eventuali spunti verso 28.000/29.000/30.000 punti, suggeriamo ancora posizioni scalettate SHORT su ITALY 40 CASH con Knock Out a 30.747,775 punti, fattore di leva 9x, con il certificato disponibile sulla piattaforma IG.

Chi vuole lavorare con più leva, e quindi con più rischi, può adoperare lo stesso Turbo24 con Knock Out a 29.040,143 punti, fattore di leva 20, che ora scambia a 14,53. 

La lontananza del livello di Knock Out limita gli stop loss legati alla volatilità dei mercati, permettendo così di replicare più volte questa idea operativa anche multiday, vista l'efficienza dello strumento, e/o di aumentare il controvalore della posizione. 

Target: prese di profitto verso 26.500-26.000 punti (verso 27.000 per trading stretto).

Allerta: se le quotazioni toccano il livello di Knock Out, il capitale investito si azzera.

21mibIG
 

Per maggiori informazioni sui Turbo24 visita il sito IG.com

Trattandosi di strumenti a rischio molto elevato, si invita a leggere con estrema attenzione le seguenti 

AVVERTENZE