Free Area

Titoli da tenere d'occhio questa settimana

<p>
<strong>Intesa Sanpaolo</strong> sotto i riflettori. L’amministratore delegato, Carlo Messina, ha dichiarato che l’obiettivo per il 2019 è di far crescere l’utile netto. Non sono in agenda operazioni straordinarie. Nessun ulteriore esborso è pre
Websim propone le società che potrebbero mettersi in luce questa settimana. I dieci titoli da tenere d’occhio sono...

Intesa Sanpaolo sotto i riflettori. L’amministratore delegato, Carlo Messina, ha dichiarato che l’obiettivo per il 2019 è di far crescere l’utile netto. Non sono in agenda operazioni straordinarie. Nessun ulteriore esborso è previsto per Banca Carige, mentre il coefficiente di distribuzione degli utili (payout) rimarrà elevato (80% previsto per il 2019).  Notizia disponibile agli abbonati Websim 

Generali ha completato la vendita dell'89,9% della controllata tedesca Generali Leben al Gruppo Viridium, per un totale di 899 milioni. L’operazione era stata annunciata a luglio del 2018. La compagnia ha conservato quindi una quota del 10,1% in Leben e un posto nel consiglio di sorveglianza.  Notizia disponibile agli abbonati Websim 

FCA ha perfezionato la cessione di Magneti Marelli a CK, holding di Calsonic Kansei Corporation, società di componentistica giapponese. Il corrispettivo si attesta a 5,8 miliardi di euro. Il consiglio di amministrazione di Fiat ha pertanto deciso la distribuzione straordinaria per cassa agli azionisti di 1,30 euro per azione.  Notizia disponibile agli abbonati Websim 

Tim sotto i riflettori. La Repubblica scrive che i consulenti della società sarebbero orientati a proporre l’acquisizione di Open Fiber con azioni Tim. Tuttavia, i nodi principali sono rappresentati dalla strategia futura di Enel (azionista al 50% di OF) e dalla valutazione dell’asset.  Il giornale cita una valutazione di Open Fiber pari a 8 miliardi di euro fatta da Mediobanca, consulente di Enel.  Notizia disponibile agli abbonati Websim 

Enel è un titolo da monitorare. Enel Américas ha approvato l’aumento del capitale da 3 miliardi di dollari, importo ridotto dopo la forte opposizione da parte dei principali azionisti di minoranza in Cile. Enel Américas intende perseguire nuove opportunità di crescita organiche e inorganiche, sia attraverso l'acquisizione di quote di minoranza, sia tramite attività straordinarie come fusioni ed acquisizioni. Notizia disponibile agli abbonati Websim 

*** 

Saes Getters, società specializzata nella tecnologia del vuoto, sotto i riflettori. Parte oggi, e si concluderà il 24 maggio prossimo, l'Offerta Pubblica di Acquisto Volontaria Parziale promossa dalla società sulle sue azioni. L'offerta riguarda 3,9 milioni di azioni e prevede un prezzo unitario di 23 euro. Valuta di pagamento 31 maggio.  Per approfondire clicca qui

H-Farm è un titolo da monitorare. DBA progetti ha sottoscritto con Finint un contratto di consulenza per la realizzazione dell'H-Campus, una struttura che accoglierà una scuola internazionale di alta formazione. La nuova struttura sarà organizzata secondo il modello anglosassone del campus universitario. Per approfondire clicca qui

Ilpra, gruppo attivo nel settore del packaging di prodotti alimentari, cosmetici e medicali, ha concluso un’acquisizione. La controllata Veripack ha prelevato dall'azienda FNC il ramo relativo alla produzione di macchine termoformatrici, condotto in affitto da ottobre 2018.  Il valore dell'operazione è pari a 360mila euro, con pagamento immediato di 203mila euro. Per approfondire clicca qui

Safe Bag, leader nel servizio di protezione e rintracciamento bagagli per passeggeri aeroportuali, è un titolo da tenere d’occhio. Alcuni primari investitori istituzionali hanno acquistato il 4,04% circa del capitale sociale della società. Grazie a questa operazione, il flottante potrà superare il 20% del capitale. Fra gli investitori figurano quattro fondi di investimento e due primarie banche di investimento italiane. Per approfondire clicca qui

Energica Motor Company, produttore di moto elettriche ad elevate prestazioni, raccoglierà 3,5 milioni di euro di finanziamenti attraverso la vendita di titoli all'investitore Disruption Investment Platform. L'operazione è stata effettuata mediante l'aumento di capitale, pari a 2 milioni di euro, e attraverso il bond biennale convertibile, pari a 1,5 milioni di euro, entrambi sottoscritti dalla stessa Disruption. Per approfondire clicca qui

www.websim.it