COMUNICAZIONE DI MARKETING

AMC Intermonte Italia Top Selection - Aggiornamento di aprile

Logo di BNP
XS2484667311
Indici
1.197,37  €

Ultimo aggiornamento alle 10:00 del 13/06/2024

Tipologia:
AMC
Sottostante:
Intermonte Italia Top Selection TR EUR Index
Rendimento medio annuo:
NaN%

A poco più di un anno dal lancio del primo certificato a gestione attiva di Intermonte in collaborazione con BNP Paribas andiamo ad analizzare la performance e quali sono le aspettative per i prossimi mesi.

Performance dal lancio

La performance dal lancio al 28 marzo è del +17.93% con una volatilità dell’8.5%. Nella fase più critica del mercato la perdita è stata solo del -5.71%. La performance da inizio 2024 è del +9.93%.

Le posizioni con maggior peso in portafoglio ad oggi sono:

Commento dell’Index Advisor (Intermonte)

La forza del mercato in questi primi tre mesi del 2024 ha sorpreso un po' tutti. Ottima performance di quasi tutti i settori azionari italiani. In testa svettano il settore bancario e consumer (grazie a Ferrari e Moncler) mentre nel settore industriale svetta Leonardo con un +50% YTD. I dati trimestrali hanno dato supporto al mercato e i nostri analisti hanno mantenuto stabili le stime di EPS sul 2024 mentre hanno leggermente rivisto al rialzo le stime sul 2025.

In Europa, la Germania continua ad essere in difficoltà ha sfiorato di poco la recessione tecnica. L’Italia invece, sebbene le previsioni di crescita siano state ritoccate leggermente al ribasso, crescerà nel 2024 dell’1% e dell’1.2% nel 2025. Lo spread Btp-Bund è sceso in area 130, segno che l’Italia è preferita alla Germania in questa fase del mercato. In termini di multipli, il mercato italiano nonostante l’ottima performance è ancora a sconto in termini di PE rispetto alla media a 10 anni e tratta a 10x sul 2024 e 9.7x il 2025. Non vediamo al momento elementi negativi che possano invertire il trend rialzista di fondo se non qualche piccola presa di profitto. Anche le prossime trimestrali del settore bancario dovrebbero evidenziare numeri solidi e il settore delle utilities, che fino a questo momento hanno sottoperformato, dovrebbero tornare interessanti in una fase tassi in calo.

Principali caratteristiche dell’AMC Intermonte Italia Top Selection (ISIN XS2484667311):
  • L’AMC investe in azioni italiane, principalmente large caps, facendo leva sull’ampia copertura del mercato italiano da parte dell’Ufficio Studi di Intermonte (13 analisti, circa 120 società coperte). 

  • Intermonte, in qualità di Index Advisor, come un gestore ha la possibilità ogni giorno di rivedere l’asset allocation dell’AMC.

  • L’AMC ha le caratteristiche di un prodotto flessibile: nelle fasi di mercato ribassiste l’Index Advisor può aumentare la componente liquida fino al 50% e/o investire in strumenti obbligazionari. 

  • Come tutti i certificati, le eventuali plusvalenze dell’AMC possono essere utilizzate per compensare minusvalenze pregresse.

  • A differenza dei certificati tradizionali, l’AMC non ha una scadenza né barriera.

Per una trattazione più dettagliata dei vantaggi di un AMC è possibile consultare questa pagina.
 

Guarda l'analisi

Disclaimer:

Il Certificate è soggetto ad un livello di rischio pari a 4 su una scala da 1 a 7.

La presente comunicazione non integra in alcun modo consulenza nemmeno generica o ricerca in materia di investimenti, non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto che proibisca le negoziazioni prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

Ricordiamo, prima dell’adesione, di leggere attentamente il prospetto di base, ogni eventuale supplemento, la nota di sintesi, le condizioni definitive e il documento contenente le informazioni chiave (KID) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai costi e al trattamento fiscale relativi ai prodotti finanziari ivi menzionati reperibili sul sito dell’emittente: clicca qui.

Per maggiori informazioni, leggere attentamente la pagina relativa alle avvertenze. Clicca qui.

COMUNICAZIONE DI MARKETING