Analisi Fondamentale

SOS TRAVEL: ANALISI FONDAMENTALE

SMALL CAP

Sostravel [SOTR.MI], nata nel 2017 a seguito dello scorporo da TraWell (ex Safe Bag), mette a disposizione una piattaforma integrata che assiste i viaggiatori aerei durante tutto il tragitto, operando come aggregatore di servizi. 

Attraverso la piattaforma, disponibile in versione App, i viaggiatori possono reperire informazioni, acquistare servizi, stipulare contratti assicurativi di viaggio e ricevere assistenza. 

Azionariato

La compagine societaria è stata rinnovata dopo che l’ex controllante TraWell ha distribuito in natura il dividendo, andando di fatto a costituire due nuovi gruppi. Uno che fa capo a TraWell (ex Safe Bag), un’azienda costitutivamente diversa da Sostravel, che possiede un modello di business più definito e strutturato, e che potrebbe ambire a diventare una vera e propria public company. Sostravel, invece, ha ancora una governance forte nelle mani del fondatore Rudolph Gentile.

Secondo l’azienda, il nuovo assetto che ne è derivato porterà benefici ad entrambe le società. 

Più in dettaglio, Rg Hoding detiene il 41,36% del capitale di Sostravel, seguito da TraWell, con l’11,13%. Il 47,5% appartiene al mercato. 

Rg Holding fa capo a Rudolph Gentile, attuale amministratore delegato della società.

Modello di business

Secondo la IATA, dal 2016 il numero dei viaggiatori aeroportuali a livello mondiale è cresciuto a doppia cifra, +85%. Anche le stime di crescita sono positive. Nel periodo 2016-2035,  si attende un tasso di crescita medio annuo del 3,6%. Nel 2035, i passeggeri dovrebbero essere pari a 7,2 miliardi. 

Sostravel punta a raggiungere il 10% del mercato globale dei viaggiatori aeroportuali, concentrandosi soprattutto sull’Italia, la Spagna, la Francia, la Russia, la Polonia, la Svizzera e il Portogallo. 

Il modello di business di Sostravel si struttura in tre pilastri. Il primo punta al rafforzamento commerciale sfruttando i canali di Trawell, la sua strategia di crescita per linee esterne e la fornitura di servizi a Handlers-Airlines (crescita Trawell related, database). 

Il secondo consiste nell’attuazione di campagne mirate (Seo e Sem), per favorire la visibilità online e rendere l’App “virale”. Inoltre, la società punta anche all’incremento dei servizi offerti. 

Il terzo pilastro riguarda la stipula di partnership con i principali operatori del settore aereo. 

Newsflow recente

In sintonia con il modello di business, Sostravel ha di recente concluso un accordo commerciale e di co-marketing con Huawei, leader mondiale nel mercato delle telecomunicazioni. 

In base alla partnership, della durata di 13 settimane, le società promuoveranno reciprocamente i propri brand. 

Sempre a luglio, Sostravel ha acquisito gli asset principali del concorrente Filo, in particolare il marchio e il sito web. 

Filo gestisce circa 1 milione di visitatori l’anno e dispone di un database con oltre 1,2 milioni di download e 140.000 utenti attivi al mese. 


Ultimi risultati di bilancio

SoS Travel ha terminato il 2018 con i seguenti risultati.

I ricavi delle vendite sono stati pari a 2,4 milioni euro, in linea rispetto all’obiettivo annuale di 2,487 milionieuro.

L'Ebitda ha raggiunto la cifra di 473mila euro, in leggero miglioramento rispetto all’obiettivo annuale di 436mila euro.

L'Ebit è stato pari a -97 mila euro, in riduzione rispetto al dato 2017 pro-forma, pari a 786 mila euro, e all’obiettivo annuale di 218 mila euro. Il risultato è stato influenzato, oltre che dagli elementi che influenzano l’Ebitda, anche dai maggiori ammortamenti relativi alla quotazione, pari a 162 mila euro, e dagli accantonamenti per i rimborsi a clienti (prudenziali) per 178 mila euro.

L'utile netto si è attestato a -17 mila euro. 

Infine, la posizione finanziaria netta positiva (cassa) a fine 2018 è stata pari a 3.267mila euro, in miglioramento rispetto allo stesso dato del 31 dicembre 2017, grazie ai proventi rinvenienti dalla quotazione.

Il consiglio di amministrazione si riunirà il 24 settembre 2019 per l’approvazione della semestrale. 

Stime analisti

L’ultimo giudizio è stato assegnato da Banca Finnat, che ha confermato la raccomandazione Buy, alzando il target price a 7,8 euro da 3,07 euro. L’upside, rispetto all’ultimo prezzo, è pari al 326%. 

Finnat stima, per il periodo 2017-22, un tasso annuo di crescita composto pari al 55,2%. In particolare, i ricavi dalle vendite nel 2022 potrebbero raggiungere il 15,74 milioni di euro, dai 2,48 milioni del 2018. 

I presupposti della crescita si basano sulle nuove abitudini dei passeggeri, che sempre più utilizzano le nuove le tecnologie. 

Inoltre, si stima una crescita della fascia anagrafica fra i 25 e 54 anni, il target di clientela di Sostravel. A livello globale, dovrebbero raggiungere, nel 2022, 327 milioni, contro i 245 milioni del 2016. 

Nella tabella i dati storici (A) e previsionali (E) elaborati da Banca Finnat

www.websim.it 

Prezzo alla chiusura di ieri
€ 2,1561
Capitalizzazione
13 milioni di €
 
a 1 mese
a 3 mesi
a 1 anno
Performance
7,5%
10,9%
-32,1%
Performance relativa al mercato
1,3%
-6,4%
-55,1%