Trading ITALIA

La borsa degli Stati Uniti dovrebbe aprire in ribasso:  -0,4% il future del Nasdaq, -0,5% quello dell'S&P500. E' in arrivo il dato settimanale sui mutui per l'acquisto della casa. Le richieste di ipoteche di giugno sono scese del -6,5%, contro il dato precedente del -2,3%: il rialzo dei tassi si fa sentire. Le borse dell'Europa scendono, con l'EuroStoxx 50 a -0,6%. Tra i settori, positivi Retail, Auto e Tech. In fondo, Materie di base, Assicurativi e Tlc.

FTSE MIB (24.200 punti, -0,7%). Annullato il buon inizio di settimana, coi prezzi che ritornano vicino ai minimi di quella scorsa (negativa). Tuttavia, il rally in corso dai minimi di maggio a 22.832 punti è ancora valido, seppur ostacolato dalle resistenze in zona 24.500/24,800 punti, spartiacque per tornare in zona 25.500/25.800 punti.

 

BANCO BPM (3,13 eu, Long da 2,2 eu) -1,1%. Seconda settimana di modesto ritracciamento, dopo tre settimane di allungo. L'obiettivo rimane in zona 3,5/3,75 eu.

BPER [EMII.MI] (1,94 eu, Long da 1,55 eu) +2,8%. Beneficia del Buy di Jefferies. Websim ha inviato una NOTIFICA APP prima dell'apertura. Forti resistenze nella fascia 2/2,2 eu. Approfondimenti nel Fatti&Effetti (grafico) pubblicato stamattina.

 

DIGITAL BROS. (27,88 eu, Long da 20 eu) +2,8%. Allunga il rialzo di ieri su nuovi top di periodo: accompagnare il movimento. Approfondimenti nel Fatti&Effetti (grafico) pubblicato ieri e stamattina.

 

ELICA [ELC.MI] (3,2 eu, Long da 3 eu) +0,5%. Consolida i guadagni di inizio settimana, allontanandosi dai supporti in zona 3 eu. L'upside giustifica ancora acquisti. Maggiori dettagli nel Fatti&Effetti (grafico) di ieri.

FIERA MILANO (3,4 eu) +1,8%. Dopo un anno di lenta decrescita, attacca lo spartiacque di breve in zona 3,4 eu: pronti ad aprire un nuovo Long sulla forza. Approfondimenti nel Fatti&Effetti (grafico) pubblicato stamattina.

 

FOPE [FOPE.MI] (17,1 eu, Long da 16 eu) +2,4%. Prezzi che puntano ad aggredire i top assoluti a 17,3 eu. Maggiori dettagli nel Fatti&Effetti (grafico) di ieri.

NUSCO [NUSC.MI] (2,1 eu) -2%. Consolida i forti rialzi di inizio settimana. Prezzi in accumulazione dopo 3 trimestri di discesa dai top in zona 3 eu: buona indicazione il recupero dei 2 eu. Websim non copre con analisi tecnica il titolo. 

LEONARDO [LDOF.MI] (10,7 eu, Long da 10,58 eu) invariato. Segna ancora marginali nuovi massimi di periodo. Titolo presente nel Portafoglio LONG Piazza Affari.

RAI WAY (5,27 eu, Long da 4,6 eu) +1,5%. Dopo 3 mesi di lento ritracciamento, i prezzi sono tornati su aree di supporto interessanti per acquistare. Approfondimenti nel Fatti&Effetti (grafico) pubblicato stamattina.

 

STM [STM.MI] (36,9 eu, Long da 36,8 eu) +0,3%. Nonostante il recupero dai minimi di maggio, i prezzi sono ancora ostacolati dalla resistenza in zona 38,5 eu. Accumulare sulle debolezze.

UNICREDIT [CRDI.MI] (10,64 eu, Long da 10,65 eu) -1,1%. Settimana di consolidamento dopo 3 di spinta: comprare sulle debolezze.

 

                                                                                                     ****

I titoli proposti sono solo una selezione delle strategie di Analisi Tecnica di Websim.it, non rappresentano un Portafoglio consigliato. Si rimanda alla rubrica quotidiana "TRADING e titoli SEXY", pubblicata nella sezione di Analisi Tecnica, per gli aggiornamenti delle strategie Italia/Eurozona e per una lista di azioni che transitano su interessanti livelli d'acquisto.

NOTA: viene considerato un margine di tolleranza del +/- 1,5% sui livelli tecnici riportati nelle strategie (entry level, target e stop loss/profit). Si rammenta che per gli “ingressi sulla forza”, ma soprattutto per gli “stop loss”, fanno fede i prezzi di chiusura.

www.websim.it

Responsabile Analisi Tecnica


sg:navDescr
Leggi gli articoli della categoria
Analisi Azioni
Clicca qui