Eur/Usd, ribadiamo il downside risk

 

Idea speculativa su base grafica e/o di newsflow macro/fondamentale, scelta tra Azioni, Indici e Forex tramite i Certificati a leva fissa di IG.

Newsflow. Il dollaro ha registrato apprezzamenti per diversi motivi: 1. Trump ha vinto le primarie in Iowa 2. Aumento delle tensioni in Medio Oriente 3. Debolezza economia tedesca 4. ridimensionamento delle attese del mercato sul taglio tassi

Scenario grafico di breve-medio periodo. L'Eur/Usd, ora a 1,087, è alla terza settimana di calo. Il cambio ha risentito negativamente dell'avvicinamento alla parte alta della banda di oscillazione che dura da inizio 2023: 1,04/1,05 - 1,11/1,128. C'è ancora downside.

16Usd WebSim

Operatività multiday sul Certificato a Leva Fissa: ai prezzi di mercato, e soprattutto su eventuali ulteriori allunghi verso 1,0950/1,10/1,105/1,11, suggeriamo ancora posizioni scalettate SHORT sull'EUR/USD, fattore di leva fissa 5x, che ora quota 9,51 punti e disponibile sulla piattaforma IG.

Target: scalettare le uscite verso 1,08-1,07 (potenzialmente fino a 1,06-1,05).

Allerta/Stop loss: sopra 1,115 (meglio se su chiusura hourly o daily).

16UsdIG WebSim

Per maggiori informazioni visita il sito IG.com

Trattandosi di strumenti a rischio molto elevato, si invita a leggere con estrema attenzione le seguenti 

AVVERTENZE


Responsabile Analisi Tecnica