COMUNICAZIONE DI MARKETING

TOP 3 Soluzioni d'investimento

No autocall su Moncler, Unicredit e STM

Non sono molti i certificati Cash Collect a non avere la possibilità di rimborso anticipato da parte dell’emittente ed essere comunque in grado di pagare rendimenti importanti e avere allo stesso tempo un certo grado di protezione. Proprio per questo motivo, tra le diverse opzioni di investimento, risulta essere ancora più interessante il certificato del colosso inglese Barclays che punta su tre big di Piazza Affari: Moncler, UniCredit e STM, tre società ben impostate dal punto di vista tecnico e caratterizzate da solidi fondamentali. Il certificato ISIN XS2706608192 di Barclays vanta un ottimo rapporto rischio rendimento, soprattutto alla luce dell’assenza dell’opzione di rimborso anticipato da parte dell’emittente. Il premio mensile ha l’effetto memoria ed è dello 0,79%, circa il 9,5% annuo, con la barriera premi e scadenza collocata al 50% degli strike. Scadenza 3 anni. Leggi approfondimento qui. Leggi il KID.

ISIN

XS2706608192

EMITTENTE

Barclays

SETTORE

Blue Chip

SOTTOSTANTI

Moncler, UniCredit e STM

PUNTI DI FORZA

- TITOLI con ottimi fondamentali

- PREMI mensili con memoria dello 0,79% (annuo del   9,5%)

- BARRIERA al 50% per i premi e il capitale
 

 

Puntare sul Russell 2000 per sfruttare i tagli dei tassi 

Il repentino aumento dei tassi di interesse praticato nell’ultimo biennio dalle banche centrali ha fortemente penalizzato molti settori. Uno dei listini che è stato maggiormente penalizzato è l’indice Russell 2000, l’indice benchmark delle società a piccola e media capitalizzazione, le cui società hanno sofferto i maggiori costi di finanziamento. Adesso, le aspettative del mercato sui tassi di interesse vedono un taglio del costo del denaro a partire da metà 2024, motivo per cui il Russell 2000 potrebbe recuperare il terreno perso nell’ultimo periodo. Per puntare su questo listino a stelle e strisce in evidenza troviamo il certificato a capitale protetto 100% di Goldman Sachs (ISIN JE00BKYRND03) che segue proprio l’andamento del Russell 2000 con una partecipazione a scadenza del 150% (leva del 1,5X). Il premio annuo cumulabile è del 4,25% e prevede la possibilità di richiamo anticipato discrezionale da parte dell’emittente (Callable). Scadenza a dicembre 2028. Leggi l’approfondimento al link. Leggi attentamente il KID.

ISIN

JE00BKYRND03

EMITTENTE

Goldman Sachs

SETTORE

INDICI

SOTTOSTANTI

Russell 2000

PUNTI DI FORZA

- CAPITALE PROTETTO 100% A SCADENZA

- PREMIO annuo cumulabile del 4,5%

- INDICE che potrebbe beneficiare del taglio dei tassi
 

 

La strana coppia che paga l’11,4%: Moncler e Banco BPM

Nonostante la debolezza dell’economia cinese, il settore del lusso continua a dare grandi soddisfazioni agli investitori, mentre allo stesso tempo le banche, se pur con margine di interesse in flessione, continueranno anche per quest’anno a generare buoni utili. Per tutti gli investitori che sono alla ricerca di un certificato con un buon rapporto rischio rendimento e che vogliano puntare su due colossi italiani, in evidenza troviamo il nuovissimo Memory Cash Collect di Vontobel su Moncler e Banco BPM con ISIN DE000VM9XV37. Il certificato offre un rendimento potenziale del 2,85% trimestrale (circa 11,4% annuo) e barriera premi e scadenza collocata al 50% degli strike. Infine, prevede la possibilità di rimborso anticipato (a partire dall’agosto 2024), con meccanismo step down del 5% ogni semestre. Scadenza al 10 agosto 2026. Leggi l’approfondimento al link. Leggi attentamente il KID.

ISIN

DE000VM9XV37

EMITTENTE

Vontobel

SETTORE

Blue Chip

SOTTOSTANTI

Moncler e Banco BPM

PUNTI DI FORZA

- TITOLI con ottimi fondamentali

- PREMI trimestrale del 2,85% (circa 11,4% annuo)

- BARRIERA al 50% degli strike
 

 

Disclaimer:

La presente comunicazione non integra in alcun modo consulenza – nemmeno generica – o ricerca in materia di investimenti, non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto che proibisca le negoziazioni prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti. L’investimento in Certificate espone il risparmiatore al rischio default dell’emittente. Per informazioni su Intermonte SIM S.p.a., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare qui.

Ricordiamo, prima dell’adesione, di leggere attentamente il prospetto di base, ogni eventuale supplemento, la nota di sintesi, le condizioni definitive e il documento contenente le informazioni chiave (KID) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai costi e al trattamento fiscale relativi ai prodotti finanziari ivi menzionati reperibili sul sito dell’emittente.

COMUNICAZIONE DI MARKETING