Ftse Mib, c'è ancora rischio ribasso



Idea speculativa su base grafica e/o di newsflow macro/fondamentale, scelta tra Indici, Azioni e Panieri tramite gli ETP di GraniteShares.

Newsflow. La tensione in Medio Oriente è tornata a salire, dopo che il capo militare israeliano ha detto che il suo paese risponderà all'attacco missilistico e di droni dell'Iran, malgrado le diffuse richieste di moderazione da parte degli alleati. L'attacco iraniano contro Israele si è rivelato meno dannoso del previsto, allentando inizialmente le preoccupazioni di un conflitto in rapida intensificazione, ma il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu lunedì ha convocato il suo gabinetto di guerra per la seconda volta in meno di 24 ore per valutare come reagire al primo attacco diretto dell’Iran contro Israele, ha detto una fonte governativa. Stamattina in Asia Pacifico son scese le borse e le monete rispetto al dollaro, dopo la chiusura negativa di Wall Street. In ribasso tutti i principali settori guidati dalle big tech. La tensione tra gli operatori sembra aumentare a giudicare dal rialzo del Vix oltre soglia 19, massimo da novembre. Da notare come la presenza delle scadenze tecniche di venerdì rischi di accentuare i movimenti di mercato nei prossimi giorni.

Scenario grafico di breve-medio periodo. FTSEMIB (33.400 punti, -1,6%). Inizia la terza settimana di lento ritracciamento. L'indice era arrivato a rasentare i 35mila punti (34.907 punti), resistenza grafica ostica, e in più con un alto grado d'ipercomprato. Crediamo che il ritracciamento abbia ancora spazio per proseguire verso area 32mila punti.

16mib WebSim

Operatività multiday con ETP a Leva Fissa sul FtseMib: ai prezzi di mercato, e su eventuali reazioni verso la fascia 34.000 - 34.900 punti, suggeriamo posizioni scalettate con il GraniteShares 5x Short MIB Daily ETF, Isin XS2531767767, fattore di leva fissa -5x, che ora quota 6,25 punti. Descrizione prodotto qui.

Target: scalettare le uscite verso 33.000/32.500/32.000 punti.

Allerta/Stop loss: sopra 35.000 punti (meglio se su chiusura hourly o daily)

 

Per maggiori informazioni visita il sito GraniteShares

Trattandosi di strumenti a rischio molto elevato, si invita a leggere con estrema attenzione le seguenti 

AVVERTENZE

A PROPOSITO DI GRANITESHARES

GraniteShares ha visto un rapido aumento nei volumi di trading che ha portato gli Asset Under Management (AUM) a raddoppiare in meno di due mesi, superando ad oggi i $4 miliardi.. L'emittente globale di ETP ha iniziato le sue attività negli Stati Uniti nel 2017 e si è espanso in vari paesi europei, raggiungendo l'Italia alla fine del 2021. L'interesse per i prodotti di GraniteShares è evidenziato dai volumi di trading sulla sua piattaforma, che hanno registrato una crescita significativa. Gli investitori stanno utilizzando sempre di più gli ETP a leva su singoli titoli, come ad esempio quelli legati a Nvidia, che hanno visto un aumento dei volumi a seguito dei risultati trimestrali positivi del produttore di chip; così come gli ETP legati a Coinbase, Microstrategy e Meta registrando volumi crescenti e offrendo un modo alternativo per fare trading sulle criptovalute


Responsabile Analisi Tecnica