La borsa degli Stati Uniti migliora un po': S&P500 +0,2% e Nasdaq +0,1%.



Analisi Tecnica


Tecnica Multiday

Si è svegliato il Lusso: Moncler tra i leader di oggi

La borsa degli Stati Uniti migliora un po': S&P500 +0,2% e Nasdaq +0,1%.

Il dato più rilevante dalla giornata, il deflatore PCE "core" di dicembre, ha fornito altre conferme del rallentamento dell'inflazione. Il personal consumption expenditure (PCE), al netto delle componenti volatili, ha registrato una crescita del +2,9% anno su anno, minimo da marzo 2021, dal +3,2% di novembre. Le attese erano +3%.

Mese su mese, l'indice si è attestato a +0,2%, sopra il +0,1% del periodo precedente ed in linea alle stime. L'incremento è dovuto agli aumenti salariali. 

L'indice PCE prima delle rettifiche si è attestato al +2,6%, in linea con le stime e con il dato precedente. Mese su mese, l'indice risulta +0,2%, da -0,1%, del periodo precedente ed in linea alle stime. L'inflazione scende e sale la spesa personale, +0,7% in dicembre, da +0,4%: attesa +0,5%.

FTSEMIB (30.370 punti, +0,7%). Dopo le ultime 3 settimane del 2023, anche le prime del 2024 sono indecise come tendenza, nonostante il nuovo top. Nelle prossime vedremo se l'indice avrà la forza per dare continuità all'uptrend partito nel 2020 (gli obiettivi stimabili per il 2024 sono almeno in zona 35mila punti). 

BANCA MPS (3,24 eu, Long da 3,20 eu) -3,3%. Sta consolidando da qualche settimana sopra i forti supporti nella fascia 3,10-2,80 eu, che rimane zona d'acquisto. Nuovi segnali di spinta sopra 3,45/3,50 eu.

BREMBO (11,5 eu, Long da 10,60 eu) +1,6%. Chiude una buona settimana su nuovi top di periodo. Il quadro più allargato evidenzia un titolo che sottoperforma la borsa ormai da diversi mesi, oltre ad essere ancora distante dai top del 2023 in zona 15 eu. Prezzi ancora vicini al nostro livello d'ingresso, anche se preferiamo Pirelli.


Guarda il grafico di MONCLER




                   
        
                   
         
Ricevi questa newsletter perché sei iscritto sul sito di Websim.
Se non vuoi più riceverla, puoi disiscriverti cliccando qui.