Eur/Usd, target già preso 2 volte... e replichiamo

 

Idea speculativa su base grafica e/o di newsflow macro/fondamentale, scelta tra Azioni, Indici e Forex tramite i Certificati a leva fissa di IG.

Newsflow. L'inflazione della zona euro è scesa al livello più basso in oltre due anni nel mese di ottobre, in seguito al calo dei prezzi dell'energia e al freno alla domanda dovuto agli elevati tassi di interesse fissati dalla Banca centrale europea. I prezzi sono cresciuti del +2,9% su base annua a ottobre, al ritmo più lento da luglio 2021, rispetto al +4,3% del mese precedente, in base alla stima flash di Eurostat. Anche la misura dell'inflazione che esclude l'energia, gli alimenti, l'alcol e il tabacco è scesa dal +4,5% al +4,2%, ai minimi da luglio 2022. La crescita economica della zona euro si è rivelata inferiore alle aspettative nel terzo trimestre, secondo una stima preliminare pubblicata oggi, che mostra una leggera contrazione del Pil su base trimestrale e un rallentamento marcato del tasso di crescita su base annua. L'ufficio statistico dell'Unione europea Eurostat ha detto che il Pil dei 20 Paesi che condividono l'euro è sceso dello 0,1% rispetto al secondo trimestre, a fronte di un aumento dello 0,1% su base annua. Gli economisti intervistati da Reuters avevano previsto una crescita trimestrale dello 0,0% e un aumento dello 0,2% su base annua. Dati che confermano saggia la decisione delle Bce di lasciare i tassi invariati. Domani sapremo le decisioni della Fed.

Scenario grafico di breve-medio periodo. L'Eur/Usd, ora a 1,061, è in cerca di una base, e dà qualche segnale di averla trovata, dopo il lungo ritracciamento partito dai top di periodo a 1,127, segnati a metà luglio. Per ora, la fase di recupero dell'euro, in corso dai minimi del 2022 in zona 0,95, non è stata ancora negata ma solo "ritracciata" di circa il 50%. Ecco perchè quest'area rimane d'accumulo.

31eur WebSim

Operatività multiday sul Cerfificato a Leva Fissa: ai prezzi di mercato, e su eventuali ulteriori flessioni verso 1,055-1,05-1,045, suggeriamo ancora posizioni scalettate LONG sull'EUR/USD, fattore di leva fissa 7x, che ora quota 5,26 punti e disponibile sulla piattaforma IG.

Target: scalettare le uscite verso 1,065/1,07-1,08 (target già preso 2 volte e rimane valido)

Allerta/Stop loss: sotto 1,04 (meglio se su chiusura hourly o daily).

31eurIG WebSim

Per maggiori informazioni visita il sito IG.com

Trattandosi di strumenti a rischio molto elevato, si invita a leggere con estrema attenzione le seguenti 

AVVERTENZE


Responsabile Analisi Tecnica



Leggi gli articoli della categoria
Certificati a leva
Clicca qui